Strategie d'internazionalizzazione: competenze e organizzazione per nuovi vantaggi competitivi. La migliore internazionalizzazione nasce dall'organizzazione interna
Autori e curatori
Contributi
Paolo Fedele
Livello
Testi per professional
Dati
pp. 176,      1a edizione  2015   (Codice editore 1065.114)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 22.00
Disponibilità: Buona





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 14.99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 14.99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Il libro illustra gli strumenti per comprendere le principali evoluzioni delle strategie d’internazionalizzazione soffermandosi su competenze, conoscenze e organizzazione all’interno dell’azienda protagonista del processo d’internazionalizzazione.
Presentazione del volume

L'internazionalizzazione è una voce importante per l'economia locale e nazionale. L'elemento chiave dell'internazionalizzazione sono le aziende che riescono a coinvolgere persone, fornitori e clienti creando know how e innovazione, valorizzando territori e distretti e cambiando la cultura che le circonda.
Le imprese attirano clienti, investitori e semplici individui ma, allo stesso tempo, sono il luogo in cui nascono obiettivi necessari per creare alleanze strategiche e svolgere un ruolo dinamico e articolato in un contesto fortemente competitivo ed energico. Il libro intende illustrare gli strumenti per comprendere le principali evoluzioni delle strategie d'internazionalizzazione soffermandosi su competenze, conoscenze e organizzazione all'interno dell'azienda protagonista del processo d'internazionalizzazione, elementi che, uniti e resi operativi nella cosiddetta performance, hanno l'obiettivo risolutivo di ottimizzare la penetrazione e la presenza delle imprese nei vari mercati esteri.
In queste pagine si darà maggior enfasi alle caratteristiche attuali, alle competenze e all'organizzazione interna che permettono ad alcune aziende una integrazione sul globale senza perdere contatto con il territorio.
Vedremo come ciò è possibile attraverso la differenziazione locale e la reinterpretazione dei paradigmi di export classici.
Il nostro obiettivo è mettere in evidenza la consapevolezza che, quando si deve affrontare la scrittura di un piano d'internazionalizzazione, all'inizio emergono sempre dubbi e incertezze perché l'argomento è esteso, ma la fiducia nella possibilità di sviluppare nuove strategie di internazionalizzazione darà la giusta forza per superare la sfida e delineare nuovi scenari.

Saverio Aprile, da circa vent'anni è international trade consultant. È fondatore di Axia Consulting, società di consulenza e formazione specifica per l'internazionalizzazione delle imprese e il commercio estero, attiva sia in Italia sia all'estero, che si occupa di creare e sviluppare azioni di internazionalizzazione alle imprese, attraverso marketing, gestione delle relazioni internazionali ed erogazione delle competenze distintive di commercio. È autore di numerose pubblicazioni sempre sul tema dell'internazionalizzazione e del commercio con l'estero.

Indice
Paolo Fedele, Prefazione
Abstract
Introduzione
Sulla nozione di competenza
(Il concetto di competenza; Gli standard europei sulle competenze; Il riferimento ai vari standard; Il processo di apprendimento; La valutazione delle competenze e le certificazioni)
Il vantaggio competitivo nelle strategie aziendali
(Il concetto del vantaggio competitivo; Come si crea il vantaggio competitivo; Risorse e razionalità limitate nelle analisi strategiche delle decisioni aziendali)
Il processo d'internazionalizzazione
(Esempi d'internazionalizzazione tra nuovi e vecchi paradigmi; L'organizzazione interna all'azienda per il processo dell'internazionalizzazione; L'importanza delle performance nelle strategie di export; Conclusioni. Possiamo definire un livello ottimale del processo d'internazionalizzazione?)
Competenze specifiche e vantaggio competitivo nei processi d'internazionalizzazione delle imprese
(Competenze nei processi d'internazionalizzazione; Il vantaggio competitivo nei processi d'internazionalizzazione; Competenze, organizzazione e vantaggio competitivo; L'organizzazione interna e la struttura dell'azienda per i processi d'internazionalizzazione)
L'offerta pubblica per lo sviluppo di competenze specifiche per l'internazionalizzazione delle imprese
(Le tipologie di Enti pubblici e privati a sostegno delle strategie per l'internazionalizzazione; Considerazioni sulla formazione specialistica per l'internazionalizzazione delle imprese in Italia; Ipotesi di scenari futuri)
Case history nei processi d'internazionalizzazione
(Path dependence e strategie d'internazionalizzazione; Il caso dell'azienda "Alfa": come l'effetto della path dependence e della resilienza ha contribuito al successo nelle strategie d'internazionalizzazione; Il caso dell'azienda "Beta": come l'effetto della path dependence e della resilienza hanno influito sulla mancata crescita nei mercati internazionali; Considerazioni finali sui due case history; Crescita e resilienza nei processi d'internazionalizzazione)
Conclusioni
Bibliografia
(Libri; Riviste accademiche; Riviste e quotidiani; Sitografia; Materiali ufficiali e non ufficiali consultati)
Note-appunti.


Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access