L'orto delle emozioni. Teoria e ricerca sull'educazione alla vita affettiva
Livello
Studi, ricerche. Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 266,      1a edizione  2017   (Codice editore 1930.1.1)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 29,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891760760

In breve
Il volume intende offrire spunti di riflessione e di lavoro a tutti quegli insegnanti che sono quotidianamente impegnati a cercare, pensare e promuovere esperienze educative che agevolino le persone, fin dai primi gradi di scolarizzazione, a sviluppare le competenze riflessive necessarie a comprendere la vita affettiva.
Presentazione del volume

In un tempo segnato dal preoccupante fenomeno dell'"analfabetismo emozionale", la pedagogia è chiamata a promuovere e studiare esperienze educative che agevolino le persone, fin dai primi gradi di scolarizzazione, a sviluppare le competenze riflessive necessarie a comprendere la vita affettiva. Il libro propone una filosofia dell'autocomprensione affettiva come base teorica per la delineazione di un percorso educativo finalizzato ad aiutare i bambini a riflettere sulle proprie emozioni. Al cuore di tale progetto c'è la metafora dell'"orto delle emozioni", che prevede un'associazione fra emozioni e piantine, sulla base dell'idea secondo cui anche la vita affettiva può essere coltivata. La metafora è stata pensata come strumento integrativo alla scrittura di un diario, con l'obiettivo di guidare i bambini nell'analisi dei propri vissuti affettivi, in particolare nell'individuazione del fatto da cui nascono, delle manifestazioni attraverso cui si esprimono e dei pensieri che li nutrono. Il percorso di educazione affettiva presentato in questo libro è stato realizzato in alcune classi di scuola primaria e su di esso è stata svolta una ricerca qualitativa finalizzata ad esplorare i modi dell'autocomprensione affettiva sviluppati dai bambini attraverso le attività proposte.
Il volume intende offrire spunti di riflessione e di lavoro a tutti quegli insegnanti che sono quotidianamente impegnati a cercare, pensare e promuovere esperienze educative per la fioritura interiore dei loro alunni.

Federica Valbusa
è assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Scienze Umane dell'Università degli Studi di Verona, dove nel 2016 ha conseguito il dottorato in Scienze dell'educazione e della formazione continua. I suoi interessi di ricerca riguardano in particolar modo l'educazione affettiva e l'educazione etica.

Luigina Mortari
è professore ordinario di Epistemologia della ricerca qualitativa e direttore del Dipartimento di Scienze Umane dell'Università degli Studi di Verona. Tra le sue ultime pubblicazioni, Filosofia della cura (Raffaello Cortina, 2015), Aver cura della vita della mente (Carocci, 2013), Cultura della ricerca e pedagogia (Carocci, 2013 2 ).

Indice
Parte I. Quadro teorico
Luigina Mortari, Semi di educazione affettiva
(La teoria educativa; Un tempo emotivamente difficile; Unita di pensare e sentire; La qualità cognitiva della vita affettiva; Conoscere la vita affettiva; Esaminare il sentire; Il modo dell'autocomprensione affettiva; Il valore dell'autocomprensione; Nota a margine; Riferimenti bibliografici)
Federica Valbusa, Pensare l'affettività
(Un problema educativo rilevante; L'oggetto della ricerca; La ricerca pedagogica tra teoria e prassi; L'investigazione teoretica: gli interrogativi di partenza; Riferimenti bibliografici)
Federica Valbusa, Pedagogia dell'affettività
(Dimensione affettiva ed educazione scolastica; La centralità della dimensione affettiva; L'educazione affettiva; Insegnanti ed educatori: lavorare con le emozioni; Riferimenti bibliografici)
Parte II. Ricerca empirica
Luigina Mortari, Federica Valbusa, Progetto di una ricerca educativa
(Educazione come offerta di esperienze; Le domande empiriche e gli obiettivi generali; I partecipanti; Quale esperienza di autocomprensione affettiva offrire?; Quale tipo di ricerca condurre sull'esperienza educativa?; Riferimenti bibliografici)
Federica Valbusa, Storia dell'esperienza educativa
(Progettare "a-metodicamente"; Il percorso educativo; Primo incontro: quattro piantine per quattro emozioni; Secondo incontro: il fatto come primo elemento di analisi; Terzo incontro: le manifestazioni come secondo
elemento di analisi; Quarto incontro: gioco e narrazione; Quinto incontro: i pensieri come terzo elemento di analisi; Sesto incontro: gioco, narrazione e analisi; Settimo incontro: gestire le emozioni negative; Ottavo incontro: la discriminazione concettuale; Nono incontro: le definizioni delle emozioni e il senso del percorso; Riferimenti bibliografici)
Federica Valbusa, La ricerca
(Il percorso euristico; La filosofia di ricerca; I dati della ricerca; Il metodo di analisi; Il diario di ricerca; Riferimenti bibliografici)
Federica Valbusa, I risultati
(Dai "diari della vita affettiva": i modi dell'autocomprensione affettiva; Dalle definizioni delle emozioni: la competenza eidetica dei bambini; Dalle risposte alla domanda "Cosa ho imparato da questo percorso?": l'apprendimento dei bambini; Riferimenti bibliografici
Federica Valbusa, Conclusioni
(Riferimenti bibliografici).