Giovani. Identità, linguaggi e spazio pubblico digitale
Autori e curatori
Contributi
Alfonso Amendola, Massimiliano Elia, Cristiano Felaco, Alberto Maria Langella, Marco Palmieri, Serena Pelosi, Gabriella Punziano, Andrea Rubin, Novella Troianiello, Giulio Vidotto Fonda
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 132,      1a edizione  2019   (Codice editore 1391.2.6)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 16,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 11,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 11,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Il volume vuole mostrare alcuni tratti rilevanti dello scenario italiano sui temi che contraddistinguono la fascia giovanile tra i 18 e i 35 anni, ovvero i millennials e, per i più giovani di questo range, la generazione Zeta. Dopo aver delineato i profili identitari dei giovani, il testo approfondisce varie sfere di espressione, dal linguaggio nella comunicazione web e social alla frequentazione degli spazi digitali e alle forme di consumo online.
Presentazione del volume

Il volume presenta alcuni spaccati del mondo giovanile emersi da indagini empiriche e riflessioni teoriche nell'ambito di ricerche coordinate o con la partecipazione di studiosi dell'Osservatorio Giovani OCPG dell'Università degli Studi di Salerno. L'obiettivo del testo è mostrare alcuni tratti rilevanti dello scenario italiano sui temi che contraddistinguono la fascia giovanile tra i 18 e i 35 anni, ovvero i millennials e, per i più giovani di questo range, la generazione Zeta, avvalendosi di basi dati aggiornate.
Nella prima parte il tema conduttore riguarda i profili identitari dei giovani. Le ricerche si concentrano su dimensioni analitiche e proprietà utili a comprendere e sintetizzare la naturale eterogeneità di questo segmento mutevole, plurale e in transizione. Si adottano, a tal fine, differenti prospettive di osservazione: l'analisi di clusters attuali, la lettura dei cambiamenti intergenerazionali e, infine, le rappresentazioni mediali.
Nella seconda parte si approfondiscono varie sfere di espressione dei giovani: il linguaggio e le sue trasformazioni nella comunicazione web e social, la frequentazione degli spazi digitali e le forme di consumo online e, in ultimo, i tipi e le dinamiche dei flussi che attraversano i social network dell'informazione dedicata ai giovani.

Stefania Leone è titolare degli insegnamenti di Sociologia, Istituzioni sociali e Comunicazione pubblica per i corsi di laurea del Dipartimento di Scienze Politiche e della Comunicazione dell'Università degli Studi di Salerno. È direttore scientifico dell'Osservatorio Giovani OCPG, istituito presso lo stesso Dipartimento. È autrice di numerosi saggi, articoli e monografie nell'area degli studi teorici e empirici sui giovani. Tra gli altri suoi temi di interesse scientifico: l'interazione, le istituzioni sociali, le politiche pubbliche, la comunicazione pubblica.

Indice
Stefania Leone, Introduzione
Parte I. Giovani, identità e rappresentazioni
Stefania Leone, Marco Palmieri, Gabriella Punziano, Questioni di identità: un focus sui giovani italiani
Giulio Vidotto Fonda,
I valori dei giovani che permeano l'esperienza di oggi e plasmano il racconto di domani
Stefania Leone, Andrea Rubin,
Le rappresentazioni mediali del mondo giovanile nella stampa italiana (1992-2018)
Parte II. Linguaggi, culture, web e social
Massimiliano Elia, Alberto Maria Langella, Il linguaggio dei giovani sul web
Massimiliano Elia, Alberto Maria Langella,
Serena Pelosi, Youth Dictionary e database
Alfonso Amendola,
Novella Troianiello, E-generation e consumi online
Stefania Leone, Cristiano Felaco, Spazio pubblico di informazione per i giovani sui social media
Gli autori.