La scuola e lo struzzo. Riflessioni umane per la rinascita della scuola negata
Livello
Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 202,      1a edizione  2018   (Codice editore 292.3.42)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23.00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891771858
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 16.00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891776464
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
La conquista d’una giusta e sana educazione ha molto in comune con la conquista della vera e giusta libertà. Una Scuola vera, giusta e più reale non si può costruire pertanto nascondendo la testa sotto terra, ma necessita di un constante impegno che sia sociale, culturale e civile.
Presentazione del volume

La vera, giusta e più reale Scuola che tutti noi desideriamo creare, certamente non si costruirà continuando a nascondere la testa sotto terra, come proprio non ha mai fatto lo Struzzo.
Sarà solo con un constante impegno sociale, culturale e civile, e soprattutto con quella forte presa di coscienza che ci dovrà permettere, durante ogni ora di lezione, di dimostrare e affermare che:
La conquista d'una giusta e sana educazione ha molto in comune con la conquista della vera e giusta libertà. Ad ogni passo in avanti avremo il dovere di fermarci, per verificare se il punto in cui siamo giunti sia più o meno finalizzato alla meta. Una meta che comunque ci apparirà pur sempre lontana. Ma nonostante ciò, non dovremo fare altro che continuare ad andare avanti: passo dopo passo, sosta dopo sosta, riflessione dopo riflessione...
Essendo coscienti che questi passi compiuti in avanti non saranno mai gli ultimi.

Andrea Iovino
è presidente della Biennale delle Arti e delle Scienze del Mediterraneo (BIMED), ente formatore per docenti del Ministero dell'Istruzione e Associazione di enti locali per la cultura, l'educational e la legalità. Specializzato in Storia dell'Arte e Comunicazioni di massa, dal 1997 si occupa di pedagogia organizzando iniziative di formazione per il corpo docente del contesto nazionale e in ambito alla Biennale promuove annualmente programmi e progetti di ottimizzazione dell'offerta formativa per le scuole di ogni ordine e grado. È autore di diverse pubblicazioni afferenti all'arte e al ruolo del fare arte in favore della qualificazione e della promozione del contesto Paese.

Maurizio Spaccazocchi
, già docente nel Conservatorio Rossini di Pesaro e nell'Università di Urbino, è autore di numerose pubblicazioni di ricerca, studi e didattica scolastica per le case editrici Ricordi, Suvini Zerboni, La Scuola, FrancoAngeli, Scolastiche Mondadori, QuattroVenti, Progetti Sonori, Carocci ecc. Svolge da tantissimi anni laboratori, corsi e convegni di formazione in tutto il territorio italiano. È docente presso le scuole di Musicoterapia di Assisi-Cittadella, Napoli-Isfom, Catania-Gabriel Marcel. È membro del comitato scientifico del Centro Studi Musicali e Sociali Maurizio Di Benedetto (CSMDB) di Lecco. È collaboratore scientifico e formatore per la Biennale delle Arti e delle Scienze del Mediterraneo (BIMED).

Indice
Andrea Iovino, Maurizio Spaccazocchi, Presentazione
Cosa ha negato la scuola
Pensare la mutazione educativo-formativa?
La Scuola sacrificale
A scuola di Odio
Dai sensi alla conoscenza
Umano è condividere
Raccontami di te
La narrazione come integrazione del sé
Percezione, biografia, identità
Dis/ordinare il nostro corpo pieno di mente
La percezione-interpretazione nell'ascolto
L'era dei valori materiali
Comprendere il volto dell'altro nel contesto educativo
È il tempo per una educazione scolastica laica
Una visione antropologica della creatività
L'educazione come arco morale umanitario
La comunicazione-relazione digitale
Riflessioni per una didattica più cosciente
La scuola
Teatralizzare la vita e la musica
L'universo, la scuola e la musica
Il corpo-mente e le nuove tecnologie musicali
Indurre all'eterofonia di gruppo
Happyblues
I sensi per un u-mano consenso
Dov'è la storia
La relazione affettivo-cognitiva estetica ed etica
Bibliografia.