Intellettuali ebrei italiani del XX secolo

Autori e curatori
Contributi
Geri Cerchiai, Emilia D'Antuono, Giovanni Rota, Fulvio Tessitore
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 172,      1a edizione  2018   (Codice editore 230.101)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Intellettuali ebrei italiani del XX secolo
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 22.00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 15.00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 15.00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve

Seppur non tutti gli intellettuali ebrei italiani qui studiati si richiamarono culturalmente alla tradizione ebraica, i saggi raccolti mostrano con chiarezza come l’elemento ebraico fu, in modi molto differenti, per tutti loro imprescindibile. Nelle personalità presentate si riflettono difatti i temi e i destini degli ebrei italiani sotto il fascismo.

Presentazione del volume

Di tutti gli intellettuali ebrei italiani studiati o anche solo citati in questo libro - anche quelli che non si richiamarono culturalmente alla tradizione ebraica - vale che, tanti anni ormai trascorsi, a riguardarli uno ad uno si vede con chiarezza che tra i molti elementi delle loro diverse e complesse individualità, quello ebraico fu, in modi differentissimi, per tutti loro imprescindibile. Tra i saggi raccolti in questo volume, solo due, quelli di Emilia D'Antuono su Enrico, Enzo ed Emilio Sereni e di Geri Cerchiai su Eugenio Colorni, trattano di personalità che con l'ebraismo ebbero un rapporto profondo. Le prospettive culturali dei protagonisti studiati nel contributo di Enrico I. Rambaldi su Antonello Gerbi, e più ancora in quelli di Giovanni Rota su Giorgio Levi Della Vida e di Fulvio Tessitore su Giorgio Falco, non ebbero se non scarsi o nessun rapporto con la tradizione ebraica: essi furono personalità perfettamente assimilate, al limite definibili come "ebrei loro malgrado". Almeno due sono però i motivi, per i quali l'esser stati ebrei ha senso per tutt'e cinque le personalità qui studiate. Innanzi tutto, ha senso parlare di "intellettuali ebrei" perché negli antichi Stati preunitari e nel Regno d'Italia una specifica determinazione culturale, sociale e politica degli "ebrei italiani" esistette. In secondo luogo, a giustificare è l'"impersonale" crudezza biologica dell'antisemitismo nazifascista di Stato, che prescinde del tutto dalla soggettività specifica del singolo individuo. I saggi qui raccolti mostrano come nelle personalità da essi studiate si riflettano i temi e i destini degli ebrei italiani sotto il fascismo.

Scritti di: Geri Cerchiai, Emilia D'Antuono, Enrico Isacco Rambaldi, Giovanni Rota, Fulvio Tessitore.

Enrico I. Rambaldi
(Milano, 1936), allievo di Mario Dal Pra, ha insegnato Storia della filosofia, Filosofia morale e Storia della filosofia morale alle Università di Cagliari e di Milano. Ha diretto l'"Istituto per la storia del pensiero filosofico e scientifico moderno" del Consiglio nazionale delle Ricerche ed è direttore della "Rivista di storia della filosofia", fondata da Mario Dal Pra nel 1946. Si è occupato del Sette-Ottocento tedesco (Wieland, Feuerbach, Marx, la Sinistra hegeliana), dell'Ottocento italiano (Carlo Cantoni e il Neokantismo), di storia della matematica nel Rinascimento (John Dee e Federico Commandino), di questioni etico-politiche (Israele e il mondo arabo, Mao Tse-tung, Rawls, la Shoah), e di storia delle istituzioni culturali.

Indice

Enrico Isacco Rambaldi, Introduzione
Geri Cerchiai, Filosofia e autobiografia in Eugenio Colorni
Emilia D'Antuono, Della difficile alleanza tra storia e utopia. Emilio Sereni tra sionismo e marxismo
Giovanni Rota, "Un ebreo tra i modernisti": il caso di Giorgio Levi Della Vida
Fulvio Tessitore, Note sullo "storicismo" di Giorgio Falco
Enrico Isacco Rambaldi, Storiografi a crociana e storia delle idee: l'Adamo ed Eva di Antonello Gerbi
Indice dei nomi.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi