Progettarsi educatore. Verso un modello di tirocinio
Contributi
Daniela Dato, Lucia Azzari, Ilaria Frulli
Livello
Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 200,   2a ristampa 2018,    1a edizione  2015   (Codice editore 316.12)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 25.00
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891728579

In breve
Collocandosi prevalentemente dal punto di vista della ricerca educativa, ma tenendo sullo sfondo una precisa prospettiva antropologica e pedagogica, questo volume si inserisce nel dibattito sull’efficacia e la validità del percorso di tirocinio nei corsi di studi in Scienze Pedagogiche e dell’Educazione (L19) e Scienze Pedagogiche (LM85) che formano i futuri educatori e pedagogisti.
Presentazione del volume

Il volume si inserisce nel dibattito sull’efficacia e la validità del percorso di tirocinio nei corsi di studi in Scienze Pedagogiche e dell’Educazione (L19) e Scienze Pedagogiche (LM85) che formano i futuri educatori e pedagogisti, collocandosi prevalentemente dal punto di vista della ricerca educativa, ma insieme tenendo sullo sfondo una precisa prospettiva antropologica e pedagogica.
A partire da un’ampia rilevazione che è stata condotta sugli ultimi tre anni accademici dei due corsi di studi, si prospettano alcuni dati sulle caratteristiche principali del tirocinio (dimensioni organizzative-procedurali, di orientamento-tutoriali, progettuali, operativo-professionali, valutative-riflessive), sino a giungere alla presentazione di un modello interpretativo. Il modello, che ha per sfondo le riflessioni che hanno attraversato e intersecato la ricerca e le situazioni educative, poggia su quattro nuclei (relazioni, progetti, figure, decisioni) e, in forma sistemica e interconnessa, si sviluppa sulla base di funzioni proiettive, formative e orientative. Il modello non si propone come un unicum trasferibile ma come somma connettiva di prassi che potrebbero essere oggetto di sperimentazioni anche parziali, a condizione di condividere la prospettiva relazionale del percorso formativo di tirocinio.

Andrea Traverso è ricercatore di Pedagogia sperimentale presso il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università di Genova, nel quale insegna Progettazione e valutazione educativa e Metodologia della ricerca educativa ed è membro della Commissione Tirocinio del Corso di Studi in Scienze Pedagogiche e dell’Educazione. Da ottobre 2013 è membro del Consiglio Direttivo della SIPED, Società Italiana di Pedagogia. Tra le sue ultime pubblicazioni: Progettare le competenze nella scuola dell’infanzia (Gussago, 2011), Progettare l’educazione (Milano, 2011, con D. Parmigiani), Reti e storie per innovare in educazione (cur., Pisa, 2014), Bambini pensati, infanzie vissute (cur. Pisa, 2015).
Alessandra Modugno è ricercatrice di Filosofia teoretica presso il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università di Genova nel quale insegna Storia della filosofia e Pensiero filosofico per le competenze educative; è membro della Commissione Orientamento e Tutorato e segue in particolare i progetti proposti agli studenti che avviano il percorso accademico. Da anni si occupa di orientamento e strategie di supporto allo studio. Tra le sue ultime pubblicazioni: Appassionati alla realtà. Percorsi di apprendistato filosofico (Roma, 2011), Filosofia e didattica. Apprendimento e acquisizione di competenze a scuola (Roma, 2014).

Indice
Daniela Dato, Prefazione. Formatività e orientatività del tirocinio per una pedagogia critico-operativa
Andrea Traverso, Alessandra Modugno, Introduzione
Andrea Traverso, Ilaria Frulli, L’educatore verso il lavoro
(L’educatore e il pedagogista: figure in definizione; Le competenze dell’educatore e del pedagogista; Il lavoro educativo: soggetti, contesti e riflessioni; La regolamentazione del tirocinio formativo)
Andrea Traverso, Il tirocinio per le professioni educative
(Il tirocinio in ambito universitario; Il tirocinio al DISFOR, Università di Genova; Le figure di tutorato; Il Progetto Formativo e di Orientamento (P.F.O.); Gli strumenti di valutazione del tirocinio)
Andrea Traverso, Il disegno della ricerca
(Il quadro teorico e i concetti di riferimento; Gli obiettivi e le domande di ricerca; Il contesto, la procedura, gli strumenti; Il campione)
Ilaria Frulli, Essere studente, diventare educatore
(Perché studiare all’università. La scelta di essere-diventare studente universitario; Gli studenti dei corsi di area pedagogica del DISFOR; L’esperienza di tirocinio)
Alessandra Modugno, Orientamento e tutorato
(L’orientamento tra storia e attualità; Il tirocinio universitario come momento orientativo; Il ruolo strategico del tutor)
Alessandra Modugno, Apprendimento e acquisizione di competenze. Le opportunità offerte dal tirocinio
(La questione delle competenze; L’apprendimento durante il tirocinio; Le competenze nella professione educativa)
Lucia Azzari, Documentare l’esperienza: memoria, dialogo e autovalutazione
(Documentare nei contesti educativi; Gli strumenti per documentare)
Alessandra Modugno, Andrea Traverso, Lucia Azzari, Un modello di tirocinio per i futuri educatori
(La cornice di riferimento del modello; La logica del modello; Proposte per lo sviluppo del modello)
Lucia Azzari, Allegato A – Questionario “Il tirocinio universitario per le professioni educative”
Bibliografia
Autori.