Turning around the Self. Narrazioni identitarie nel social web
Autori e curatori
Contributi
Felice Addeo, Alfonso Amendola, Giovanni Boccia Artieri, Simone Bonini, Isabella Bruni, Roberta Cipollaro, Vera D'Antonio, Maria Esposito, Giovanni Fiorentino, Mario Gandolfo Giacomarra, Fabio Giglietto, Gevisa La Rocca, Mariano Longo, Antonella Napoli, Francesca Pasquali, Gianfranco Pecchinenda, Agata Piromallo Gambardella, Carmine Piscopo, Andrea Pranovi, Alessio Rotisciani, Igor Scognamiglio, Miriam Sticchi, Mario Tirino, Elisabetta Zurovac
Livello
Studi, ricerche. Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 272,      1a edizione  2015   (Codice editore 1571.12)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 29.00
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891714466

In breve
I saggi di questo volume cercano di individuare e mettere a fuoco i processi di costruzione della soggettività, seguendo, tra ambienti online e offline, le continue intersezioni tra il Sé telematico e il Sé incarnato.
Presentazione del volume

Che ruolo ha il web sociale nella definizione e nella rimediazione della biografia individuale e collettiva? In che modo la relazione online incide sui percorsi di identizzazione e di costruzione di un'epistemologia personale ed interpersonale? "Turning around the Self", i saggi di questo volume cercano di individuare e mettere a fuoco i processi di costruzione della soggettività, seguendo, tra ambienti online e offline, le continue intersezioni tra il Sé telematico e il Sé incarnato.
Il testo raccoglie i contributi di autorevoli esperti italiani e di giovani studiosi che, in occasione della school in Internet studies dell'Università di Salerno, hanno incrociato le proprie riflessioni e ricerche sulla Rete per una verifica dei modelli teorici che tentano di interpretare le dinamiche comunicative di Internet e il loro ruolo nella definizione dell'Identità.
Il risultato è una descrizione prismatica e affascinante delle molteplici forme della soggettività telematica, un avvincente "viaggio intorno al Sé" che permette di individuare aperture semantiche, inganni e promesse dell'identità tra online e offline.

Diana Salzano è professore associato di Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso l'Università di Salerno, dove insegna Teoria e tecniche delle comunicazioni di massa. Presso la stessa Università dirige l'Osservatorio "Violenza, Media e Minori" e i laboratori di Monitoraggio dei palinsesti televisivi e di Internet studies. I suoi principali ambiti di interesse sono le pratiche comunicative della Rete e la Media Education. Ha collaborato con l'AGCOM come consulente. Tra le sue ultime pubblicazioni: "L'identità telematica tra sé incarnato e sé desiderato", in Comunicazionepuntodoc 8/2013; "Beni relazionali. Internet come piattaforma di socialità", in D. Borrelli, M. Gavrila (a cura di), Media che cambiano, parole che restano (FrancoAngeli, 2012); "Facebook: nel regno degli ossimori", in Fiorentino G., Pireddu M. (a cura di), Galassia Facebook (Nutrimenti, 2011); "Preveggenze di rete, reti di emergenza" in Semeraro A. (a cura di), Emergenze, Preveggenza, Quaderno di Comunicazione n. 12 (Mimesis, 2011).

Indice
Gino Frezza, Diana Salzano, Presentazione
Diana Salzano, L'identità strategica: forme e destini della soggettività telematica
Sezione I
Agata Piromallo Gambardella, Identità in bilico: dall'iconizzazione del Sé al rifugio nel collettivo
Mario G. Giacomarra,
Identità e relazioni sociali. Dai popoli migranti alla cultura del Web
Gianfranco Pecchinenda,
L'Identità dell'Essere. La narrazione del Sé e la sfida delle neuroscienze
Gevisa La Rocca, L'amore ai tempi dei SNSs. L'emergere del lovecasting: una proposta di studio e ricerca
Mariano Longo, Miriam Sticchi,
Narrazioni e identità precarie on-line
Francesca Pasquali,
Dalla TV a Facebook. La sicurezza ontologica nell'era della networked communication
Giovanni Boccia Artieri, Fabio Giglietto, Elisabetta Zurovac,
#whatsapp #spuntablu "Io so che tu sai che io so...": narrazioni dal basso sull'innovazione tecnologica
Alfonso Amendola,
Identità musicali in Rete: il caso Hip Hop
Giovanni Fiorentino,
Genealogia e destino dell'immagine fotografica identitaria
Diana Salzano, Il selfie e la carne del mondo
Sezione II
Felice Addeo, Maria Esposito, Processi identitari e percorsi professionalizzanti nelle comunità di pratica: il caso Itasa
Simone Bonini, Carmine Piscopo, Andrea Pranovi,
L'io e l'altro tra rete e realtà. Dinamiche identitarie e relazionali online e offline tra gli studenti di una web radio universitaria
Isabella Bruni,
Narrazioni del Sé nella network society
Roberta Cipollaro, Citizen Journalism e social media: il caso AgoraVox Italia
Vera D'Antonio,
I upload, therefore I am? Youtuber in cerca di definizione
Antonella Napoli, Pratiche, narrazioni, identità: una lettura generazionale
Alessio Rotisciani, Tra narcisismo e appartenenza. Adolescenti e costruzione riflessiva dell'identità nei siti di social network
Igor Scognamiglio, Relazioni identitarie in percorsi di formazione web assistiti
Mario Tirino, Cinefilia 2.0. Web media e processi relazionali nella costruzione delle identità spettatoriali
Riferimenti bibliografici
Gli autori.