Reti culturali in una prospettiva multidimensionale. Il campo teatrale in Campania
Autori e curatori
Contributi
Maria Carmela Agodi, Giancarlo Ragozini
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 180,      1a edizione  2018   (Codice editore 1391.2.5)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 15.00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891767677
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 15.00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891774705
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
La collaborazione come modalità operativa è entrata a pieno titolo nei settori della produzione di cultura, anche in virtù della necessità di condividere gli oneri delle iniziative in essi realizzate. Tuttavia occorre interrogarsi anche sulle implicazioni sociali della collaborazione. Il volume affronta tali questioni adottando una duplice prospettiva teorica e metodologica applicata a una ricerca sulle reti di coproduzione tra imprese teatrali operanti in Campania.
Presentazione del volume

Di reti culturali oggi si parla sempre più spesso. La collaborazione come modalità operativa è entrata a pieno titolo nei settori della produzione di cultura, anche in virtù della necessità di condividere gli oneri delle iniziative in essi realizzate. Tuttavia occorre interrogarsi anche sulle implicazioni sociali della collaborazione, con un'attenzione specifica ai sistemi di potere materiale e simbolico che essa giunge a configurare. Il volume affronta tali questioni adottando una duplice prospettiva teorica e metodologica applicata a una ricerca sulle reti di coproduzione tra imprese teatrali operanti in Campania.
Da un lato, le argomentazioni proposte nel libro sono incentrate sull'idea di collaborazione come insieme di relazioni concrete tra quanti operano nei mondi dell'arte, nella concezione del sociologo americano Howard Becker, ovvero le "reti di cooperazione" che rendono possibile la produzione e la diffusione di opere artistiche. Lungi dal restare confinato nell'idea di rete come metafora, il volume sviluppa questa tematica attraverso l'approccio "strutturale" dell'analisi delle reti sociali. Dall'altro lato, la prospettiva dei campi di produzione culturale proposta da Pierre Bourdieu fornisce un quadro teorico alternativo e, in un certo senso, complementare a quello dell'analisi delle reti. Nel campo artistico, la posta in gioco è la conquista di posizioni dominanti basate sul possesso di capitale economico, culturale e simbolico. Tuttavia, la tesi sostenuta nel volume è che anche la partecipazione a progetti condivisi possa costituire un vantaggio nella competizione per il riconoscimento nel campo artistico.
Il sistema teatrale della Campania è dunque concepito e analizzato ad un tempo come campo di produzione culturale e come rete di collaborazione, combinando le due prospettive e i relativi presupposti teorici e metodologici in un approccio innovativo la cui traduzione empirica conduce all'applicazione dell'analisi multidimensionale dei dati - adottata dallo stesso Bourdieu - alle reti di coproduzione teatrale.

Marco Serino è dottore di ricerca in Sociologia, analisi sociale e politiche pubbliche. È stato assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Scienze politiche dell'Università di Napoli "Federico II" e Visiting Research Fellow presso la School of Business and Management della Queen Mary University of London. I suoi interessi di ricerca vertono principalmente sulla sociologia dei processi e delle istituzioni culturali e sull'analisi delle reti sociali, nel cui ambito ha recentemente pubblicato alcuni saggi e articoli.

Indice
Maria Carmela Agodi, Giancarlo Ragozini, Prefazione
Introduzione
La produzione artistica come fenomeno collettivo
(I mondi dell'arte; Lo spazio sociale dei produttori artistici: il campo dell'arte secondo Bourdieu; Produzione teatrale e industria culturale)
Collaborazione e creatività artistica: le reti culturali
(Reti e relazioni nella produzione artistica; Reti e sistemi di organizzazioni culturali; Cerchie, mondi reticolari e Cultural Commons)
L'analisi delle reti sociali per lo studio della collaborazione artistica
(Le basi dell'analisi strutturale; Tipi di rete nella collaborazione artistica; L'approccio posizionale; Campi e reti di produzione culturale)
La produzione teatrale in
(Un quadro storico del campo teatrale in Italia; Il sistema teatrale italiano; La coproduzione teatrale)
Marco Serino, Giancarlo Ragozini, Il campo teatrale in Campania: un'analisi empirica a partire dalle coproduzioni
(Il teatro in Campania tra tradizione e innovazione; Il sistema teatrale regionale; La coproduzione come rete di affiliazione; Descrizione dei dati; Dalle reti di coproduzione al campo teatrale; Segmentazione e gerarchia nel campo teatrale; Posizioni (nella rete e nel campo) e prese di posizione)
Conclusioni
Marco Serino, Daniela D'Ambrosio, Appendice metodologica
(Concetti di base nell'analisi delle reti sociali; Blockmodeling ed equivalenze posizionali; Blockmodeling generalizzato; Blockmodeling generalizzato per reti two-mode; ACM e AFM per reti di affiliazione; Strategie induttive e deduttive per l'analisi di blockmodeling)
Riferimenti bibliografici.