Le origini dell'emigrazione abruzzese. La vicenda dell'altipiano delle Rocche
Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 128,   figg. 13,     1a edizione  1987   (Codice editore 1275.16)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 13.50
Condizione: fuori catalogo
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788820448509

Presentazione del volume

Quello delle Rocche, è un piccolo altipiano dell'appennino abruzzese (tre comuni, meno di cinquemila abitanti), noto per la proverbiale mobilità dei suoi figli spintisi, in cerca di fortuna, negli angoli più remoti del globo. E' trascorso più di un secolo dagli iniziali spostamenti nel bacino del Mediterraneo dei primi irrequieti e fantasiosi emigranti e la caratteristica non è venuta mai meno; anche se l'accentuarsi della diaspora e le mutate condizioni di lavoro e di costume abbiano sensibilmente ridotto le dimensioni del fenomeno.

La presente ricerca - condotta su documenti d'archivio, sui rapporti diplomatico - consolari, su vecchie lettere e qualche riferimento orale - analizza i motivi dell'esodo, ripercorre luoghi, tappe, fatti, rammenta figure e momenti di questa inconsueta e certo singolare vicenda. Vicenda che ebbe una componente essenziale nell'emulazione, fortissima molla che ha sempre distinto la gente delle Rocche e che negli anni di maggiore spinta espresse ben quattro cavalieri del lavoro, tutti partiti da posizioni umilissime all'inizio della loro irripetibile esperienza

Mario Arpea, abruzzese di nascita, vive e lavora a Roma fin dal tempo dell'università. Giovanissimo, si è dedicato al giornalismo, viaggiando molto all'estero; in seguito ha ricoperto impegnativi incarichi nella vita pubblica e nell'Amministrazione. Docente universitario, ha scritto libri di saggistica politica, di storia e di diritto.

Indice

Premessa
1. L'ambiente originario e le ragioni dell'esodo
2. Nei Paesi europei e nel bacino del Mediterraneo
3. Dal Caucaso alla Siberia e alla Manciuria
4. Nei cantieri ferroviari della Cina e dell'Annam
5. Il lavoro svolto nelle colonie europee dell'Africa
6. Nelle terre dei boeri
7. Attività nelle due Americhe
8. Scarsa presenza in Australia