Turismi e turisti. Politica, innovazione, economia in Italia in età contemporanea
Contributi
Patrizia Battilani, Annunziata Berrino, Antonio Bertini, Silvana Cassar, Salvo Creaco, Erminia Cuomo, Vittoria Ferrandino, Olga Lo Presti, Marco Teodori, Manuel Vaquero Piñeiro, Roberta Varriale, Andrea Zanini, Ilaria Zilli
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 350,      1a edizione  2015   (Codice editore 383.1.2)

Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 26.00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891731227
Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Pur costituendo uno dei settori più importanti delle moderne economie, il turismo presenta seri problemi di identificazione e di misurazione in quanto attività composta da servizi diversi consumati contemporaneamente. I saggi qui raccolti affrontano il tema in determinati ambiti cronologici e storici in riferimento a diverse aree, centri o regioni, e vogliono contribuire alla ricerca storico-economica in materia.
Utili Link
Corriere Economia Tra cultura e profili social… (di Laura Cocozza)… Vedi...
Presentazione del volume

Il prodotto turistico si presenta come un insieme di elementi eterogenei, dato che non esiste un'industria che produce l'intera gamma dei beni e servizi acquistati dai turisti e nessuna branca di attività economica produce beni e servizi destinati esclusivamente ai turisti.
I confini del turismo sono inoltre sempre più sfumati in un'infinita gamma di turismi. Il turismo, pur costituendo uno dei settori più importanti delle moderne economie, presenta seri problemi di identificazione e di misurazione in quanto attività composta da servizi diversi consumati contemporaneamente. Dal punto di vista storiografico la generale ricostruzione dell'evoluzione del turismo italiano come fenomeno a livello nazionale o di specifiche aree, ha dato risultati importanti e utili, pur tuttavia non tali da pervenire alla definizione di uno "statuto disciplinare" della storia economica del comparto assimilabile a quella che, continuamente aggiornata e arricchita, ispira lo studio e la ricerca su altri comparti dell'economia.
Il lungo periodo e temi come politiche economiche e turistiche centrali e locali, e i loro risultati, o turismo e sviluppo locale, a nostro avviso possono costituire una chiave di lettura importante per lo sviluppo locale e la storia economica può essere un utile strumento a questo fine. I saggi qui raccolti affrontano dunque il tema in determinati ambiti cronologici e storici in riferimento a diverse aree, centri o regioni, e riteniamo possano contribuire alla ricerca storico-economica in materia.

Paola Avallone è dirigente di ricerca del CNR presso l'Istituto di Studi sulle Società del Mediterraneo (ISSM). Attualmente è responsabile scientifico di vari progetti di ricerca nazionali ed internazionali che riguardano le tecnologie informatiche per la valorizzazione interattiva e il turismo innovativo, il confronto tra aree mediterranee nel processo della modernizzazione, i divari di sviluppo nel Mediterraneo con particolare attenzione all'Italia e al Mezzogiorno tra età moderna e contemporanea. Ha pubblicato e pubblica su riviste nazionali ed internazionali. Le sue opere principali riguardano la storia del credito e della banca, la storia delle assicurazioni, la storia della scuola, la storia del commercio e del turismo.
Donatella Strangio è professore associato di storia economica presso il Dipartimento Memotef dell'Università La Sapienza di Roma. È autrice di numerosi libri e articoli su riviste nazionali ed internazionali. È responsabile e membro di diverse ricerche nazionali ed internazionali su turismo e sviluppo economico, migrazioni, sviluppo economico e attività imprenditoriale, storia economica europea. Le sue opere principali riguardano la carestia in epoca preindustriale, la finanza pubblica, le istituzioni e lo sviluppo economico, le migrazioni internazionali e la storia del turismo. Per FrancoAngeli ha curato insieme a Patrizia Battilani Il turismo e le città tra XVIII e XXI secolo. Italia e Spagna a confronto (2007).

Indice

Patrizia Battilani, Presentazione
Paola Avallone, Donatella Strangio, Turismi e turisti
Sezione I. Organizzazione e promozione turistica
Annunziata Berrino, Imprenditori stranieri nella Sorrento di primo Ottocento tra industria e ospitalità
Andrea Zanini, Alle origini della promozione turistica. L'esperienza ligure
Marco Teodori,
Alberghi in guerra. Le requisizioni di strutture ricettive a Roma durante la seconda guerra mondiale
Sezione II. Politica e istituzioni
Salvo Creaco, Turismo e intervento straordinario nel Mezzogiorno
Silvana Cassar, Offerta ricettiva e flussi turistici in Sicilia
Vittoria Ferrandino, Erminia Cuomo, La Cassa per il Mezzogiorno nello sviluppo turistico della Campania: alcune realtà aziendali delle aree interne
Sezione III. Innovazione
Antonio Bertini, Per i centri abitati "poco noti"
Olga Lo Presti, Veicoli di conoscenza e comunicazione del patrimonio culturale: le tecnologie della comunicazione
Roberta Varriale, Il sottosuolo antropico meridionale. Religione, infrastrutture, civiltà rupestre e buona pratica: il progetto per un itinerario turistico per la valorizzazione dei siti sotterranei
Sezione IV. Nuovi percorsi
Manuel Vaquero Piñeiro, L'enoturismo in Italia. Paesaggi e imprenditoria
Ilaria Zilli, Il turismo archeologico industriale tra teoria e prassi
Gli autori
Indice dei nomi
Indice dei luoghi.