La persona come categoria bioetica. Prospettive umanistiche
Autori e curatori
Contributi
Ulrico Agnati, Fabrizio Amerini, Azio Barani, Simona Bertolini, Beatrice Centi, Antonio D'Aloia, Eugenia Franciosi, Marco Gardini, Gemmo Iocco, Massimo Magnani, Mara Meletti, Valerio Neri, Salvatore Puliatti
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 236,      1a edizione  2019   (Codice editore 386.1)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 30.00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 21.00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 21.00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Questo volume esplora alcune valenze della nozione di persona attraverso una serie di saggi che la accostano da prospettive differenti (storica, letteraria, filosofica, giuridica, sociologica, economica), ma che rinviano a una comune matrice umanistica e condividono una specifica attenzione ai profili bioetici. La persona affiora da queste pagine in tutta la sua complessità: come un nomen dignitatis ancora capace di designare il valore intrinseco dell’essere umano, ma anche la sua fragilità e la sua domanda incessante di protezione.
Utili Link
Bioeticanews.it Recensione (di Ilaria Losapio)… Vedi...
Presentazione del volume

Categoria centrale anzitutto nel discorso filosofico, per le sue implicazioni antropologiche, etiche, ontologiche, metafisiche, la persona è un prisma capace di raccogliere e rifrangere in modo pregnante, in senso normativo prima che descrittivo, molteplici dimensioni della condizione umana. Ciò ne fa un nodo fondamentale anche dell'odierno dibattito bioetico e biogiuridico.
Questo volume esplora alcune valenze della nozione di persona attraverso una serie di saggi che la accostano da prospettive differenti (storica, letteraria, filosofica, giuridica, sociologica, economica) ma che rinviano ad una comune matrice umanistica e condividono una specifica attenzione ai profili bioetici.
Il discorso si sviluppa intorno a tre nuclei principali: l'analisi di alcune fonti classiche sull'idea di persona; la persona come sfida per la riflessione filosofica; il ruolo della persona nelle istituzioni contemporanee, con particolare riferimento al diritto e al dibattito economico.
La persona affiora da queste pagine in tutta la sua complessità: come un nomen dignitatis ancora capace di designare il valore intrinseco dell'essere umano, ma anche la sua fragilità e la sua domanda incessante di protezione.
Gli autori fanno parte del Centro Universitario di Bioetica (UCB) dell'Università degli Studi di Parma o hanno collaborato ad alcune specifiche iniziative promosse dal Centro.

Maria Zanichelli è ricercatrice di filosofia del diritto all'Università degli Studi di Parma. Tra le sue pubblicazioni Ius de quo quaerimus. Cicerone filosofo del diritto, Universitas Studiorum 2018; Persone prima che disabili. Una riflessione sull'handicap tra giustizia ed etica, Queriniana 2012; Il discorso sui diritti. Un atlante teorico, Cedam 2004. Ha curato, inoltre, J.H.H. Weiler, Un'Europa cristiana. Un saggio esplorativo, Bur 2003; K. Baier, Il punto di vista morale. Una base razionale per l'etica, Rubbettino 2018.

Indice
Antonio D'Aloia, Il diritto intorno alla persona
Parte I. La persona a partire dall'antichità: fonti letterarie, mediche e giuridiche
Ulrico Agnati, Persona e diritto, fra categorie e valori
Massimo Magnani, "Perché è la stessa cosa, che muoia un giovane o un vecchio?". Età e valore della vita umana nell'Alcesti di Euripide
Valerio Neri, La cura delle persone con malattie mentali in un trattato romano di età imperiale. Un'analisi di Celso, De medicina III, 18
Salvatore Puliatti,
Integrità dell'individuo e sacralità della persona. L'evoluzione della disciplina giuridica sull'evirazione nella legislazione romana di età imperiale
Eugenia Franciosi, Umanità e personalità giuridica dei monstra in alcune fonti di epoca romana
Parte II. La persona come sfida per la filosofia
Fabrizio Amerini, Tommaso d'Aquino, il concetto di persona e la bioetica
Beatrice Centi, Il contributo della fenomenologia husserliana ad una teoria della persona e il suo rilievo per la bioetica
Gemmo Iocco, Identità e normatività: il personalismo di Max Scheler
Mara Meletti,
La persona tra universale e particolare: le diverse strategie di Hans Jonas e H. Tristram Engelhardt
Simona Bertolini, L'animalità della persona. Una questione trasversale a più dibattiti bioetici
Parte III. La persona di fronte alle istituzioni nelle società attuali
Maria Zanichelli, La persona nell'orizzonte giuridico contemporaneo
Marco Gardini, "Ius hominum causa constitutum est": diagnosi prenatale e diritto a (non) nascere
Azio Barani, La persona nel pensiero economico contemporaneo: profili fondativi e dimensioni in dialogo con la riflessione bioetica.