Psicologia dell'abitare

Marketing, Architettura e Neuroscienze per lo sviluppo di nuovi modelli abitativi

Contributi
Pietro Adduci
Livello
Textbook, strumenti didattici. Testi per professional
Dati
pp. 128,      1a edizione  2018   (Codice editore 85.110)

Psicologia dell'abitare. Marketing, Architettura e Neuroscienze per lo sviluppo di nuovi modelli abitativi
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 17,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 12,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 12,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve

Psicologia dell’abitare è un approccio, un modello, un nuovo modo di concepire le professioni che si incontrano e si confrontano su un terreno comune: la casa. Partendo da riflessioni di carattere sociologico e antropologico e ampliando il campo teorico originario della psicologia ambientale e architettonica, il volume intende far convergere questi saperi verso lo sviluppo di modelli abitativi, nell’ottica di definire un’area della psicologia propria dell’abitare.

Presentazione del volume

Psicologia dell'abitare è il tentativo di costruire un nuovo paradigma di modi e modelli di essere nel proprio spazio domestico e oltre, a partire da uno sguardo multidisciplinare che sa abbracciare scienze umane, architettura e marketing.
Il luogo in cui si svolge la nostra vita domestica non intercetta solo dimensioni spaziali. La sua staticità fisica è accompagnata dalla dinamicità di ciò che in essa si svolge: relazioni, conversazioni, vissuti, esperienze e tutto ciò che può "capitare" all'uomo tra le quattro mura.
L'abitare è dunque una pratica umana che ha radici antropologiche e culturali e risponde a bisogni che risiedono anche negli spazi più reconditi della mente.
Partendo da riflessioni di carattere sociologico e antropologico e ampliando il campo teorico originario della psicologia ambientale e architettonica, si intende far convergere questi saperi verso lo sviluppo di modelli abitativi, nell'ottica di definire un'area della psicologia propria dell'abitare.
Psicologia dell'abitare è dunque un approccio, un modello, un nuovo modo di concepire le professioni che si incontrano e si confrontano su un terreno comune: la casa.
Il volume trae spunto dalla tavola rotonda "Psicologia dell'Abitare: ripensare il ruolo della casa nel benessere della persona" coordinata da Federico Acuto, professore associato di Urbanistica presso il Politecnico di Milano, e Pietro Adduci, amministratore delegato di TecMa Solutions e promotore del modello Psicologia dell'Abitare TM . Al workshop hanno partecipato, tra gli altri, professionisti e accademici di fama internazionale come Francesco Morace, Giuliano Noci, Franco Raggi.

Tommaso Filighera
, psicologo clinico, svolge attività di ricerca nell'ambito dei trend psico-sociologici e collabora allo sviluppo del format Psicologia dell'Abitare TM presso TecMa Solutions, società specializzata in strategia d'impresa per aziende che operano nei settori di architettura, interior design e real estate.

Alessandra Micalizzi
, PhD in Comunicazione e nuove tecnologie, è Lecturer presso SAE Institute Milano e insegna Psicologia della comunicazione organizzativa e Tecniche di marketing communication presso lo IUS di Torino. Ha collaborato con IULM, IED e IUSVE come professore a contratto di diverse discipline connesse alla comunicazione. I suoi interessi di ricerca riguardano la realtà virtuale, i mondi digitali e le pratiche di appropriazione da parte dell'utenza. È curatrice per FrancoAngeli di NetQuake. Media digitali e disastri naturali (con M. Farinosi, 2013).

Indice

Pietro Adduci, Prefazione
L'Abitare: il nuovo paradigma
(Dal macro al micro: le molteplici dimensioni in gioco; Abitare e "paradigmi del futuro"; Psicologia dell'abitare è...)
Abitare. Un disegno antropologico e identitario
(Dimorare: la casa come meta-oggetto; Progettare: la casa come luogo fisico e spazio narrativo)
Riflessioni di antropologia, sociologia e psicodinamica della casa
(Breve storia di una macchina per abitare; Dalle fabbriche abitative allo spazio antropocentrico: l'uomo e la sua casa nell'ultimo secolo; Pensare, immaginare e sognare l'abitazione; La casa "in parti": archetipi e simboli; Lo spazio e il luogo: il contesto abitativo)
Architettura, Ambiente, Casa: psyche e techne
(Alle origini della psicologia dell'abitare; Introduzione al rapporto tra casa e abitante; Le neuroscienze e l'abitare; La percezione delle qualità ambientali domestiche)
Per una psicologia dell'abitare: i drivers concettuali
(Lo stress ambientale, il benessere psicofisico, la necessità e la felicità; Psicologia dell'abitare: alcuni criteri)
Una breve riflessione sul marketing dell'abitare
(La casa: un meta-oggetto di consumo; Strategica-mente: quali vie per il marketing del mattone; Un nuovo modello applicativo: strategie di impresa e case histories; A proposito di storytelling: cosa significa sentirsi a casa; Per concludere)
Postfazione
Bibliografia di riferimento
Sitografia.




Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo


Pubblicità