L'organizzazione della giustizia: servizio o disservizio? Le proposte di Magistratura democratica
Contributi
Alesandro Pizzorusso, Giuseppe Borrè, Daniele Canepa, Elvio Fassone, Giovanna Ichino, Paolo Martinelli, Elena Paciotti, Giovanni Palombarini, Livio Pepino, Patrizia Petruzziello, Agnello Rossi, Luigi Rovelli, Franco Siena, Claudio Viazzi
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 304,      1a edizione  1994   (Codice editore 1297.13)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 35.00
Condizione: fuori catalogo
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788820482305

Presentazione del volume

La magistratura italiana vive un periodo straordinario e difficile: chiamata a svolgere compiti cruciali in un passaggio essenziale della vita della Repubblica, essa è doverosamente esposta all'attenzione critica dei cittadini.

Ma proprio oggi che i valori della giurisdizione sono più fortemente sentiti dalla coscienza collettiva sarebbe un grave errore scegliere la via dell'immobilismo e della conservazione dello stato di cose esistenti nella giustizia.

È il momento, per la magistratura, di accettare la sfida del ripensamento e di fare la sua parte nell'opera di riscrittura dell'ordinamento giudiziario.

È quanto ha inteso ed intende fare Magistratura democratica, anche con questo volume, frutto non occasionale di due anni di riflessione, che unisce alla critica serrata, senza tentazioni di corporativismo, un'articolata e concreta messe di proposte.

Indice

* Introduzione, di Alessandro Pizzorusso

* Le proposte del Csm. Estratto dalla Relazione annuale (1991) sullo stato della giustizia
* Il Csm tra ruolo istituzionale e prassi, di Giovanni Palombarini
* La formazione professionale: un programma possibile (e necessario), di Elvio Fassone
* Il concorso: valutazioni di un presidente, di Francesco Siena
* Organizziamo gli uffici giudiziari: ma per chi?, di Paolo Martinelli
* La «carriera» dei magistrati, di Giuseppe Borrè
* I pareri dei consigli giudiziari, di Luigi de Ruggiero
* Il controllo sulla professionalità e sulla produttività dei magistrati, di Giovanna Ichino
* I tempi di lavoro del giudice, di Claudio Viazzi
* Supplenze e part-time: le proposte sulla flessibilità del lavoro, di Daniela Canepa e Patrizia Petruzziello
* Per un nuovo statuto professionale del magistrato, di Agnello Rossi
* I dirigenti degli uffici giudiziari, di Elena Paciotti
* P.m.: specializzazione nelle funzioni o separazione delle carriere?, di Luigi de Ruggiero
* Ancora sulla separazione delle carriere, di Francesco Pinto
* Superprocura e dintorni, di Livio Pepino
* Superprocura e Supercassazione, di Luigi Rovelli
* Un progetto di riforma per l'ordinamento giudiziario e l'organizzazione della giustizia, a cura del Consiglio nazionale di Magistratura democratica