Studiare i giovani nel mondo che cambia. Concetti, temi e prospettive negli Youth Studies
Autori e curatori
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 168,      1a edizione  2018   (Codice editore 1520.794)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 19,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 13,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 13,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
I processi che hanno attraversato e attraversano la contemporaneità hanno profondamente cambiato le condizioni di vita dei giovani, ma hanno anche implicato notevoli cambiamenti nella sociologia della gioventù. Sollecitati dalla necessità di mettere a punto un repertorio di concetti e di teorie in grado di comprendere il cambiamento, gli Youth Studies hanno dato vita a un acceso dibattito su questioni che in parte sono nuove, in parte rimettono al centro questioni centrali degli studi sui giovani e della teoria sociale più generale.
Presentazione del volume

I processi di mutamento che hanno attraversato la società a partire dagli anni Ottanta hanno profondamente cambiato le condizioni di vita dei giovani. In conseguenza delle profonde trasformazioni economiche e sociali, infatti, la transizione all'età adulta appare ben più difficile che nel passato. Quelle che erano le tappe tradizionali del percorso che conduce dalla condizione di giovane a quella di adulto non solo sono più distanti fra loro, ma seguono un ordine cronologico irregolare; inoltre, in un contesto in cui la strada verso la condizione adulta non è più nitidamente tracciata, la capacità di navigare nell'incertezza diviene una risorsa cruciale. I processi che hanno attraversato e attraversano la contemporaneità, però, non hanno solo modificato le vite dei giovani, ma hanno anche implicato notevoli cambiamenti nella sociologia della gioventù. Sollecitati dalla necessità di mettere a punto un repertorio di concetti e di teorie in grado di comprendere il cambiamento, gli Youth Studies hanno dato vita a un acceso dibattito su questioni che in parte sono nuove, in quanto sono un portato dei processi di mutamento, in parte rimettono al centro questioni centrali degli studi sui giovani e della teoria sociale più generale, primo fra tutti il dualismo agency-struttura e l'analisi della disuguaglianza. È cambiato il significato di gioventù, e che cosa significa per i giovani d'oggi essere adulti? La portata del cambiamento è tale da prefigurare l'esistenza di una nuova generazione? La capacità di agency è una qualità personale o è influenzata da fattori strutturali, e in che modo? E come va ri-concettualizzata la disuguaglianza in un mondo in cui la generalizzata precarizzazione del lavoro, l'estensione dei livelli di scolarizzazione superiore e la nuova condizione femminile sembrano averne modificato i meccanismi di riproduzione tradizionali? Questi sono i temi discussi nel volume, che mira a mostrare come in un contesto trasformato - e per certi versi ancora in trasformazione - la necessità di bilanciare continuità e cambiamento richieda il superamento dei dualismi che hanno a lungo caratterizzato gli studi sui giovani.

Antonella Spanò insegna Sociologia e Sociologia dell'esclusione sociale presso il Dipartimento di Scienze Sociali dell'Università degli Studi di Napoli "Federico II". Ha condotto studi e ricerche sul tema dell'esclusione sociale e delle diseguaglianze, con una particolare attenzione ai giovani e agli immigrati. Per i nostri tipi ha pubblicato La povertà nella società del rischio. Percorsi di impoverimento nella tarda modernità e approccio biografico (1999); Tra esclusione e inserimento. Giovani inoccupati a bassa scolarità e politiche del lavoro a Napoli (a cura di, 2001); Esistere, coesistere, resistere. Progetti di vita e processi di identificazione dei giovani di origine straniera a Napoli (a cura di, 2011); I giovani del Sud di fronte alla crisi. Strategie di sopravvivenza e capacità di innovazione (a cura di, 2017).

Indice
Introduzione
Giovinezza e adultità
(Premessa; Il corso di vita come costrutto sociale; La gioventù come artefatto degli "esperti"; Il prolungamento della gioventù: una nuova fase del corso di vita?; Le critiche all'Emerging Adulthood; La questione dell'adultità; Definire i giovani d'oggi)
Transizioni e generazioni
(Premessa; Cambiamento sociale e nuovi approcci negli Youth Studies; La prospettiva generazionale; Le critiche e le risposte; Transizioni vs generazioni: un falso dilemma?)
Agency e struttura: dal dualismo alla dualità
(Premessa; Il dibattito sulla individualizzazione: volontarismo vs determinismo; I tentativi di conciliazione: le teorie middle-ground; Soggettività e oggettività; Il problema dell'agency; Il problema della riflessività)
La questione della diseguaglianza nella tarda modernità
(Premessa; Individualizzazione e disuguaglianze: winners e losers; La complessificazione dello scenario; Riflessività, agency e disuguaglianze: oltre il dualismo agency e struttura; Il contributo di Bourdieu; Analizzare le disuguaglianze nella tarda modernità: quali prospettive?)
Riferimenti bibliografici.