Fare cultura. Attori e processi della modernizzazione culturale: il Trentino
Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 576,   figg. 20,     1a edizione  1993   (Codice editore 1308.4)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 55.00
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788820478612

Presentazione del volume

Scopo dello studio è rendere leggibili le relazioni tra le attività visivamente culturali e gli attori socialmente visibili, onde comprendere come il fare cultura, cioè le intenzioni, le preferenze e le pratiche culturali concorrano a fare società. Così le politiche della cultura sia di breve che di lungo periodo sono viste come parti attive della modernizzazione culturale.

Quanto le associazioni e le istituzioni, la legislazione e la sussidiarità economica dell'ente locale, i festival ed i giornali costituiscano il mentale collettivo e la sfera pubblica culturale è il quesito a cui il volume offre una risposta in termini di conoscenza locale.

Indice

• Presentazione

• Introduzione

• Per la modernizzazione culturale
* Premessa
* «Cultura», culture, fare cultura
* Le formazioni dell'attore
* Moderno, modernità, modernizzazione
* Modernità culturali e cambiamento sociale
* Autonomia del culturale ed autonomizzazione della comunità

• Chiavi interpretativi della cultura in Trentino
* La rappresentazione sette-ottocentesca della regione
* Il «trentino», i trentini ed il Trentino
* «Cultura» e sub-culture
* Intellettuali, «società» e cultura borghese
* Ambiente e sistema sociale
* «Confine» e vallata
* Usanze, costumi e tradizioni
* Appartenenza, territorio e comunità
* «Natura», «storia» e storiografia

• Formazioni sociali e paradigmi culturali
* Il trifoglio della cultura: associazioni e subculture
* Tre paradigmi culturali: la patria, il locale, l'autonomia delle comunità
* Torri della cultura: intellettuali, opere ed istituzioni
* Politica e cultura
* L'invenzione della tradizione contemporanea

• Le associazioni
* Le leggi sulle associazioni del 1852 e del 1867
* Il modello della S.A.T.
* L'anti-modello: il Coro del Concilio
* L'associazionismo di genere
* Le Federazioni provinciali d'associazione
* Ambivalenze culturali dell'associazionismo
* Le leggi della Provincia Autonoma dal 1952 al 1975



• Le istituzioni
* Cultura e istituzioni
* I musei
* Istituti di cultura e Università
* Le biblioteche

• Dispositivi di genere: tra pubblico e privato
* Dispositivi funzionari ed a-funzionali
* Nel teatro: la Deputazione municipale, il Teatro Stabile, il Coordinamento degli enti locali
* Nella musica: l'orchestra regionale, le Scuole locali, l'Accademia provinciale ed i Festival
* Nel cinema: il Film-Festival della montagna, i Cineforum locali ed il Festiva] del cinema d'autore
* Nell'editoria: giornali e libri per la cultura locale, il Premio giornalistico provinciale, la pubblicizzazione dei castelli di valle
* Per lo studio e le ricerche: il Catalogo toponomastico, la «Cultura Aperta» dell'università, le culture locali e speciali
* Per i servizi culturali: il Centro polivalente

• Cultura e welfare state
* La Provincia e l'associazionismo locale
* Il contributo «a pioggia»
* L'intervento pubblico e la Casa della cultura.

• Attori e fenomeni della politica culturale
* Gli «addetti ai lavori» e le autonomie di settore
* Politici ed opinione pubblica critica
* L'interventismo del municipio: tra permanente ed effimero
* Luci ed ombre degli interventi sui beni culturali

• Dall'interventismo locale ai servizi culturali
* La grande svolta
* Dal progetto al programma
* Verso i «servizi culturali»
* L'eclissi della politica culturale di tradizione
* L'informazione sulla produzione culturale
• Sintesi: l'autonomia di una cultura
• Indice dei nomi