Tempo e diplomazia. Un'analisi cronopolitica delle crisi internazionali
Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 208,      1a edizione  1991   (Codice editore 1360.18)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 24.50
Disponibilità: Limitata


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820470937

Presentazione del volume

Io studio della politica internazionale ha, dalle origini,privilegiato lo spazio (il territorio, le distanze, le aree di influenza), il peso degli attori (la potenza, le risorse, gli equilibri), il movimento (la direzione, gli obiettivi, i fini dell'azione politica e militare degli stati).

li tempo, normalmente, è la linea narrativa o meglio è solo il parametro su cui si ordinano e si misurano le durate obiettive degli eventi. Ma c'è anche un altro tempo, oltre quello del calendario e dell'orologio. t il tempo vissuto, umano, quello percepito dagli statisti nel momento delle decisioni cruciali, soprattutto quando, nelle emergenze e nelle crisi, la pressione dei fattori oggettivi diviene incalzante.

L'esperienza storica mostra che, in tali situazioni, emergono discronie significative nella condotta dei responsabili delle decisioni, discronie che non sono state sufficientemente indagate. Esistono discordanze, nel modo di percepire i tempi dell'azione di politica estera, fra soggetti con diverse memorie del tempo diplomatico e quindi con diverse attitudini temporali. Ed esistono distorsioni percettive, nella valutazione delle durate reali, in soggetti sottoposti a stress decisionale e situati su diverse fasce orarie.

Nell'era delle comunicazioni telematiche, in cui l'emissione del messaggio e il suo apprendimento tendono all'istantaneo, anche i tempi dell'informazione e della decisione si contraggono al limite del sincronico. In questa prospettiva, una più consapevole attenzione al fattore tempo e un più sofisticato approccio concettuale appaiono indispensabili per una corretta analisi delle crisi internazionali e per le stesse politiche di sicurezza degli stati.

Gabriele Patrizio (Sacile, 1946) è dottore di ricerca in Relazioni internazionali (Università di Padova). Fra gli altri saggi ed articoli, ha pubblicato un'introduzione alla teoria delle immagini nell'analisi politica internazionale: In una scienza la politica estera? (Milano, 1980).

Indice

Ringraziamenti
Premessa
Introduzione generale
Parte prima:
Tempo e analisi sociale
1. Livelli di analisi e prospettive temporali
2. Esperienza temporale e mentalità collettive
Parte seconda:
Tempo e memoria
3. La memoria del tempo
4. La frontiera e le memorie collettive negli Usa
5. Il Concerto delle potenze nella memoria europea
6. Tempo e stile diplomatico
Parte terza:
Tempo e decisione
Introduzione
7. Tempo soggettivo e situazioni di crisi
8. I tempi diplomatici nei rapporti atlantici
Conclusione
Bibliografia
Indice analitico