Renovatio pavimentorum. Metodologie d'intervento per le antiche pavimentazioni stradali
Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 288,      1a edizione  2013   (Codice editore 1098.2.21)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 34.00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820458775
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 24.00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891701688
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Nell’immagine della città, le pavimentazioni svolgono un ruolo importante che racchiude un forte valore contestuale e identitario, legato alla localizzazione geografica, alla configurazione geologica, topografica e morfologica. Il volume offre alcune riflessioni sui valori che caratterizzano il patrimonio delle antiche pavimentazioni stradali e sugli interventi da attuare per la loro conservazione.
Presentazione del volume

Il volume introduce in un universo costruttivo trascurato per proporre alcune riflessioni sui valori che caratterizzano il patrimonio delle antiche pavimentazioni stradali, orientando l'attenzione verso i problemi legati alla conservazione. Nell'immagine della città, le pavimentazioni svolgono un ruolo importante che racchiude un forte valore contestuale e identitario, che legato alla localizzazione geografica, alla configurazione geologica, topografica e morfologica. Se, per alcuni casi, è possibile stabilire un'associazione tra città e pavimento, è altrettanto evidente che questa relazione si è evoluta nel tempo, rappresentando una propria storia all'interno della più ampia storia urbana. Essa si fonda sull'applicazione di magisteri costruttivi che si sono tramandati nei secoli, a partire dalle antiche costruzioni romane e che hanno utilizzato materiali e tecniche tradizionali, fino all'avvento delle più moderne esperienze, maturate nel corso del XIX secolo. La trattatistica e la manualistica, sia in tempi antichi che recenti, si sono soffermate sui metodi e sugli strumenti per la realizzazione delle pavimentazioni stradali, secondo le regole dell'arte.
È quindi essenziale partire da un'analisi di tali antichi sistemi costruttivi, la cui conoscenza rappresenta l'indispensabile premessa per una corretta progettazione degli interventi. Occorre considerare la tematica secondo una nuova chiave interpretativa, contestualizzandola all'interno di relazioni con altre discipline, fra cui la pianificazione urbana, ed assegnando un ruolo preminente agli aspetti legati alla conservazione. In tal modo, la renovatio pavimentorum può essere definita come un nuovo atteggiamento che si fonda sul recupero e sulla valorizzazione delle specificità locali, attraverso idonei strumenti operativi.

Enrica Petrucci ha conseguito il titolo di specializzazione in restauro nella Scuola di Architettura dell'Università "La Sapienza" di Roma, ed in seguito il dottorato di ricerca in conservazione presso l'Università "Federico II" di Napoli. È attualmente ricercatrice nella Scuola di Architettura e Design "E. Vittoria" dell'Università di Camerino dove svolge attività di ricerca e didattica, essendo incaricata della docenza dei corsi di Teoria e storia del restauro e del Laboratorio di restauro architettonico. Ha condotto esperienze progettuali, per circa un ventennio, in qualità di responsabile, per l'Amministrazione comunale di Ascoli Piceno, del Servizio Urbanistica e Restauro, realizzando numerosi interventi di restauro nel centro storico piceno. Fra le attività di ricerca, si segnalano alcuni studi sul ruolo del management e del marketing per la valorizzazione del patrimonio culturale e sull'importanza delle tecniche costruttive come essenziale strumento di conoscenza per gli interventi di restauro.

Indice


Premessa
Per una storia delle pavimentazioni stradali
(Ricostruzione degli antichi sistemi di pavimentazione; Le strade nel Medioevo; Trattatistica e manualistica per lo studio delle pavimentazioni stradali)
Sistemi di regolamentazione nella costruzione e manutenzione delle pavimentazioni stradali
(Ricostruzione degli antichi sistemi di regolamentazione; Le pavimentazioni stradali dopo l'Unità d'Italia; Metodi e strumenti per la costruzione di una disciplina degli spazi pubblici)
Tipologie di pavimentazioni stradali
(I materiali costruttivi; Le componenti di una pavimentazione stradale)
Gli interventi sulle pavimentazioni stradali
(Metodologie per la definizione di una corretta prassi d'intervento; Descrizione dei fenomeni di degrado; Progettare gli interventi)
Le pavimentazioni del centro storico di Ascoli Piceno
(Analisi storico - critica delle antiche pavimentazioni; Il nuovo Piano Regolatore Edilizio e di Risanamento della città; Criteri d'intervento per la conservazione delle pavimentazioni stradali)
Riferimenti bibliografici.