Geografie del benessere. La riqualificazione ecosostenibile del comparto termale e paratermale in Trentino
Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 258,      1a edizione  2013   (Codice editore 1387.55)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 36.00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820472399
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 25.00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891702609
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Il volume analizza lo stato dell’arte dei processi e delle pratiche in corso nell’ambito termale e paratermale rispetto all’innovazione eco-sostenibile, e conseguentemente all’adeguamento qualitativo dei servizi, nella provincia di Trento. Sono state selezionate delle aree campione particolarmente significative e, individuate le strutture del comparto ricettivo che presentassero un’offerta wellness e/o termale strutturata, è stata testata la sensibilità nell’adozione di pratiche eco-sostenibili.
Utili Link
Corriere dell'Alto Adige Se le terme possono essere eco-sostenibili (di Gabriella Brugnara)… Vedi...
Presentazione del volume

L'impiego delle acque termali per idroterapia era noto fin dai tempi antichi, come dimostrato da molteplici reperti archeologici e da numerose testimonianze scritte, fra le quali va citato il trattato Uso dei liquidi del celebre medico Ippocrate.
Oggi il settore termale sta conoscendo un trend in discesa rispetto al settore wellness, che ha registrato un incremento e una diffusione notevoli. È necessario tuttavia sottolineare che, anche se il comparto paratermale è in crescita esponenziale, esso presenta notevoli punti di criticità rispetto ai principi dello sviluppo sostenibile in quanto presuppone un notevole dispendio di acqua e di energia.
Questa pubblicazione ha inteso testare lo stato dell'arte dei processi e delle pratiche in corso nell'ambito termale e paratermale rispetto all'innovazione eco-sostenibile, e conseguentemente all'adeguamento qualitativo dei servizi, nella provincia di Trento. Il concetto di innovazione qualitativa si lega imprescindibilmente all'analisi delle azioni di miglioramento degli standard di qualità dell'offerta e alle progettualità "sostenibili" adottate dal punto di vista della tutela ambientale e della valorizzazione delle risorse territoriali endogene.
Per questo motivo sono state selezionate delle aree campione particolarmente significative e, individuate le strutture del comparto ricettivo che presentassero un'offerta wellness e/o termale strutturata, è stata testata con un elevato livello di approfondimento la sensibilità nell'adozione di pratiche eco-sostenibili.
Il volume è l'esito editoriale di un progetto di ricerca d'avanguardia e pionieristico che vuole dimostrare, in rapporto ai parametri codificati nel contesto europeo, come la sfida della competitività si realizzi innescando processi virtuosi in direzione di una riqualificazione eco-sostenibile delle strutture e dell'offerta turistica.

Elena Dai Prà è professore aggregato presso il Dipartimento di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Trento dove insegna Geografia del Paesaggio e dell'Ambiente e Geografia e Progettazione strategica degli spazi turistici. I suoi interessi di ricerca spaziano dalla Cartografia storica applicata alla pianificazione territoriale di destinazione e tutela, ai rapporti tra Geografia e Letteratura, all'analisi dei processi di sviluppo turistico sostenibile in ambito alpino.

Indice


Introduzione: il nuovo "benessere termale"
Termalismo e wellness in Trentino: la tradizione, l'innovazione
(La struttura dell'offerta turistica; Il comparto turistico termale e paratermale: nuovi scenari evolutivi nel contesto regionale)
La riqualificazione ecosostenibile per un turismo competitivo
(Turismo post-moderno e sostenibilità; I processi di innovazione qualitativa; Le certificazioni internazionali e nazionali; Marchi e club di prodotto locali; Il contributo delle nuove tecnologie e la Bioedilizia)
La ricerca: il quadro metodologico
La Val di Fassa: scenari di eccellenza
(La valle tra geografia e storia; La ridefinizione dell'offerta tradizionale per un turismo montano di qualità; Un progetto pilota di certificazione territoriale; Screening di valle: sei strutture a confronto; Caso di studio: i comuni di Vigo e Pozza di Fassa; Moena: la fata delle Dolomiti; Conclusioni)
La Val di Fiemme: impulsi verso la sostenibilità
(Ritratto di valle; Geostoria del passato termale; Sviluppo turistico e sostenibilità ambientale; Screening di valle)
La Valsugana: la tradizione termale verso un futuro ecologico
(Profilo geografico; Termalismo: una storia lunga cinque secoli; Screening delle strutture termali e paratermali di Levico Terme; L'Altopiano della Vigolana: un caso di studio)
Il Garda settentrionale: da Kurort al Thermae Village
(La città di Arco; La città di Riva del Garda9
Terme di Comano - Dolomiti di Brenta: verso la "Valle del benessere"
(L'ambito territoriale; Il contesto turistico termale; Le produzioni tipiche e "La strada del vino e dei sapori"; Il concept strategico di Valle del Benessere: due indirizzi di sperimentazione; Il comparto termale e wellness; L'ambito ristorativo: il valore aggiunto della "filiera corta"; Uno sguardo al futuro)
La Val Rendena: sinergie tra turismo invernale e wellness oriented
(Caratteristiche geografiche dell'area; L'apertura della SkiArea per il turismo invernale; Screening di valle)
Le Valli di Pejo, Rabbi e Sole: verso la riqualificazione del termalismo storico
(Le terme di Pejo tra passato e presente; Le terme di Rabbi tra passato e presente; Pejo: ipotesi per un futuro ecosostenibile; Screening delle valli di Pejo e Rabbi; Focus area: Folgarida)
Distretto del Primiero versus Provincia di Belluno: confronti di ecosostenibilità
(Focus area: una comparazione significativa tra scale amministrative distinte; Il confronto; Il quadro finale; Conclusioni)
Allegati
Bibliografia.