Scuola, formazione professionale e mercato del lavoro. Rapporto 1990
Autori e curatori
Livello
Dati
pp. 796,      1a edizione  1990   (Codice editore 1298.14)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 59.00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820464646

Presentazione del volume

L'obiettivo che l'Osservatorio del mercato del Lavoro si propone con questo rapporto su scuola, formazione professionale e mercato del lavoro è quello di fornire uno strumento di riflessione e dibattito a tutti coloro che, ricercatori, esperti di settore, forze politiche in generale, risultano impegnati nell'analisi e nello studio dei rapporti tra formazione e lavoro nel senso più ampio del termine.

Questo rapporto è formato da quattro parti: l'offerta di lavoro per livelli di istruzione (che considera le tendenze nella scuola dell'obbligo, nella media superiore e nell'istruzione universitaria, l'offerta di lavoro per livelli di formazione professionale, l'incontro tra domanda e offerta di lavoro, gli interventi locali di politica attiva del lavoro. La messa a confronto di dati ed elaborazioni provenienti da più fonti (molte delle quali attivate direttamente dall'Osservatorio del Mercato del Lavoro per cui molti dei dati presentali sono inediti) rappresenta un tentativo di razionalizzare e integrare l'esistente spesso scarsamente coordinato in un quadro il più possibile organico.

Pertanto l'Osservatorio del Mercato del Lavoro si propone, con questo tipo di rapporto, di dare un ulteriore contributo alla conoscenza del sistema formativo regionale miei suo complesso e degli esiti che i diversi percorsi formativi hanno nel mercato del lavoro.

Indice

Presentazione del Rapporto: Assessore Alessandra Zagatti
Introduzione al Rapporto: Vittorio Capecchi
Parte I
L'OFFERTA DI LAVORO PER LIVELLI
D'ISTRUZIONE
1 TENDENZE NELLA SCUOLA DELL'OBBLIGO
1.1 Tassi di abbandono e ripetenza nella scuola media inferiore
1.2 Caratteristiche di chi insegna
1.3 Il recupero della scuola dell'obbligo per persone adulte
1.4 Livelli di studio e conoscenze linguistiche di immigrati e immigrate da paesi extracomunitari
2 TENDENZE NELLA SCUOLA MEDIA SUPERIORE
2.1 Tassi di passaggio dalla scuola media inferiore a quella superiore
2.2 Le iscrizioni alla scuola media superiore per tipo di scuola
2.3 Tassi di abbandono e ripetenza nella scuola media superiore
2.4 Differenze provinciali nei percorsi di studio maschili e femminili
2.5 Le caratteristiche di chi insegna
2.6 Le previsioni al 1993-94 delle uscite dalla scuola media superiore con o senza diploma
3 TENDENZE NELL'ISTRUZIONE UNIVERSITARIA
3.1 Fonte e tipo di dati utilizzati
3.2 L'andamento nelle iscrizioni alle università della regione Emilia-Romagna dall'inizio degli anni 80 ad oggi, per sesso e residenza degli iscritti
3.3 La residenza degli iscritti
3.4 La distribuzione degli iscritti nelle facoltà: nuovi orientamenti e modificazioni intervenute
3.5 La popolazione come in uscita dall'università: laureati e laureate in Emilia-Romagna
3.6 Analisi differenziata delle iscrizioni alle singole sedi universitarie della regione: Bologna, Modena, Parma Ferrara
3.6.a Università di Bologna
3.6.b Università di Modena
3 PERCORSI DI STUDIO E LAVORO DI QUALIFICATI DIPLOMATI E LAUREATI
3.1 Introduzione: la transizione dalla scuola al lavoro
3.2 Le indagini sui qualificati dei centri regionali di
formazione professionale
3.2.a Introduzione
3.2.b I risultati delle indagini nelle singole province
3.2.c Conclusioni
3.3 Le indagini sui diplomati delle scuole secondarie
superiori
3.3.a Introduzione
3.3.b Le indagini di Forlì e Ravenna
3.3.c Le indagini di Faenza e Modena
3.3.d Conclusioni - l'accesso al mercato del lavoro
dei diplomati in Emilia-Romagna
3.4 L'indagine sui laureati dell'Università di Bologna
3.4.a Introduzione
3.4. b La "linearità " dei percorsi di studio e lavoro
3.4.c L'accesso al mercato del lavoro
3.4.d La differenziazione tra facoltà
Allegato statistici parte III
Parte IV
POLITICHE DI ORIENTAMENTO E DI LAVORO
1 ALTERNANZA, RACCORDO ED INTEGRAZIONE TRA STUDIO E LAVORO
1.1 Introduzione
1.2 Il quadro istituzionale
1.3 Le esperienze estive di studio - lavoro
1.4 Le ricerche
1.4.a Le diverse tipologie di alternanza tra studio e lavoro:
un'analisi delle esperienze realizzate nelle province
dell'Emilia-Romagna
1.4.b Le esperienze estive di scuola - lavoro in provincia
di Ravenna
1.4.c I corsi integrativi di formazione professionale rispetto
alla scuola di Stato in provincia di Bologna
1.4.d La "Scheda individuale" per la valutazione delle
esperienze estive di studio - lavoro
1.4.e La ricerca sulle esperienze studio - lavoro nella
Comunità Montana n°1 in provincia di Bologna
1.5 Progetti ed esperienze
1.5.a "L'archivio alternanza"
1.5.b Il caro di Modena: dal progetto pilota della CEE alla
agenzia "scuola - mondo del lavoro"
1.5.c Alternanza e raccordo studio - lavoro alla
università: il progetto "Comett"
2 LE INIZIATIVE LOCALI DI POLITICA ATTIVA DEL LAVORO
2.1 Premessa
2.2 Le tipologie di interventi rilevate
2.3 Le iniziative locali rilevate
2.3.a Orientamento
2.3.b Orientamento - centri e agenzie d'informazione
orientamento
2.3.c Orientamento - iniziative rivolte alla scuola
2.3.d Orientamento - le altre iniziative d'orientamento
2.4 Il quadro regionale delle iniziative
2.5 Il quadro regionale dei sostegni al lavoro autonomo
2.6 Il quadro regionale delle iniziative di sostegno
di categorie
2.7 Il quadro regionale delle iniziative di sostegno al lavoro femminile
3 GLI ENTI CONSIDERATI
4 GLI INTERVENTI LOCALI E SISTEMA ISTITUZIONALE DEL M.D.L. IN EMILIA-ROMAGNA
Allegato statistico parte IV