Comunicazione e processi partecipativi. Amministrazione pubblica e coinvolgimento dei cittadini nel Comune di Peccioli
Autori e curatori
Contributi
Maria Bakardjieva, Leopoldina Fortunati, Renzo Macelloni, John O'Sullivan, Laura Pagani
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 208,      1a edizione  2019   (Codice editore 266.1.34)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 25,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 17,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 17,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Il volume intende contribuire al dibattito sull’innovazione dei processi partecipativi e comunicativi nell’ambito della costruzione di politiche, piani e progetti territoriali. A tale scopo suggerisce un nuovo approccio metodologico che mira a superare le principali criticità legate alle tecniche comunemente utilizzate per il coinvolgimento della cittadinanza – mediante l’adozione di una combinazione di metodi diversi quali interviste informative, focus group e analisi delle tracce digitali –, come testimonia il lavoro svolto con i cittadini del Comune di Peccioli (Pisa).
Presentazione del volume

Nell'ultimo decennio, a livello nazionale e internazionale, si sono moltiplicate le esperienze di progettazione e di pianificazione territoriale che implicano il coinvolgimento diretto dei cittadini nelle scelte riguardanti il futuro del loro territorio. L'adozione di processi decisionali inclusivi, raccomandata ormai anche da diverse istituzioni e organizzazioni, segna, soprattutto a livello locale, una rottura nei tradizionali meccanismi di elaborazione delle politiche, innestando pratiche di democrazia partecipativa nel sistema rappresentativo.
Attraverso l'esplorazione di concetti-chiave quali democrazia partecipativa, pianificazione inclusiva e impegno civico, il volume si propone di contribuire al dibattito sull'innovazione dei processi partecipativi e comunicativi nell'ambito della costruzione di politiche, piani e progetti territoriali. A tale scopo suggerisce un nuovo approccio metodologico che mira a superare le principali criticità (risposte non informate, non rappresentative o influenzate dalle dinamiche di gruppo) legate alle tecniche comunemente utilizzate per il coinvolgimento della cittadinanza mediante l'adozione di una combinazione di metodi diversi quali interviste informative, focus group e analisi delle tracce digitali. Il lavoro proposto ruota intorno a un caso studio specifico, quello di Laboratorio Peccioli, un percorso partecipativo realizzato con i cittadini del Comune toscano di Peccioli (Pisa).

Manuela Farinosi
è ricercatrice in Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso il Dipartimento di Studi umanistici e del patrimonio culturale dell'Università degli Studi di Udine e vicedirettrice del NuMe, Laboratorio di Ricerca sui Nuovi Media. I suoi principali interessi di ricerca riguardano il ruolo sociale e culturale dei media digitali e i processi comunicativi e partecipativi, mediati e non. Tra le sue pubblicazioni più recenti Enhancing classical methodological tools to foster participatory dimensions in local urban planning, in "Cities" (Elsevier, 2018).

Indice
Maria Bakardjieva, Prefazione. Nuovi strumenti per un ascolto democratico
Leopoldina Fortunati, Laura Pagani, John O'Sullivan, Introduzione
L'importante è partecipare?
(Democrazia: crisi e ridefinizione della rappresentanza; La partecipazione: un concetto articolato; Da pratica alternativa a politica pubblica: nuovi scenari di rapporti tra cittadini e istituzioni; Le scale della partecipazione e la costruzione della dimensione interattiva; Metodologie partecipative e tecniche inclusive a supporto delle trasformazioni del territorio; Dal dire al fare: il problema del coinvolgimento dei cittadini e della rappresentanza)
Il contesto locale
(Il territorio; Belvedere: un modello virtuoso nella gestione dei rifiuti urbani; Peccioli: un Comune ad alto tasso di innovazione; La legge della Regione Toscana sulla partecipazione; Il nuovo Piano Operativo del Comune di Peccioli)
Laboratorio Peccioli: un'esperienza di partecipazione tra ricerca, società e politica
(Un nuovo approccio per l'interazione costruttiva; Il processo di campionamento; Modalità di rilevazione dei dati)
La parola ai cittadini
(Il volto sociale dei partecipanti; La soddisfazione dei cittadini; L'identità territoriale; Prospettive di sviluppo futuro del territorio; Esiste a Peccioli il problema dello spopolamento?)
Il parere civico
(Peccioli: esiti conoscitivi e di ricerca; Fabbrica: esiti conoscitivi e di ricerca; Altre frazioni: esiti conoscitivi e di ricerca; Discussione dei risultati)
Il Comune "comunicato" dalla stampa locale e regionale
Studiare online la comunità locale: Sei di Peccioli se...
(Tracce digitali di partecipazione; Tra memoria del passato e solidarietà)
Conclusioni: verso una pianificazione territoriale condivisa
(Creatività dal basso come laboratorio del futuro; Valore ed efficacia della metodologia adottata; Ringraziamenti)
Renzo Macelloni, Postfazione. Insieme è meglio
Riferimenti bibliografici.