Il sindacalista e Galileo. Miglioramento e capacità realizzativa nella nuova prassi sindacale: l'esperienza di FP CISL Lombardia
Autori e curatori
Contributi
Antonio Angeli Tira, Giovanni Faverin
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 176,      1a edizione  2016   (Codice editore 1820.307)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 24.00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891751119
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 17.00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891754318
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
FP CISL Lombardia, il sindacato della funzione pubblica che comprende il settore della sanità, degli enti locali e delle istituzioni centrali, ha iniziato un percorso di sviluppo organizzativo al fine di porsi come interlocutore credibile e protagonista nel miglioramento della qualità della Pubblica Amministrazione. Il volume descrive l’ideazione, l’analisi, la progettazione e le prime realizzazioni di questo percorso di sviluppo organizzativo.
Presentazione del volume

Come realizzare l'innovazione e il miglioramento delle attività della Pubblica Amministrazione e dei servizi che eroga?
Se si vuole superare la polemica dell'attribuzione reciproca delle responsabilità e la resistenza al cambiamento occorre un cambio di paradigma da parte delle classi dirigenti che guidano le istituzioni, gli enti e le organizzazioni sindacali protagoniste del settore.
In questa nuova dinamica la chiave di volta è cominciare a cambiare dove si hanno dirette responsabilità, per dare più autorevolezza alle proprie proposizioni e per esemplificare le possibilità di miglioramento delle singole organizzazioni e dell'intero sistema degli attori pubblici e sociali.
FP CISL Lombardia, il sindacato della funzione pubblica che comprende il settore della sanità, degli enti locali e delle istituzioni centrali, ha iniziato questo percorso di sviluppo organizzativo al fine di porsi come interlocutore credibile e protagonista nel miglioramento della qualità della Pubblica Amministrazione.
Il volume descrive l'ideazione, l'analisi, la progettazione e le prime realizzazioni del percorso di sviluppo organizzativo di FP CISL Lombardia.
Il primo capitolo presenta un nuovo concept sintetizzato in sette piccole tesi per il cambiamento organizzativo/strategico. Il secondo illustra i risultati del confronto di FP CISL Lombardia con il modello di eccellenza delle organizzazioni di rappresentanza. Il terzo capitolo presenta i contenuti del piano realizzativo di FP CISL Lombardia con una visioning elaborata, diagnosi svolte e la definizione degli obiettivi prioritari da trasformare in risultati. L'ultimo capitolo descrive infine le numerose attività già svolte nel primo anno, a testimonianza della capacità di questa organizzazione di costruire quello che abbiamo definito il Sindacato del Riformismo Organizzativo.
Il volume è aperto dalla prefazione di Antonio Angeli Tira, Segretario Generale di FP CISL Lombardia, che illustra gli intenti politico/sindacali che hanno ispirato questa innovativa esperienza e si conclude con la postfazione di Giovanni Faverin, Segretario Generale Nazionale di questo sindacato, che esprime importanti considerazioni sul percorso di miglioramento e di innovazione realizzato.

Flavio Sangalli da oltre trentacinque anni si occupa di consulenza di direzione, sviluppo organizzativo e processi di apprendimento nelle organizzazioni di rappresentanza e nelle cooperative, dove ha anche ricoperto posizioni di alta responsabilità. E' inoltre autore di numerose pubblicazioni su questi temi. È docente del corso di laurea in Scienze dell'Organizzazione presso l'Università di Milano Bicocca e del Master di Economia della cooperazione presso l'Università di Bologna. E' stato amministratore delegato dell'agenzia locale Sviluppo Brianza.

Indice
Antonio Angeli Tira, Prefazione
Considerazioni sull'evoluzione del sindacato e del suo contesto
(Introduzione; Il miglioramento sindacale; L'innovazione sindacale; La capacità realizzativa del sindacato; Un contributo al cambiamento sindacale; Gli stimoli del contesto; La qualità della classe dirigente; Sette piccole tesi per il miglioramento del Sindacato; I contenuti del libro)
Il confronto di FP CISL Lombardia con il modello di eccellenza delle organizzazioni di rappresentanza
(Introduzione; La finalità centrale del Percorso di Sviluppo Organizzativo; I temi prioritari e i vantaggi dell'innovazione organizzativa nel sindacato; I sette tratti distintivi delle Organizzazioni di Rappresentanza Eccellenti; La "cornice organizzativa" di FP CISL Lombardia; Il "quadro realizzativo" di FP CISL Lombardia dell'autovalutazione del gruppo dirigente; Il primo tratto distintivo: il cambiamento dell'Organizzazione in relazione al formarsi dei nuovi contesti di riferimento; Il secondo tratto distintivo: la logica stakeholders driven; Il terzo tratto distintivo: la gestione efficace del sindacato; Il quarto tratto distintivo: la Pianificazione Realizzativa; Il quinto tratto distintivo: il valore assegnato al capitale organizzativo; Il sesto tratto distintivo: la leadership organizzativa; Il settimo tratto distintivo: la qualità della rappresentanza; Gli output del lavoro svolto)
La redazione del Piano Realizzativo di FP CISL Lombardia
(Introduzione; I vantaggi della Pianificazione Realizzativa Partecipata in FP CISL Lombardia; L'albero della Pianificazione Realizzativa Partecipata; L'approccio di Pianificazione Realizzativa Partecipata di FP CISL Lombardia; Gli ingredienti della Pianificazione Realizzativa Partecipata di FP CISL Lombardia; La compilazione collettiva delle schede per la definizione della visioning di FP CISL Lombardia; Il percorso di costruzione della carta dei valori di FP CISL Lombardia; La bussola dei valori e i comportamenti organizzativi di FP CISL Lombardia; La definizione condivisa della missione di FP CISL Lombardia; La creazione della visione futura di FP CISL Lombardia; La griglia di sviluppo dei processi prioritari di FP CISL Lombardia; Le sette fonti e la selezione degli obiettivi di miglioramento di FP CISL Lombardia; La focalizzazione sugli obiettivi prioritari di FP CISL Lombardia; Il piano annuale di FP CISL Lombardia)
Dalla mappa alla navigazione: le attività realizzate
(Introduzione; Organizzare il cambiamento; Le azioni realizzative; Il Percorso per i Nuovi Quadri; Il Percorso di Aggiornamento dei dirigenti di FP CISL Lombardia; La Managerial Customer Satisfaction (MCS); Il Convegno sulla Lean Organization nel Pubblico Impiego; L'apprendimento per il lavoro in team; Il miglioramento dei processi gestionali; La ricerca sul welfare aziendale; Il marketing associativo; Una nota finale)
Giovanni Faverin, Postfazione
Allegato.


Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access


Pubblicità