Pratiche alimentari e relazioni sociali
Contributi
Simone Betti, Marta Brunelli, Alessio Cavicchi, Emilio Cocco, Ninfa Contigiani, Roberta Dameno, Giovanna Fanci, Paolo Losa, Leo Fulvio Minervini, Lucia Paciaroni, Paolo Passarini, Gigliola Paviotti, Eleonora Rampichini, Sabrina Tomasi, Massimiliano Verga
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 206,      1a edizione  2018   (Codice editore 1791.11)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 25,00
Disponibilità: Buona





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 17,50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 17,50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Con una prospettiva multidisciplinare il volume affronta il tema delle pratiche alimentari nello scenario della polarizzazione delle disuguaglianze incentrata sul binomio sovra/sottoalimentazione che contraddistingue l’età contemporanea, ponendo particolare attenzione ai significati attraverso cui gli attori sociali connettono la funzione “naturale” dell’alimentazione alla dimensione culturale e relazionale, marcandone il carattere identitario.
Presentazione del volume

Il volume tratta in una prospettiva multidisciplinare il tema delle pratiche alimentari nello scenario della polarizzazione delle disuguaglianze incentrata sul binomio sovra/sottoalimentazione che contraddistingue l'età contemporanea. Sullo sfondo della perdurante attualità dei dibattiti tardosettecenteschi e ottocenteschi sulla connessione tra disponibilità di risorse e gestione dei poveri gli autori ricostruiscono gli usi contemporanei e tradizionali e ciò che il mutamento lascia intravvedere dei significati attraverso cui gli attori sociali connettono la funzione "naturale" dell'alimentazione alla dimensione culturale e relazionale, marcandone il carattere identitario.
Lo studio di caso dell'erogazione del servizio di ristorazione scolastica è condotto mediante l'individuazione degli esiti di alcune recenti decisioni giurisprudenziali sul diritto di autodeterminazione alle scelte alimentari alternative, la qualificazione delle tariffe poste a carico delle famiglie e la disamina delle tecniche valutative utilizzate in alcune esperienze locali.
Il testo è strutturato in modo da sollecitare anche l'interesse di lettori non specialisti delle discipline accademiche che qui mettono a disposizione le loro prospettive su un tema multiforme, la cui analisi ha spesso risentito di impostazioni ideologiche.

Chiara Francesconi è ricercatore di Sociologia generale presso l'Università degli Studi di Macerata. È autrice di numerose pubblicazioni sul rapporto fra etnosociologia e ricerca qualitativa, sulle strategie di welfare e sull'evoluzione socio-territoriale di località a vocazione turistico-balneare, tra cui, da ultimo, Sport e turismo in riviera. Oltre la vacanza balneare (2015) e "Sustainability and governance on the Romagnola Adriatic coast. The case of slow sport tourism", in AA.VV., Enhancing Sustainable Tourism in Adriatic-Ionian Region through co-creation: the role of Universities and Public-Private Partnerships (2017).

Monica Raiteri è professore ordinario di Sociologia giuridica, della devianza e del mutamento sociale presso l'Università degli Studi di Macerata. È autrice di numerose pubblicazioni sui rapporti tra sociologia, sistemi di regolazione e politiche del controllo sociale, tra cui, da ultimo, i volumi di cui è co-curatrice, Processo penale, cultura giuridica e ricerca empirica (2016) e Amministrazione, cultura giuridica e ricerca empirica (2018).

Indice
Monica Raiteri, Premessa. Pratiche alimentari e relazioni sociali: una occasione di apertura a una riflessione multidisciplinare
Parte I. Riflessioni sociologiche, economiche ed educative sulle pratiche alimentari contemporanee
Chiara Francesconi, Contraddizioni e paradossi nelle pratiche alimentari: una riflessione sui temi della ricerca sociologica
Giovanna Fanci, Processi di socializzazione e dimensione normativa della commensalità
Ninfa Contigiani,
I lavori "donneschi" e la donna madre all'origine delle tutele per il lavoro femminile in Italia
Gigliola Paviotti, Sabrina Tomasi, Paolo Passarini, Alessio Cavicchi,
Relazioni sociali e nuove competenze per l'economia rurale: il ruolo delle università
Emilio Cocco,
Osservare le reti rurali, cambiare le pratiche alimentari: i field-trip accademici e lo sviluppo rurale sostenibile
Simone Betti, Coltivare, cucinare e mangiare (anche a scuola)
Parte II. Il vitto in cartella. La ristorazione scolastica come studio di caso
Marta Brunelli, Eleonora Rampichini, Lucia Paciaroni, L'esperienza dei laboratori di educazione alimentare del Museo della Scuola di Macerata
Leo Fulvio Minervini,
La spesa delle famiglie per la mensa scolastica: prezzo o contributo per il servizio?
Monica Raiteri,
Viva la pappa col pomodoro. Quello che le decisioni sulle scelte alimentari alternative a scuola non dicono
Roberta Dameno, Massimiliano Verga, La mensa scolastica come momento educativo e di socializzazione? Una ricerca socio-giuridica: il caso di Milano
Paolo Losa,
Obiettivi e valutazione nel caso italiano della ristorazione scolastica
Chiara Francesconi,
Conclusioni. Il ruolo del cibo nello scenario contemporaneo fra pratiche alimentari, formazione ed educazione.