Norme sulla cittadinanza italiana. Riflessi interni ed internazionali
Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 288,      2a edizione, aggiornata  2002   (Codice editore 1275.26)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 41.00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846439659

Presentazione del volume

L'opera aggiorna il precedente volume Nuove norme sulla cittadinanza italiana. Riflessi interni ed internazionali (Angeli, 1995) e, oltre ad analizzare la problematica di base, riporta tutte le fonti normative in materia.

Il possesso della cittadinanza ha importanti riflessi in vari settori ai quali si estende la documentazione contenuta nel testo: così il servizio militare, in particolare di coloro che sono in possesso di una cittadinanza straniera oltre che di quella italiana, i passaporti e gli altri documenti per la circolazione internazionale delle persone, gli atti amministrativi connessi.

La cittadinanza e queste altre materie sono inoltre oggetto di accordi internazionali, stipulati dall'Italia in ambito multilaterale e bilaterale, che integrano la disciplina interna; ad essi deve farsi necessariamente riferimento nella considerazione delle diverse questioni alle quali risultano applicabili. I loro testi sono stati pertanto inclusi nel volume.

Giovanni Kojanec , docente di Diritto internazionale privato nell'Università di Roma "La Sapienza", è autore, tra l'altro, dell'opera in quattro volumi La cittadinanza nel mondo (Padova, 1977-1986) e del volume La cittadinanza in Europa (Castel San Pietro Terme, 2000).

Indice

Parte I. La cittadinanza italiana
Il sistema della cittadinanza italiana
Considerazioni generali
(La cittadinanza per nascita; L'elezione della cittadinanza italiana; Il matrimonio e la cittadinanza; La naturalizzazione; Effetti dell'acquisto e del riacquisto della cittadinanza italiana nei riguardi dei figli; La perdita della cittadinanza nella legislazione italiana e nel contesto della Convenzione di Strasburgo del 1963; Il riacquisto della cittadinanza; Le dichiarazioni relative alla cittadinanza; L'accordo tra l'Italia e l'Argentina del 29 ottobre 1971; La doppia cittadinanza)
Parte II. Legislazione e accordi
Norme sulla cittadinanza
(Legislazione; L. 13 giugno 1912. n. 555. Cittadinanza italiana; L. 19 maggio 1975, n. 151. Riforma del diritto di famiglia; L. 21 aprile 1983. n. 123. Disposizioni in materia di cittadinanza; L. 4 maggio 1983, n. 184. Disciplina dell'adozione e dell'affidamento dei minori; L. 15 maggio 1986, n. 180. Modificazioni all'art. 5 della 1. 21 aprile 1983, n. 123, recante disposizioni in materia di cittadinanza; L. 5 febbraio 1992, n. 91. Nuove norme sulla cittadinanza; L. 14 dicembre 2000, n. 379. Disposizioni per il riconoscimento della cittadinanza italiana alle persone nate e già residenti nei territori appartenuti all'Impero austro-ungarico e ai loro discendenti; Dpr 12 ottobre 1993, n. 572. Regolamento di esecuzione della legge 5 febbraio 1992, n. 91, recante nuove norme sulla cittadinanza; Dpr 18 aprile 1994, n. 362. Regolamento recante disciplina dei procedimenti di acquisto della cittadinanza italiana; Decreto del Ministro dell'interno del 22 novembre 1994 quale modificato al punto 3 dal Decreto del Ministro dell'interno del 25 maggio 2002; Accordi internazionali; Trattato di pace tra le Potenze alleate ed associate e l'Austria. Saint Germain, 10 settembre 1919; Trattato di pace fra l'Italia e le Potenze alleate ed associate. Parigi, 10 febbraio 1947. Norme di applicazione; Trattato fra la Repubblica Italiana e la Repubblica Socialista Federativa di Jugoslavia. Osimo, 10 novembre 1975; Trattato fra la Santa Sede e l'Italia. Roma, 11 febbraio 1929; Scambio di note concernenti la cittadinanza vaticana dei membri delle Rappresentanze della Santa Sede; Scambio di note tra Italia e Santa Sede sulla conservazione della cittadinanza italiana. Roma, 24 maggio 1990; Convenzione sulla riduzione dei casi di cittadinanza plurima e sugli obblighi militari in caso di cittadinanza plurima. Strasburgo, 6 maggio 1963; Secondo Protocollo di modifica della Convenzione sulla riduzione dei casi di cittadinanza plurima e sugli obblighi militari in caso di cittadinanza plurima. Strasburgo, 2 febbraio 1993; Convenzione concernente lo scambio di informazioni in materia di acquisto della cittadinanza. Parigi, 10 settembre 1964; Accordo di cittadinanza tra la Repubblica Italiana e la Repubblica Argentina. Buenos Aires, 29 ottobre 1971; Accordo tra l'Italia e la Germania sullo scambio di informazioni in materia di naturalizzazioni. Berlino, 10 dicembre 1938; Convenzione di Vienna sulle relazioni consolari. Protocollo facoltativo sull'acquisto della cittadinanza. Vienna, 24 aprile 1963; Convenzione di Vienna sulle relazioni diplomatiche. Protocollo facoltativo sull'acquisto della cittadinanza. Vienna, 18 aprile 1961; Convenzione sui diritti del bambino. New York, 20 novembre 1989; Scambio di Note tra il Governo della Repubblica Italiana e il Governo della Confederazione Svizzera costituente un Accordo in materia di cittadinanza. Berna, 24 aprile-1° maggio 1998)
Accordi sul servizio militare nei casi di possesso di più cittadinanze
(Accordo fra l'Italia e l'Argentina. Buenos Aires, 8 agosto 1938. Scambio di note del 20 aprile 1939; Convenzione tra l'Italia e la Danimarca. Roma, 15 luglio 1954; Convenzione fra il Governo della Repubblica Italiana ed il Governo della Repubblica del Cile. Roma, 4 giugno 1956; Accordo tra i Governi della Repubblica Italiana e della Repubblica degli Stati Uniti del Brasile. Rio de Janeiro, 6 settembre 1958; Convenzione tra l'Italia ed i Paesi Bassi e relativo scambio di note. Roma, 24 gennaio 1961; Trattato di amicizia, commercio e navigazione tra la Repubblica Italiana e la Repubblica Federale di Germania, con Protocollo. Roma, 21 novembre 1957; Convenzione tra la Repubblica Italiana e la Repubblica Francese. Parigi, 10 settembre 1974; Convenzione tra l'Italia e la Spagna. Madrid, 10 giugno 1974. Scambio di note interpretativo; Convenzione tra l'Italia ed il Belgio. Bruxelles, 3 novembre 1980; Convenzione sulla riduzione dei casi di cittadinanza plurima e sugli obblighi militari in caso di cittadinanza plurima. Strasburgo, 6 maggio 1963; Accordo aggiuntivo alla convenzione di amicizia e di buon vicinato tra l'Italia e San Marino, firmata a Roma il 31 marzo 1939, in materia di assistenza amministrativa, doppia cittadinanza e leva militare. San Marino, 28 ottobre 1980)
Altri accordi sul servizio militare
(Trattato di amicizia, commercio e navigazione tra l'Italia e gli Stati Uniti d'America. Roma, 2 febbraio 1948; Trattato di amicizia, commercio e navigazione tra la Repubblica Italiana e la Repubblica Federale di Germania. Roma, 21 novembre 1957; Trattato di emigrazione e stabilimento tra l'Italia e l'Australia. Canberra, 26 settembre 1967; Convenzione consolare tra l'Italia e la Spagna. Sant'Ildefonso, 24 luglio 1867; Trattato fra la Santa Sede e l'Italia. Roma, 11 febbraio 1929; Accordo che apporta modificazioni al Concordato lateranense dell' 11 febbraio 1929, tra la Repubblica Italiana e la Santa Sede. Roma, 18 febbraio 1984; Convenzione sui privilegi e le immunità delle Nazioni Unite, approvata dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite il 13 febbraio 1946; Accordo fra il Governo della Repubblica Italiana e l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'Agricoltura relativo alla sede dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'Agricoltura. Washington, 31 ottobre 1950)
Norme sui passaporti e altri documenti per la circolazione dei cittadini all'estero
(L. 21 novembre 1967, n. 1185. Norme sui passaporti; L. 18 febbraio 1963, n. 224. Modifica all'art. 3 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza approvato con Regio decreto 18 giugno 1931, n. 773; Decreto del Presidente della Repubblica 30 dicembre 1965, n. 1656. Norme sulla circolazione e il soggiorno dei cittadini degli Stati membri della CEE; Direttiva del Consiglio della Comunità Economica Europea del 15 ottobre 1968 relativa alla soppressione delle restrizioni al trasferimento ed al soggiorno dei lavoratori degli Stati membri e delle loro famiglie all'interno della Comunità, n. 68/360/CEE; Direttiva del Consiglio della Comunità Economica Europea del 25 febbraio 1964 per la soppressione delle restrizioni al trasferimento e al soggiorno dei cittadini degli Stati membri all'interno della Comunità in materia di stabilimento e di prestazione dei servizi, n. 64/220/CEE; Decreto del Presidente della Repubblica 6 agosto 1974, n. 649. Disciplina dell'uso della carta d'identità e degli altri documenti equipollenti al passaporto ai fini dell'espatrio; Accordo europeo sulla circolazione delle persone tra gli Stati membri del Consiglio d'Europa. Parigi, 13 dicembre 1957; Risoluzione dei rappresentanti dei Governi degli Stati membri delle Comunità Europee riuniti in sede di Consiglio, 23 giugno 1981; Accordo europeo sulla circolazione dei giovani mediante passaporto collettivo tra gli Stati membri del Consiglio d'Europa. Parigi, 16 dicembre 1961; Convenzione relativa allo status dei rifugiati. Ginevra, 28 luglio 1951; Accordo europeo relativo alla soppressione dei visti per i rifugiati. Strasburgo, 20 aprile 1959; Convenzione relativa allo status degli apolidi. New York, 28 settembre 1954; Regolamento per il rilascio dei passaporti diplomatici e di servizio; Modificazioni al