Information Warfare 2015. Manovre cibernetiche: impatto sulla sicurezza nazionale
Autori e curatori
Contributi
Jacopo Baffigo, Roberto Baldoni, Sergio Bedessi, Raffaele Boccardo, Matteo E. Bonfanti, Fabrizio Bugli, Lino Buono, Mario Caligiuri, Antonio Colella, Rita Forsi, Gianfranco Incarnato, Paolo Lezzi, Luigi Martino, Luca Montanari, Gianluca Muscas, Gastone Nencini, Marco Pozzato, Ferdinando Sanfelice di Monteforte
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 240,      1a edizione  2016   (Codice editore 1360.35)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 30.00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891741714
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 21.00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891739858
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
La sesta Conferenza Annuale sulla Cyber Warfare, di cui il volume riporta i risultati, ha visto riuniti autorevoli rappresentanti di tutte le componenti decisionali del sistema Italia per approfondire e commentare due macro-temi: le manovre cyber offensive e difensive e il loro impatto sulla sicurezza nazionale.
Presentazione del volume

Svoltasi, per il secondo anno consecutivo, in due edizioni (Milano, 3 giugno 2015 e Roma 14 ottobre 2015), la sesta Conferenza Annuale sulla Cyber Warfare ha visto nuovamente riuniti autorevoli rappresentanti di tutte le componenti decisionali del sistema Italia (governo, forze armate, servizi d'intelligence, forze di polizia, imprese, finanza, mondo accademico e della ricerca scientifica) per approfondire e commentare due macro-temi: le manovre cyber offensive e difensive ed il loro impatto sulla sicurezza nazionale. Entrambe le edizioni si sono svolte in concomitanza con due importanti eventi: l'Expo di Milano e la ricorrenza del mese europeo della sicurezza informatica. La ormai nota quinta dimensione, ossia il dominio cyber, è oggetto di sempre maggior attenzione a livello nazionale ed internazionale: sia le potenzialità che le minacce sono svariate e toccano ambiti assai diversi tra loro, dalla sicurezza dei cittadini alle relazioni internazionali e contrasto delle minacce asimmetriche, dalla protezione di imprese ed opere dell'ingegno (per le quali l'Italia è famosa in tutto il mondo) alla valorizzazione delle medesime su larga scala. Anche quest'anno, come nelle scorse edizioni, si è posto l'accento sulla necessità di operare con un approccio olistico, ispirato alla cooperazione internazionale ed alla collaborazione tra attori statuali e non quali enti pubblici, privati e mondo della ricerca.
La Conferenza ha, inoltre, ottenuto il riconoscimento del CERSA, Organismo di Certificazione Indipendente in materia di sorveglianza e security riconosciuto dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza del Ministero dell'Interno: l'evento ha ricevuto quattro crediti per i partecipanti a ciascuna edizione. Inoltre, ha avuto otto patrocini ministeriali ed il riconoscimento di Clusit, Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica.

Umberto Gori, professore emerito dell'Università di Firenze, è presidente del Centro interdipartimentale di Studi Strategici, Internazionali e Imprenditoriali (CSSII) dell'Università degli Studi di Firenze e direttore dell'Istituto per gli Studi di Previsione (ISPRI), nonché direttore scientifico della Conferenza.
Serena Lisi è docente a contratto di Analisi e Pianificazione delle Operazioni di Pace all'Università di Firenze.

Indice
Paolo Lezzi, Presentazione
Edizione di Milano - 3 Giugno 2015
Umberto Gori, Manovre nel ciberspazio: prospettive
Gastone Nencini,
OPERATION ARID VIPER - Nella guerra per impadronirsi dei dati e delle informazioni, Internet è il nuovo campo di battaglia
Lino Buono,
Riding the (LF/HF) waves. Analisi della sicurezza nel mondo contactless e possibili scenari di attacco
Gianluca Muscas, The Unbearable Lightness of DDoSing (L'insostenibile leggerezza del Distributed Denial of Service)
Fabrizio Bugli,
Cyber VS. InfoSec - Mitigating the hype around End of the World Vulnerabilities
Gianfranco Incarnato,
Manovre cibernetiche: scenario internazionale
Roberto Baldoni, Luca Montanari,
Il Framework Nazionale per la Cyber Security
Mario Caligiuri,
Cyber Intelligence e strategia della previsione nella società dei big data
Raffaele Boccardo,
Marco Pozzato, Cyberspionaggio e crittografia: la protezione delle informazioni dell'era dell'Information Technology
Sergio Bedessi, La nuova frontiera per la sicurezza nazionale: dal controllo di un territorio fisico al controllo di un territorio virtuale
Serena Lisi,
Criptografia e steganografia per la protezione dei marchi e del business
Luigi Martino,
Misure e sistemi innovativi di difesa cibernetica. Lezioni dagli Stati Uniti
Ferdinando Sanfelice di Monteforte
" 129, Conclusioni
Jacopo Baffigo, Uso della forza e attacchi armati nel Cyber Space: costruzione di un modello di valutazione delle Cyber Operazioni Offensive
Edizione di Roma - 14 Ottobre 2015
Umberto Gori, Manovre cibernetiche: concetto, caratteristiche, problemi
Antonio Colella,
Cyber maneuver e paradigmi di difesa
Lino Buono,
Il ruolo dell'Offensive Security nel CyberWarfare
Rita Forsi, CERT Nazionale e gestione della sicurezza
Gastone Nencini,
Hacking Team. Nella Guerra per impadronirsi dei dati e delle informazioni Internet è il nuovo campo di battaglia
Raffaele Boccardo,
Partenariato Pubblico-Privato per la realizzazione di un CyberLab
Ferdinando Sanfelice di Monteforte,
Conclusioni
Matteo E. Bonfanti, Cyber-security e privacy: la promozione della sicurezza nello spazio cibernetico attraverso la tutela della vita privata e la protezione dei dati personali
Lista degli acronimi
Riferimenti bibliografici
Indice analitico.