La valutazione nel Fondo sociale europeo. Metodologia di valutazione ex post dei programmi operativi
Autori e curatori
Contributi
Dieter Blaschke, Aviana Bulgarelli, Maribel Garcia, Robert Lindley, Josep Molsosa, Jordi Planas, Claudine Romani, Heinz Werner
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 128,   figg. 14,     1a edizione  1993   (Codice editore 1284.20)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 18.00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820477585

Presentazione del volume

La possibilità di valutare le azioni formative e gli esiti delle politiche del lavoro si va affinando e dovrebbe favorire un nuovo modo di programmare e governare gli investimenti pubblici.

In ambito comunitario, la riforma dei fondi strutturali ha essa stessa provocato una ricca elaborazione di metodologie e modelli valutativi la cui implementazione è in fase di avvio. Il modello qui presentato lega gli obiettivi strategici del Fondo sociale europeo al suo processo di programmazione e attuazione.

Centrato sui risultati dell'azione comunitaria, offre una strumentazione per valutare l'efficacia e l'impatto socio-economico dei programmi e delle misure a favore dei giovani e dei disoccupati di lunga durata.

La particolarità della metodologia proposta consiste nella costruzione di una strategia modulare: dalla valutazione "di base" che racchiude il minimo comun denominatore fra programmi e paesi, fondata su analisi di efficienza ed efficacia a breve termine, alla valutazione "progressiva", fondata su analisi di efficacia e di impatto a medio termine.

Recentemente approvato dai paesi comunitari, il modello diverrà operativo nel '93, a conclusione delle attività cofinanziate dal Fondo sociale europeo.

Indice

• Presentazione, di Aviana Bulgarelli
• Introduzione, di Josep Molsosa
• Oggetto del rapporto
* Ristrutturazione dei Fondi strutturali e loro valutazione
* La valutazione expost dei programmi operativi relativi agli obiettivi 3 e 4 dei Fondi strutturali e cofinanziati dal Fondo sociale europeo

• Criteri per la valutazione «ex post» dei programmi operativi cofinanziati dal Fse
* Concezione della valutazione. Di quale valutazione si parla?
* Il concetto di valutazione
* Finalità della valutazione ex post
* Funzioni della valutazione
* Oggetto della valutazione
* I tempi della valutazione ex post
* La valutazione ex post, la valutazione ex ante e in itinere
* Strumenti per la valutazione expost
* Strumenti regolari d'informazione statistica
* Gli strumenti di valutazione
* Costruzione di un sistema informativo di base

• Metodi e tecniche per la valutazione dei programmi operativi
* Introduzione
* Aspetti metodologici per l'applicazione della valutazione
* Che tipo d'informazione occorre per la valutazione expost ?
* Interpretazione dei dati ottenuti tramite gli indicatori
* La valutazione dei programmi operativi e gli strumenti regolari d'informazione statistica
* Quali sono i momenti più opportuni alla realizzazione della valutazione ex post ?
* Chi deve incaricarsi della valutazione?




* Qual è la dimensione geografica pertinente per la raccolta e l'analisi dei risultati della valutazione?
* Risorse finanziarie e costi della valutazione
* L'impiego e la diffusione dei risultati della valutazione
* Dati e indicatori pertinenti alla valutazione delle azioni cofinanziate dal Fse
* Descrizione delle azioni
* Effetti diretti
* Dati e indicatori per l'analisi degli effetti indiretti: effetti indotti dalle azioni
* Effetti imprevisti

• Strategia per la valutazione «ex post»
* Introduzione
* Gli effetti da valutare e i dati da raccogliere
* Quello che il livello 1 della valutazione consente di sapere e i dati ad esso necessari
* Quello che il livello 2 della valutazione consente di sapere e i dati ad esso necessari
* Quello che il livello 3 della valutazione consente di sapere e i dati ad esso necessari

• Allegato - Costi delle indagini dell'osservatorio sulle entrate nella vita attiva Eva - Francia

• Bibliografia