L'ombra di Narciso. Psicoterapia dell'incapacità di amare
Autori e curatori
Collana
Livello
Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti
Dati
pp. 168,      1a edizione  2017   (Codice editore 1250.274)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 22,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 14,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 14,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
L’ombra di Narciso è il dolore di non essere stati riconosciuti e, allo stesso tempo, la drammatica risposta dell’individuo all’angoscia di essere annientato. Nessuno è esente da tratti narcisistici, perché il narcisismo è una forza che spinge a esplorare la propria singolarità, a esprimere la propria unicità, ad affermare la propria personalità, anche se ciò comporta, non di rado, il passaggio attraverso la rabbia, la violenza, la crudeltà.
Utili Link
Deabyday.tv Intervista a Nicola Ghezzani (di Stefania Leo)… Vedi...
Presentazione del volume



La tradizione psicoanalitica, a cominciare da Sadger e Rank, ha rilevato il termine "narcisismo" dalla sessuologia di fine Ottocento, nella quale indicava nient'altro che una perversione sessuale. Poi, con una mossa sensazionale, Freud ha "sdoganato" il termine e ha fatto del narcisismo il fondamento universale della natura umana e il cardine esplicativo di ogni psicopatologia. Da quel momento, nelle pagine di psicoterapeuti e moralisti della civiltà, il concetto di narcisismo è diventato onnicomprensivo, la chiave di accesso per spiegare ogni male.
Ebbene, questo abuso sensazionalista del concetto è ormai logoro: il narcisismo è tutt'altro. Non è il fattore antisociale connaturato alla specie umana descritto da Freud; è semmai la deviazione patologica di un impulso naturale alla maturazione.
Nessun carattere autonomo e nessuna personalità complessa possono nascere e svilupparsi senza attingere allo straordinario deposito di energia del narcisismo.
L'ombra di Narciso è il dolore di non essere stati riconosciuti e, allo stesso tempo, la drammatica risposta dell'individuo all'angoscia di essere annientato.
Nessuno è esente da tratti narcisistici, perché il narcisismo è una forza che spinge a esplorare la propria singolarità, a esprimere la propria unicità, ad affermare la propria personalità, anche se ciò comporta, non di rado, il passaggio attraverso la rabbia, la violenza, la crudeltà.

Nicola Ghezzani, psicoterapeuta e scrittore, ha fondato la Psicologia dialettica, metodo di analisi che studia le relazioni fra storia sociale e psicologie soggettive. È autore prolifico. Fra i suoi libri: Volersi male (2002), La logica dell'ansia (2008), La paura di amare (2012), Perché amiamo (2013), Ricordati di rinascere (2014), L'amore impossibile (2015), Le eclissi dell'anima (2016). Scrive e risponde sul sito personale: nicolaghezzani.altervista.org.

Indice
Incapaci di amare
(La personalità narcisistica; Crudeltà. Un ricordo personale; A ritroso. In casa si litiga; Narcisismo e fantasia del Sé)
Cuore di Narciso. Storia di Fausto
L'angoscia di annientamento. Freud e la lotta per l'individuazione
Una candida innocenza. Storia di Giuliana
(Due generazioni prima; La paura di amare; La strategia isterica; La presa di coscienza; Tre generazioni; Io antitetico e Super-io)
L'angoscia del legame
(Psicopatologia primaria e psicopatologia antitetica; La difesa anestetica; Simulazione affettiva e controllo della relazione; Collusione sadomasochista e gioco senza fine)
Eco e Narciso. Un mito per il mal d'amore
(Angoscia simbiotica e angoscia autistica; Un mito per il mal d'amore; Eco e Narciso: psicologia di un mito; Il narcisismo della rinuncia; La funzione del mito in Grecia e a Roma)
L'aratro nella terra. Storia di Monica
(L'oscura profondità del cuore; Io primario e Io antitetico. Le verità nascoste; L'opposizione consapevole; La forza del carattere; L'aratro nella terra; La donna matura)
La gelosia
(Cos'è la gelosia; La struttura della gelosia; Proust e il suo doppio; La gelosia retrospettiva)
Il lato oscuro dell'amore
(I limiti dell'amato; Marcello e Irene. Una coppia; La commozione e l'amore del destino; La paura della creatività)
Ferite, agonie, rinascite. Storia di Gabriele
(Le agonie psicosomatiche primarie. Il trauma autogeno; Storia di Gabriele. Il potere terapeutico dell'amore; Il dono)
L'ombra di Narciso
(Il mito del narcisismo; Epigoni e innovatori; L'ombra di Narciso)
Bibliografia.


  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità