Innovazione e relazioni industriali. Progettazione, organizzazione, qualità del lavoro
Contributi
N. Bellini, P. Bianchi, F. Butera, W. Daubler, A. Dina, F. Garibaldo, F. Haug, H. Kern, C. Lombardi, H. Maier, O. Marchisio, L. Mariucci, P. G. Molari, P. Pelloni, E. Rebecchi, G. Rigamonti, G. Sateriale, F. Scaletti, A. Sorge, G. Spelta, P. Wittmann, G. Zambelli
Livello
Dati
pp. 344,   figg. 14,     1a edizione  1988   (Codice editore 1298.9)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 45.50
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788820429621

Presentazione del volume

Le tematiche dell'innovazione sono da tempo all'attenzione di studiosi, imprese, sindacati, istituzioni. Nel convegno, di cui nel presente volume vengono raccolti gli atti, sono state appunto analizzate le trasformazioni nelle imprese, gli effetti e le implicazioni di queste sulle condizioni e sui rapporti di lavoro. L'innovazione non può essere infatti ridotta ad un puro cambiamento di impianti e di tecniche di produzione, ma coinvolge insieme ai rapporti coi mercato e col prodotto, gli schemi organizzativi dell'impresa, le figure e il ruolo dei lavoratori, la qualità del lavoro.

Su questi tenti si è sviluppato un dibattito assai ricco e qualificato, che ha coinvolto studiosi italiani e tedeschi e che si è concentrato in particolare sul rapporto tra progettazione dell'innovazione, organizzazione del lavoro e relazioni industriali. Con il convegno la Regione Emilia - Romagna, la Provincia e il Comune di Bologna hanno inteso dare un contributo all'instaurarsi nella Regione di una fase più avanzata di relazioni industriali, capace appunto di gestire i problemi complessi posti dall'innovazione tecnologica e organizzativa.

Indice

Presentazione di Federico Castellucci
Introduzione di Umberto Romagnoli
I. Il rapporto tra progettazione dell'innovazione e le scelte organizzative
Sviluppo tecnologico, alternative progettuali e relazioni industriali, di Angelo Dina
Organizzazione del lavoro e struttura delle qualifiche nei processi lavorativi computerizzati, di Arnold Sorge
Progettazione del processo ed organizzazione del lavoro dell'ufficio, di Piero Pelloni
Esperienza di progettazione di strumenti CAD/ CAM per le piccole medie imprese, di Pier Gabriele Molari
Sistema FMS per la lavorazione di parti di motori e cambi della Ferrari automobili, di Giancarlo Spelta
Innovazione, mercato e organizzazione della produzione, di Nicola Bellini
Emilia-Romagna: innovazione industriale e organizzazione del lavoro, di Oscar Marchisio
Il ruolo della formazione per lo sviluppo delle potenzialità tecnologiche, di Claudio Lombardi
II. Nuove tecnologie, organizzazione, contenuto e qualità del lavoro. Approcci teorici ed esperienze di ricerca
Fonti di mutazione del lavoro e opzioni di progettazione, di Federico Butera
Razionalizzazione industriale e nuovi concetti di produzione, di Horst Kerrì
Interventi: Emilio Reyneri Gert Schmidt
La modificazione del lavoro nella soggettività dei lavoratori, di Emilio Rebecchi
Questioni in merito alle strategie sindacali e alla nuova qualità del lavoro, di Frigga Haug
Interventi: Guido Romagnolì Gunther Bechtle
III . Nuove Forme di organizzazione del lavoro e relazioni industriali
Esperienze di contrattazione sui processi di innovazione in Germania e in Italia, di Gerhard Zambelli, Francesco Garibaldo, Fiorella Scaletti, Gaetano Sateriale
Contrattazione collettiva e nuove tecnologie: il caso della R.F.T., di Wolfang Dáubler
Imprese innovate e modelli di relazioni industriali, di Luigi Mariucci
Interventi: Mathias Manz Guidalberto Guidi Rino Caviglioli
IV. Diffusione dell'innovazione: intervento pubblico e industriali
Il modello del Baden Wúrttemberg: successo economico frutto di una produzione qualitativa differenziata, di Hans Maier
Riorganizzazione della produzione e livelli istituzionali, di Patrizio Bianchi
Le politiche del Baden Wúrttemberg per l'innovazione tecnologica, di Peter Wittmann
Il centro per l'innovazione in Emilia-Romagna, di Gianni Rigamonti
Interventi: Paolo Garonna Hans Sperling
Conclusioni di Franco Carinci