Comunicazioni multimediali. Fondamenti di informatica per la produzione e la gestione di flussi audio-video nella rete Internet
Autori e curatori
Collana
Livello
Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 176,      1a edizione  2018   (Codice editore 700.22)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 18,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891761811
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 13,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891765871
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Rivolto in primo luogo agli studenti di comunicazione, il volume si focalizza sulla produzione e sulla trasmissione all’interno della rete Internet dei contenuti multimediali. Particolare attenzione viene rivolta ad alcuni fondamenti di informatica necessari a comprendere concetti basilari per la comunicazione in ambiente digitale, mentre centrale è l’analisi delle modalità di trasmissione dei contenuti multimediali nella rete Internet.
Presentazione del volume

Negli ultimi anni il modo di comunicare è completamente cambiato. Abbiamo assistito in poco tempo a una rapida e impressionante crescita nell'utilizzo di contenuti basati su informazioni multimediali come immagini, audio e video. Tali contenuti sono diventati i protagonisti indiscussi delle comunicazioni prodotte da mass media, aziende, amministrazioni pubbliche, scuole e università, operatori dell'intrattenimento, enti turistici, fondazioni, ONG... Malgrado questo vasto fenomeno abbia radicalmente modificato le modalità di veicolazione dei contenuti, siamo spesso spettatori di comunicazioni che non comunicano o, peggio ancora, di comunicazioni che penalizzano il contenuto informativo.
Infatti, se da un lato i progressi scientifico-tecnologici ci hanno messo a disposizione applicazioni software sempre più semplici da utilizzare e quindi hanno facilitato il processo di produzione, dall'altro si è diffuso enormemente il rischio di un loro utilizzo errato, inefficace, quando non del tutto improprio: video a quadretti, audio incomprensibile, immagini in bassa risoluzione, video troppo piccoli per essere visti su una televisione oppure troppo "pesanti" per essere scaricati sullo smartphone, immagini troppo grandi per lo schermo del telefonino, audio di ottima qualità che consuma tutto il piano tariffario sono alcuni dei problemi che si possono presentare quando chi produce la comunicazione ignora le caratteristiche fondamentali delle informazioni multimediali.
Questo libro, rivolto in primo luogo a quegli studenti che saranno chiamati a occuparsi nel prossimo futuro proprio di comunicazione, si focalizza sulla produzione e sulla trasmissione all'interno della rete Internet dei contenuti multimediali, due processi critici la cui importanza viene spesso sottovalutata. Particolare attenzione verrà rivolta ad alcuni fondamenti di informatica necessari a comprendere concetti basilari per la comunicazione in ambiente digitale, come, per esempio, la differenza tra bit e byte o quella tra GIF e JPEG, il significato di acronimi come fps o MP3, la relazione tra frequenza di campionamento e qualità sonora, ma anche l'importanza dei modelli psico-acustici e psico-visivi. Inoltre, centrale sarà l'analisi delle modalità di trasmissione dei contenuti multimediali nella rete Internet. Il percorso, costruito attraverso 11 capitoli, consentirà di comprendere le fondamenta necessarie per produrre efficaci comunicazioni multimediali.

Marco Furini è docente presso il Dipartimento di Comunicazione ed Economia dell'Università di Modena e Reggio Emilia. Ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Informatica nel 2001 presso l'Università di Bologna. È stato membro dell'Advanced Networking Group della University of Massachusetts di Amherst (USA). Dal 2001 al 2008 è stato ricercatore universitario presso il Dipartimento di Informatica dell'Università del Piemonte Orientale. La sua attività di ricerca è focalizzata su tematiche di social e multimedia computing. In questi ambiti è autore di oltre sessanta articoli scientifici pubblicati in riviste, atti di convegno, libri ed enciclopedie. Diversi suoi articoli hanno avuto riconoscimenti internazionali e sono citati all'interno di brevetti depositati da multinazionali del settore ICT.

Indice
Marco Furini, Introduzione
Lo scenario digitale
(La comunicazione multimediale; La rappresentazione dell'informazione; Le reti di comunicazione; Conclusioni)
Le immagini
(I colori come fenomeno fisico; Modelli di colori; Tipi di immagini; Conclusioni)
Il segnale audio
(Il suono come fenomeno fisico; Rappresentazione del suono; Conversione analogico-digitale; Conversione digitale-analogica; Conclusioni)
Il video
(Il video come fenomeno fisico; Dispositivi di visualizzazione; Tipologie di video; Conclusioni)
Informazioni e dati
(La compressione dei dati; Compressione senza perdita; Conclusioni)
Compressione delle immagini
(GIF - Graphic Interchange Format; PNG - Portable Network Graphics; JPEG - Joint Picture Expert Group; Immagini nel Web; Conclusioni)
Compressione audio
(Lo scenario digitale; Schemi semplici di compressione audio; Schemi di compressione basati su modelli psico-acustici; Schema generale di compressione; La compressione MPEG; Conclusioni)
Compressione video
(Lo scenario del video digitale; Tecniche di compressione; Standard di compressione video; Conclusioni)
Trasmissione del traffico audio-video
(Tipologia di applicazioni; Qualità del Servizio (QoS); La trasmissione dei dati nella rete Internet; Conclusioni)
Trasmissione sulla rete Internet
(La rete Internet; Architettura di Internet; Modello TCP/IP; Il servizio offerto da Internet; Conclusioni)
La distribuzione dei contenuti multimediali
(Download VS streaming; Architetture di streaming; Protocolli di comunicazione per traffico audio/video; Conclusioni)
Bibliografia.