L'olio e la benzina. Nuovi saggi sull'agricoltura a mezzo tempo
Autori e curatori
Contributi
C. Barberis, P. Berni, R. Gardinetti, P. Giacomelli, G. Gios, M. Polelli, E. Saraceno, A. Segale, G. Stellin
Livello
Dati
pp. 248,   figg. 91,     1a edizione  1984   (Codice editore 960.12)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 36.00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820445799

Presentazione del volume

Le forme di lavoro che per qualche motivo esulano dai canoni normali della professionalità e dell'impegno a tempo pieno sono state considerate, almeno sino a qualche tempo fa e nella generalità dei casi, con qualche dubbio. Per quanto presente anche nei settori dell'industria e dei servizi. è in agricoltura che il part-time ha ricevuto la maggiore diffusione. Nonostante sia stato attribuito al fenomeno un carattere sovente transitorio (come difficoltà del settore agricolo ad adattarsi ai cambiamenti rapidi indotti dallo sviluppo economico) è proprio nelle aree più progredite che esso ha manifestato maggiore vitalità, così da suggerirne la considerazione come elemento stabile e strutturale delle società industriali.

Di più, non pare affatto corretto giudicarlo sempre come forma di emarginazione dei piccoli agricoltori, risultando spesso al contrario da un loro maggior inserimento nel tessuto economico globale. Data la molteplicità di definizioni adottate, le rilevazioni ufficiali non rendono giustizia ad una realtà variegata e complessa: ne risulta l'interesse per indagini locali che, con metodologie campionarie, affrontino problemi di -misurazione. e assieme di valutazione delle variabili esplicative. Studiando aree situate nell'Italia settentrionale in condizioni alquanto difformi quanto ad ambiente e

struttura economica (dall'Alta Valtellina alla pianura veneta tra Padova e Treviso), le ricerche raccolte traggono dalla varietà delle situazioni motivi di confronto sull'incidenza di fattori quali la struttura fondiaria, l'ambiente fisico. l'esistenza di redditi alternativi, le tipologie produttive, le tradizioni. Ne emergono elementi di giudizio, sulla validità del fenomeno e la coincidenza coi piano degli interessi collettivi. che forniscono indicazioni per una politica agricola aderente alla realtà.

Indice

• F. Lechi: L'olio e la benzina
• E. Sarecano e R. Grandinetti: il piccolo part-tirne contadino nella pianura e nella collina del Friuli
• G. Gios: Orticoltura e piccoli frutti a pieno e a mezzo tempo: un confronto trentino
• P. Berni: Pluriattività e strategie d'adattamento delle famiglie nei masi della Vai d'Ultimo
• G. Stellin: Agricoltura a tempo parziale e famiglie agricole a redditi misti in un'area veneta
• M. Polelli: Part-time e redditi misti in subaree campione della Valtellina
• A. Segale e P. Giacomelli: Part time e redditi misti nella comunità montana dell'alto Lario
• Appendice: C. Barberis: Tre lezioni sull'agricoltura a mezzo tempo: Una massima di Sant'Agostino
• L'olio e la benzina
• Muli sociologici ed altri equini.