Educare al patrimonio in una società multiculturale. Problematicità ed esperienze nella scuola e nel museo

Autori e curatori
Contributi
Antonella Gioli, Silvia Mascheroni
Livello
Saggi, scenari, interventi
Dati
pp. 262,      1a edizione  2017   (Codice editore 1072.11)

Educare al patrimonio in una società multiculturale. Problematicità ed esperienze nella scuola e nel museo
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 23.00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891757289
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 23.00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891763051
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Il volume si propone di analizzare le elaborazioni che gli organismi internazionali hanno realizzato sul tema dell’educazione al patrimonio in una società multiculturale e illustra i progetti che sono stati predisposti dalle istituzioni scolastiche e museali al fine di promuovere attenzione e riflessioni sull’importanza della diversità tra gli individui, quale ricchezza e reale risorsa per lo sviluppo e la crescita di una comunità solidale e unita.

Utili Link

Schermo.it Recensione (di Bianca Leonardi)… Vedi...

Presentazione del volume

Negli ultimi decenni, nell'ambito del patrimonio artistico e culturale, tra le nuove potenzialità educative è stata individuata la promozione di valori interculturali. E la società contemporanea, caratterizzata globalmente dal fenomeno delle migrazioni, si delinea sempre più come luogo di convivenza tra persone con background culturali diversi e, a volte, totalmente contrastanti tra di loro.
Ma in che modo il patrimonio diviene strumento attivo per la creazione di un dialogo tra culture diverse e quindi per il superamento di stereotipi, della xenofobia e di qualsiasi altra espressione di razzismo?
Il volume si propone di analizzare le elaborazioni che gli organismi internazionali hanno realizzato sull'argomento e i progetti che sono stati predisposti dalle istituzioni scolastiche e museali al fine di promuovere attenzione e riflessioni sull'importanza della diversità tra gli individui, quale ricchezza e reale risorsa per lo sviluppo e la crescita di una comunità solidale e unita.

Anna Bertoncini
, laureata in Storia e forme delle arti visuali, dello spettacolo e dei nuovi media presso l'Università degli Studi di Pisa, sin dall'inizio dei suoi studi si è interessata alla museologia e, nello specifico, all'educazione museale. Vincitrice della prima edizione del Premio Valeria Solesin indetto dalla Fondazione Lavoroperlapersona, dopo diverse esperienze educative con bambini e adolescenti, lavora a Breslavia, in Polonia, per la realizzazione di progetti di promozione culturale e sociale all'interno della città.

Indice

Silvia Mascheroni, Prefazione. "L'altro siamo noi". Cittadinanze plurime e patrimoni condivisi: educazione e mediazione in chiave interculturale
Introduzione
Il contesto: termini, concetti, riflessioni
(Multiculturalità e interculturalità: quali differenze?; L'educazione interculturale in Italia; Finalità ed obiettivi dell'educazione interculturale; I limiti dell'educazione interculturale; Il patrimonio come espressione processuale della diversità culturale: l'evoluzione del concetto nella legislazione dell'Unesco; Patrimonio e intercultura per una società democratica: le riflessioni del Consiglio d'Europa)
La scuola italiana
(L'educazione al patrimonio in chiave interculturale nelle riforme e nei programmi della scuola italiana: alcune premesse; 1979-2003: esordi e prime riflessioni nei programmi della scuola elementare, media e superiore; Le riflessioni operate dopo il 2003; Un commento finale sui programmi e le riforme; Uno sguardo a due progetti: l'applicazione di due diverse metodologie)
I musei
(Musei, patrimonio e intercultura: il contributo dell'ICOM e dell'ICOMOS; L'educazione museale al patrimonio in chiave interculturale in Italia; Gli approcci)
Tre progetti a confronto
(Dare voce alle collezioni: l'esperienza pregressa in ambito educativo; "La qualità non è mai casuale; è sempre il risultato di uno sforzo intelligente" (Ruskin); La metodologia; Quale pubblico?; La slow-culture; Le finalità; La valutazione; L'osservazione dei progetti; Alcune riflessioni sui progetti)
Conclusioni provvisorie: il punto della situazione
Appendici
Modelli per l'analisi dei progetti scolastici e museali
Analisi dettagliata dei progetti scolastici
(Multiculturalismo: la ricchezza della diversità, liceo scientifico "G. Benedetti" (Venezia); Vicino... lontano nell'arte, scuola primaria "G. Carducci" del comune di Attimis (Udine))
Analisi dettagliata dei progetti museali
(A Brera anch'io, Pinacoteca di Brera; Brera: un'altra storia, Pinacoteca di Brera; Il Museo Civico, spazio antico per dialoghi nuovi, Museo Civico di Pistoia)
La documentazione: schede operative, di verifica e di valutazione
(Vicino... lontano nell'arte, scuola primaria "G. Carducci" del comune di Attimis (Udine); A Brera anch'io, Pinacoteca di Brera; Brera un'altra storia, Pinacoteca di Brera; Il Museo Civico, spazio antico per dialoghi nuovi, Museo Civico di Pistoia)
Antonella Gioli, Postfazione. Per un nuovo atlante: note sull'interculturalità tra ricerca artistica e museologia
Ringraziamenti
Bibliografia
Sitografia
Documenti ufficiali
Schede di progetto.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi