I Colitti di Campobasso. Tipografi e editori tra '800 e '900
Contributi
Ada Gigli Marchetti
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 248,      1a edizione  2016   (Codice editore 1615.68)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 30.00
Disponibilità: Buona




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891741301
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 21.00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891746078
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Il volume presenta un profilo complessivo della Casa tipografico-editrice Colitti di Campobasso, una realtà molto importante all’interno del panorama tipografico ed editoriale molisano per estensione dell’attività, entità e varietà della produzione. Il testo fornisce il catalogo delle 1.176 pubblicazioni monografiche realizzate fra il 1865 e il 1950, e ripercorre la parabola novecentesca caratterizzata dal tentativo di trasformazione dell’azienda da grande tipografia in casa editrice.
Presentazione del volume

All'interno del panorama tipografico e editoriale molisano, solo di recente sottratto ad una persistente zona d'ombra, la Casa tipografico-editrice Colitti di Campobasso si evidenzia per l'estensione dell'attività, l'entità e la varietà della produzione, la portata del ruolo ricoperto nella realtà locale.
Nel volume, per la prima volta, si presentano un profilo complessivo dell'azienda e alcuni significativi approfondimenti: viene fornito il catalogo delle 1.176 pubblicazioni monografiche realizzate fra il 1865 e il 1950; sono ripercorse le vicende ottocentesche, correlate al coevo tessuto politico, economico e sociale di Campobasso e del Molise; viene descritta la parabola novecentesca, caratterizzata dal tentativo di trasformazione dell'azienda da grande tipografia in casa editrice; è rivolto lo sguardo alla produzione scolastica, settore di particolare importanza in un territorio storicamente connotato da bassissimi indici di alfabetizzazione e scolarizzazione; si focalizzano le attenzioni sulla prestigiosa collaborazione di Angelo Marinelli, ai primi del Novecento fra i tecnici più affermati del settore.

Michela D'Alessio è ricercatrice di Storia della Pedagogia presso l'Università degli Studi della Basilicata. I suoi principali interessi scientifici sono rivolti alla storia dell'editoria e dei libri di testo, all'insegnamento dell'italiano nella scuola ed alle culture scolastiche. Tra le sue pubblicazioni: Scuola e lingua nel Molise di fine Ottocento (2005), Vita tra i banchi nell'Italia meridionale (2011) e A scuola fra casa e patria (2013).
Massimo Gatta è bibliotecario dell'Università degli Studi del Molise, si interessa di storia culturale dell'editoria, bibliografia, tipografia privata; collabora alle pagine culturali de "Il Sole 24-Ore". Fra le sue ultime pubblicazioni: Dalle parti di Aldo. Vicende e protagonisti della cultura tipografica italiana del Novecento (2012), Federigo Valli. Un protagonista rimosso dell'editoria italiana del Novecento (2015).
Giorgio Palmieri è responsabile dell'Area delle attività culturali e museali dell'Università degli Studi del Molise. Ha indirizzato studi e ricerche alla bibliografia, alla storia della tipografia e dell'editoria, alla storia della storiografia. La sua ultima pubblicazione è: La mediazione difficile. Tipografie, biblioteche, bibliografie nell'Italia meridionale fra '800 e '900 (2015).
Antonio Santoriello è bibliotecario ed ha collaborato con l'Istituto di Storia Economica del Mezzogiorno e l'Istituto regionale di Studi storici del Molise. I suoi interessi di studio e di ricerca sono rivolti alla storia locale, alla bibliografia e alla storia delle biblioteche, della tipografia e dell'editoria. Su questi argomenti ha pubblicato numerosi saggi.

Indice
Ada Gigli Marchetti, Introduzione
Michela D'Alessio, Massimo Gatta, Giorgio Palmieri, Antonio Santoriello, Premessa
Antonio Santoriello, La nascita e i decenni post unitari (1865-1900)
Giorgio Palmieri, La parabola novecentesca (1901-1950)
Michela D'Alessio, La produzione scolastico-educativa
Massimo Gatta, Il voyage typographique di Angelo Marinelli
Foto e documenti
Giorgio Palmieri, Antonio Santoriello, Annali (1865-1950)
Indici degli autori
Indici dei nomi
Indici dei luoghi.