Facility Management. Progettare, misurare, gestire e remunerare i servizi
Collana
Livello
Testi per professional
Dati
pp. 368,   1a ristampa 2019,    1a edizione  2014   (Codice editore 1309.1)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 45.00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891708694
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 30.99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891717887
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Il testo illustra, oltre ai modelli organizzativi più diffusi, le molteplici attività e i processi che caratterizzano il Facility Management. Comprende inoltre casi di studio illustrati da esponenti di alcune delle più dinamiche imprese e organizzazioni operanti nel mercato italiano.
Presentazione del volume

Il valore aggiunto del Facility Management consiste in una nuova dimensione e importanza dell'organizzazione: quella del fornitore che si affianca all'azienda/cliente per supportarla e risolvere qualsiasi problema inerente ai suoi diversi servizi/bisogni. Questo valore deriva da una maggior capacità di coordinamento e gestione del fornitore/partner e da una più elevata motivazione e qualità professionale delle risorse impiegate. Ma il contributo più significativo risiede della capacità di incrementare la qualità delle informazioni e, quindi, la conoscenza sui processi attuati e sui risultati raggiunti. Il Facility Management è, nella sua accezione più evoluta, il passaggio dal "fare artigianale" alla "gestione delle informazioni che sono causa ed effetto del fare". Una gestione sistematica che deve originare un più alto livello di conoscenza dei processi e che costituisce l'essenza, il nucleo fondamentale del Facility Management. Nella chiave di lettura proposta dal volume, il Facility Management è un'attività complessa che deve essere sapientemente gestita all'interno della struttura organizzativa che intende avvalersi di questo modello di gestione dei servizi e che non può prescindere dalla qualità delle risorse coinvolte.
Nel testo vengono illustrati, oltre ai modelli organizzativi più diffusi, le molteplici attività e i processi che caratterizzano il Facility Management: la progettazione dei servizi e i sistemi per la loro verifica/misurazione, le soluzioni contrattuali e le implicazioni gestionali per organizzazioni pubbliche e private, la gestione delle risorse e l'impatto dei servizi nella più complessa attività di gestione dei patrimoni immobiliari.
Il testo comprende alcuni casi di studio illustrati da esponenti di alcune delle più dinamiche imprese e organizzazioni operanti nel mercato italiano.

Oliviero Tronconi, professore di Tecnologia dell'Architettura al Politecnico di Milano, si occupa di problemi legati all'innovazione gestionale e tecnologica del settore delle costruzioni/immobiliare. È responsabile del Centro di Competenze sulla Gestione del Costruito (Ge.Co) istituito dai dipartimenti DIG e ABC presso il Mip, la Business School del Politecnico di Milano. Ha promosso e dirige diverse iniziative formative tra cui i corsi executive del Mip-Politecnico di Milano e ha svolto ricerche finanziate dall'Unione Europea, Plan Construction, MURST e per associazioni e aziende pubbliche e private. È membro della Royal Institution of Chartered Surveyors.
Andrea Ciaramella, docente di Tecnologia dell'Architettura al Politecnico di Milano, è titolare dei corsi: "Laboratorio di Progettazione tecnologica dell'Architettura III", Corso di laurea in Architettura e Produzione Edilizia e "Laboratorio di Facility Management", VI Facoltà di Ingegneria, Corso di laurea magistrale in Gestione del Costruito. Coordina programmi formativi presso il Mip-School of Management del Politecnico di Milano. È autore di diverse pubblicazioni nell'ambito della gestione di edifici e patrimoni immobiliari. È membro della Royal Institution of Chartered Surveyors.

Indice
Ringraziamenti
Presentazione
Trasformazione organizzativa delle imprese e nuovi modelli manageriali: il ruolo e le tendenze del Facility Management
(Modelli organizzativi delle imprese: evoluzione e trasformazione; Terziarizzazione dell'economia: il cliente al centro del mercato; La visione sistemica dell'organizzazione; Le nuove frontiere dello sviluppo: dall'"impresa rete" all'"impresa estesa"; Il Facility Management elemento costitutivo dell'impresa estesa; Dal Facility Management al Corporate Real Estate Management; Le tendenze del Real Estate; Integrazione del ciclo immobiliare e nuovi modelli di business; Conclusioni)
Teoria e pratica del Facility Management
(Definizione; L'evoluzione del Facility Management; La situazione in Nord Europa, Regno Unito, Usa e Giappone; La nascita del Facility Management in Italia; Problematiche; Il ruolo del Facility Manager; Il rapporto tra domanda e offerta)
Modelli organizzativi e di gestione
(Modello di Gestione Interna; Modello Management Agent; Modello Management Contractor; Modello Total Facility Management (TFM); Modello Global Service)
Modalità di remunerazione e ricerca dell'efficienza
(Motivazioni alla terziarizzazione e all'outsourcing; Soluzioni contrattuali; Il processo di implementazione)
La necessità di una corretta impostazione
(I tre livelli di attività del Facility Management; Il Facility Management: una strategia da progettare; Il valore del Facility Management: organizzazione, sviluppo delle informazioni e conoscenza; Il campo d'applicazione del Facility Management)
Come scegliere il modello gestionale
(Processo di esternalizzazione dei servizi; Esternalizzazione del singolo servizio gestita da unico referente interno; Esternalizzazione dei servizi per macro aree gestita da più centri di competenza interni; Esternalizzazione dei servizi a un unico fornitore e gestione interna; Esternalizzazione dei servizi e management a società di Total Facility Management; Risorse interne dedicate; Alcune considerazioni di sintesi)
Audit per il Facility Management
(La struttura per l'audit dei servizi; Analisi del modello di erogazione dei servizi; La rilevanza dei servizi rispetto alle esigenze proprie dell'azienda; Audit e benchmarking come strumenti di analisi; Le fasi di audit aziendale; L'audit di edifici-patrimoni immobiliari)
Progettazione e definizione dei livelli di servizio
(Servizi alla persona; Servizi agli edifici; Servizi all'impresa)
Il benchmarking: come applicarlo al settore immobiliare
(Ricerche di benchmarking in Italia per il settore immobiliare; Il modello per la realizzazione di ricerche di benchmarking)
Gli operatori della gestione immobiliare
(Il Facility Manager; Il Building Manager)
Il mercato dei servizi di Facility Management: domanda e offerta
(Le dimensioni del mercato; Le stime del mercato italiano; Il mercato dei servizi di Facility Management: l'offerta; Il mercato dei servizi di Facility Management: la domanda)
La misura della performance nei servizi e gli indicatori di prestazione (KPI)
(Criteri di misura della performance e meccanismi di rilevazione; Gli indicatori di prestazione (Key Performance Indicator))
Il rapporto tra investimento e costi di gestione
(Caratteristiche ed evoluzione dell'attività di manutenzione: la manutenzione come servizio; La determinazione dei costi di gestione durante tutto il ciclo di vita di un edificio (Life Cycle Cost Analysis))
Nuove tecnologie e nuovi servizi per gli spazi di lavoro
(Nuove tecnologie e nuovi sevizi per gli spazi di lavoro; La metodologia di progettazione integrata)
La percezione dell'ambiente da parte degli utenti. Un approccio psicologico e comportamentale al benchmarking
(Verso il benchmarking "qualitativo"; Un nuovo concetto di performance nei patrimoni immobiliari strumentali; Una esperienza negli Usa: il metodo di indagine e i risultati)
Space Management e Facility Management
(Le diverse alternative possibili; Il POE (Post Occupancy Evaluation): un metodo per la misurazione delle prestazioni di una location; Le fasi storiche dell'affermazione della metodologia POE (Post Occupancy Evaluation) negli Usa; I tre livelli-fasi della metodologia POE (Post Occupancy Evaluation); L'organizzazione del trasloco (move in): un momento critico)
Facility & Web
(Aree di applicazione della tecnologia CIFM; Lo sviluppo del "small Facility Management" o "e-Facility Management"; Sistemi Informativi per il Facility Management)
Facility Condition Assessment e Facility Management
(Facility Condition Assessment: applicazione della metodologia; Un indicatore di costo: Facility Condition Index; Facility Condition Index e valutazione dello Stato Medio)
La realizzazione e gestione dell'Headquarters di IBM a Segrate
(Definizione delle finalità e degli obiettivi dell'intervento; Caratteristiche degli impianti; L'esperienza del Facility Management)
L'evoluzione della strategia e della gestione del Gruppo ABB s.p.a.
(La nascita del Gruppo ABB e le sue radici italiane; La razionalizzazione del patrimonio immobiliare esistente; Nuove realizzazioni: il Blue Building di Sesto San Giovanni; Conclusioni)
Il progetto di Site Compliance di Eniservizi
(Gli attori coinvolti; Strategie e ambiti operativi; Le macroaree di intervento; Standard di qualità e normativa di riferimento; Il contesto normativo; Il modello Site Compliance Management; Site e Commissioning; Conclusioni)
Riferimenti bibliografi ci
Normativa di riferimento
Autori.


Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access


Pubblicità