Raccontare le storie dell'arte. Educazione e capitale umano
Contributi
Cinzia Di Dio, Stefano Ferrari, Elena Flaugnacco, Raffaella Folgieri, Diletta Grella, Luisa Lopez, Maria Majno, Maria Teresa Palermo, Luigi Scoppola, Michele Trimarchi
Livello
Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 236,      1a edizione  2017   (Codice editore 1257.47)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 29.00
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891729545

In breve
Il volume offre un’analisi accurata della varietà di innesti che l’arte nelle sue diverse forme può realizzare con le mappe psicologiche, lo spettro neurologico, i percorsi formativi, il senso stesso della vita di tutti i giorni.
Utili Link
Il Giornale dell'Arte Come ci si familiarizza con i musei… Vedi...
Presentazione del volume

Per oltre due secoli la convenzione ha considerato l'arte un'area separata dalla vita quotidiana, soprattutto dall'attività professionale. Un paradigma economico fondato sulla serialità manifatturiera non poteva che relegare creatività, intuizione estetica e costruzione espressiva in un limbo dorato nel quale l'arte giocava un ruolo etico in una società assetata di valori immutabili.
In una fase di passaggio radicale in cui il sistema tardo-industriale cede il passo a una cornice economica, sociale e culturale fondata sulla conoscenza, segnata dall'esperienza e guidata dalle relazioni, l'arte e le sue mille narrazioni risultano il più incisivo snodo verso la costruzione di una nuova mappa strategica.
La società contemporanea manifesta nuove urgenze di rappresentazione del sé e di strumenti critici.
Utile nella formazione adolescenziale, efficace nell'apprendimento delle competenze, l'arte si mostra ancor più necessaria e cruciale nel suo potere infungibile di contro-bilanciare e indirizzare debolezze intrinseche nella comprensione e nell'espressione, che sono state spesso fonte di esclusione sociale e appaiono sempre di più fenomeni delicati cui è opportuno offrire adeguati strumenti cognitivi per limitarne la non convenzionalità.
Il volume, nato dall'alleanza sinergica di tre professioniste attive in settori diversi ma contigui, offre un'analisi accurata e al tempo stesso ariosa della varietà di innesti che l'arte nelle sue diverse forme può realizzare con le mappe psicologiche, lo spettro neurologico, i percorsi formativi, il senso stesso della vita di tutti i giorni.

Annalisa Banzi, Ph.D., storica dell'arte e ricercatrice presso il Centro Studi sulla Storia del Pensiero Biomedico (CESPEB) dell'Università Milano-Bicocca. Ha una specializzazione interdisciplinare che coinvolge la Museologia, le Neuroscienze e la Psicologia.

Corinna Conci, artista visiva e performer, è psicologa specializzanda in Psicoterapia a indirizzo analitico-transazionale. Si occupa di progetti relativi all'arte contemporanea e alla psicologia, svolge attività ambulatoriale privata e con enti pubblici e collabora con diversi quotidiani e riviste.

Ludovica Scoppola, dottore di ricerca in Pedagogia Sperimentale, docente di flauto dolce e oboe presso la Scuola Ganassi di Roma, collabora con l'Accademia Nazionale di Santa Cecilia per la JuniOrchestra. Ha pubblicato per Lambert Academic Publishing e FrancoAngeli. Svolge attività concertistica in formazioni da camera e orchestrali.

Indice
Michele Trimarchi, Prefazione. Il valore dell'arte
La ricerca della felicità: mappe, itinerari e orizzonti
(Corinna Conci, L'impatto dell'arte sulla sfera psicologica; Ludovica Scoppola, L'esperienza musicale; Annalisa Banzi, Raccontare le storie dell'arte)
Orizzonti cognitivi: l'arte e la mente
(Corinna Conci, Pensiero psicologico e pensiero artistico; Cinzia Di Dio, Neuroscienze, estetica ed arte; Stefano Ferrari, Il perturbante e la psicologia del ritratto)
Musica e formazione del capitale umano
(Elena Flaugnacco, L'apprendimento della musica nell'età evolutiva; L'impatto dell'educazione artistica per la cassetta degli attrezzi; Luisa Lopez, Neuromusic e ricerche empiriche; Maria Teresa Palermo, Training musicale e Bisogni Educativi Speciali; Ludovica Scoppola, Luigi Scoppola, Training musicale e musica; Ludovica Scoppola, Musica ed educazione; Maria Majno, Le strategie di "El Sistema" dal Venezuela al movimento globale)
Annalisa Banzi, Dare valore all'arte: strumenti e visioni
(Diletta Grella, Digital storytelling: raccontare storie multimediali per comunicare arte e cultura; Annalisa Banzi, Il priming, un fenomeno psicologico per riscoprire l'arte; Raffaella Folgieri, Arte, cervello e tecnologia)
Gli autori.


Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access