Il "viaggio" come strumento di animazione. Una proposta di intervento nei centri per anziani
Autori e curatori
Contributi
Pietro Vigorelli
Livello
Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 128,      1a edizione  2014   (Codice editore 1305.190)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 16,50
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 11,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 11,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Questo volume nasce con l’intento di proporre una modalità di animazione per gli ospiti di case di riposo che promuova la persona in tutte le sue dimensioni – rendendola più consapevole e partecipe – e che la accolga per ciò che è: un adulto avanti con gli anni. Il manuale, rivolto a operatori e volontari, descrive i materiali e le modalità per un’attività di forte gradimento e impatto emotivo negli anziani.
Presentazione del volume

La vita in una residenza per anziani va resa degna di essere vissuta. L'animazione può fare molto perché ciò accada. Secondo l'Approccio Capacitante, ideato dal prof. Vigorelli, fondatore del Gruppo Anchise di Milano, bisogna punteggiare la quotidianità con momenti di felicità possibile, offrendo a ciascuno la possibilità di manifestare le competenze elementari senza sentirsi in errore.
Il tema del viaggio è, nell'esperienza dell'autrice, ricco di occasioni che permettono ai residenti nelle case per anziani di parlare e farsi conoscere per quello che sono e sono stati, rivelando aspetti molteplici della loro identità.
Questo libro nasce da un'esperienza di animazione concreta e pluriennale condotta nella residenza per anziani "La Quiete" di Udine, con il contributo dei volontari dell'Associazione ALICe, Associazione Lotta Ictus Cerebrale, coordinati dalla stessa autrice. Si propongono sei "viaggi" attraverso immagini, video, musiche e cibi, in città note e ricche di motivi d'interesse, cui si aggiunge una proposta di esplorazione del luogo ove si trova la struttura in cui si svolgono gli incontri.
La parte operativa è preceduta da alcuni capitoli in cui si trova una definizione dell'animazione stessa, si descrivono i supporti teorici della proposta e si danno suggerimenti utili per metterla in atto.
Il libro è rivolto agli operatori che, trovandosi a organizzare momenti d'incontro tra gli ospiti, avvertono l'utilità di un percorso strutturato, pur con ampi margini di personalizzazione e flessibilità.
Consultando il sito www.ideanimare.it il lettore troverà una ricca selezione di materiali esemplificativi da utilizzare durante la conduzione dell'animazione.

Donatella Basso, psicologa-psicoterapeuta e lavora a Udine come libera professionista. È consulente per l'Associazione ALICe, responsabile della sede udinese della SIPAA, Società Italiana Psicologia Adulto e Anziano, conduttrice di Gruppi ABC (metodo di autoaiuto per familiari di malati di alzheimer). Si occupa di progettazione di percorsi di prevenzione del decadimento cognitivo per anziani, come il progetto CamminaMenti, le menti in cammino, attualmente in atto nel Comune di Udine all'interno del Progetto OMS "Città Sane".

Indice


Premessa
Pietro Vigorelli, Introduzione. Prima dell'attivazione ci sia il riconoscimento
Partire dall'esperienza
(La proposta dell'Associazione ALICe; Perché il viaggio; Il perché di questo volume; Il sito on-line e i materiali)
La parola animazione
(Definizioni e significati; Lessico Etimologico Italiano; Accademia della Crusca; Animare secondo il Tommaseo; Animazione: le nuove accezioni; La parola "animazione" nei contesti attuali; Lo sviluppo dell'animazione geriatrica; Animazione come antidoto alla reificazione; Una riflessione9
Le basi teoriche
(L'ApproccioCapacitante(tm); La disposizione all'ascolto; Quando la relazione non è d'aiuto: la psicologia sociale maligna)
Alcuni aspetti metodologici
(L'attenzione alla relazione; Per quali ospiti questo modello di animazione; Come può succedere che la persona sia partecipe e contenta nel qui e ora di un'animazione; Quali obiettivi si possono perseguire con questa proposta di animazione?)
Indicazioni utili per mettersi al lavoro
(L'informazione e la pubblicizzazione degli incontri; Il trasporto delle persone; La disposizione nella sala; Alcuni accorgimenti; I volontari; L'uso dei materiali scelti per l'incontro)
In viaggio
(Le mete dei viaggi; Uno schema valido per tutte le mete; Un esempio di animazione; Una spiegazione necessaria per la lettura dei prossimi capitoli)
"Tutte le strade ci portano a Roma"
Un giro di Valzer a Vienna
Un tè con la regina a Londra
"Paris vaut bien une messe" (Parigi vale bene una messa)
Atene, la città fondata dagli dei
Venezia la bella
Noi siamo qui
La trascrizione di un incontro
Considerazioni conclusive
Riferimenti bibliografici.


  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità