Genitori fate un passo indietro. Intuito educativo e capacità "negativa" per crescere i figli del nuovo millennio
Autori e curatori
Collana
Argomenti
Livello
Guide di autoformazione e autoaiuto
Dati
pp. 156,      1a edizione  2018   (Codice editore 239.325)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 19,00
Disponibilità: Buona




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891768230
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 13,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891773425
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Sono in molti oggi a ritenere che il modello educativo attuale debba essere ripensato e che i genitori permissivi debbano fare una seria e ponderata riflessione critica sul comportamento che adottano nei confronti dei loro figli nelle varie fasi della crescita. Come procedere, allora? Il libro fornisce molti e interessanti spunti di riflessione per i genitori che si sentono confusi e disorientati.
Utili Link
Elle Vite leggere (di Rossana Campisi)… Vedi...
Gioia Capire e affrontare la situazione… Vedi...
Presentazione del volume

Mai come oggi, nella nostra società, è stato così forte il bisogno di dedicarsi con tanta premura alla crescita felice dei figli e di proteggerli dalle frustrazioni della vita.
Ma prendersi cura e difendere i figli dal dolore e dalle difficoltà non rappresenta un vero sostegno alla crescita, non sempre sortisce buoni risultati e non aiuta i bambini e i ragazzi a formarsi come individui.
Sono in molti oggi a ritenere che il modello educativo attuale debba essere ripensato e che i genitori permissivi debbano fare una seria e ponderata riflessione critica sul comportamento che adottano nei confronti dei loro figli nelle varie fasi della crescita.
Come procedere, allora?
Il libro fornisce molti e interessanti spunti di riflessione per i genitori che si sentono confusi e disorientati, e lo fa analizzando le motivazioni che spingono a perseguire l'ideale educativo che vuole rendere sempre felici i figli e che appaga il genitore che raggiunge questo obiettivo. Prosegue invitando i genitori a compiere un lavoro di autoanalisi per costruire immagini nitide del loro modo di essere e a usare l'intuito educativo per comprendere quale sia l'atteggiamento più adeguato da assumere con i figli. Suggerisce, infine, di adottare la capacità negativa che consiste nel sostare nel dubbio e nell'incertezza senza compiere immediatamente un'azione che porti per forza di cose a un risultato.

Luciano Di Gregorio, psicologo e gruppo-analista, svolge attività di psicoterapia e formazione nella provincia di Siena e a Firenze. Per i nostri tipi ha pubblicato Psicopatologia del cellulare. Dipendenza e possesso del telefonino (2003) e La società dei selfie. Narcisismo e sentimento di sé nell'epoca dello smartphone (2017). Tra le sue altre recenti pubblicazioni ricordiamo L'ho uccisa io. Psicologia della violenza maschile e analisi del femminicidio (Ed. Primamedia, 2017, seconda edizione) e La voglia oscura. Pedofilia e abuso sessuale (Giunti, 2016).

Indice
Introduzione
Un mestiere impossibile
(Genitori e figli ideali; Il reale come minaccia e l'atteggiamento protettivo dei genitori; Genitori che si mettono a disposizione dei figli)
Intuito educativo e capacità negativa
(Genitori per sommazione; Genitori per sottrazione; Un lavoro di auto-analisi; La funzione educativa come pratica embrionica)
Genitori per sottrazione nell'infanzia
(Il confronto con il dolore e la mancanza; La funzione di sostegno della madre; La funzione di sostegno del padre; I genitori per sottrazione sono intercambiabili; A proposito della scomparsa del padre)
Genitori per sottrazione nell'adolescenza
(Un riferimento letterario; C'è davvero bisogno oggi di autorevolezza?)
Il genitore separato e il rapporto con i figli
(Il bisogno di riparare il danno; Il potenziale creativo del gioco)
Genitori e figli adulti. Il coraggio di farsi da parte
(Il mestiere di genitore e analista di nuovo a confronto; Adottare la capacità negativa quando è il momento)
Bibliografia.