Montedison 1966-1989. L'evoluzione di una grande impresa al confine tra pubblico e privato
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 528,   figg. 14,     1a edizione  1992   (Codice editore 1580.6)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 64.50
Condizione: esaurito
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788820470173

Presentazione del volume

Negli anni sessanta, esauritosi il boom del dopoguerra ed evidenziatasi la debolezza della struttura industriale del paese, si imponeva un ripensamento delle linee di sviluppo dell'economia italiana. La chimica rappresentava un settore di confine tra quelli tradizionalmente oggetto dell'iniziativa privata e quelli in cui fabbisogno di capitale e complessità tecnologico-organizzativa facevano ritenere necessario l'intervento pubblico.

La fusione tra Montecatini e Edison mirò ad assicurare la presenza di un grande gruppo italiano nel settore, competitivo a livello internazionale.

La vicenda della Montedison è la storia del fallimento di questo tentativo poiché solo per un breve periodo, intorno alla metà degli anni ottanta, questo obiettivo fu a portata di mano. Viceversa, uno stato di cronica emergenza e crisi ricorrenti ne hanno piuttosto caratterizzato l'evoluzione: le difficoltà subito emerse che travolsero la dirigenza privata e che portarono all'ingresso dell'Eni nel 1969; il disastroso esito dell'ambizioso progetto di ristrutturazione sotto la presidenza di Cefis negli anni settanta; la sostanziale impasse dopo la scalata compiuta dal gruppo Ferruzzi e la costituzione della joint venture Enimont nella seconda metà degli anni ottanta.

II fallimento del progetto di costruzione di una grande impresa chimica, apparentemente paradossale stante la costante attenzione dedicatavi e gli ingenti mezzi resi disponibili, è invece altamente significativo ed esemplare delle conseguenze derivanti dai limiti strutturali del "sistema Italia": la debolezza del capitale privato e l'angustia della sua prospettiva strategica, l'asfitticità dei mercati finanziari, la degenerazione dei rapporto politica-economia.

Indice

• Premessa di Luciano Cafagna
• Introduzione
• Ringraziamenti

PARTE PRIMA
DALLA FUSIONE TRA MONTECATINI E EDISON
ALLA CRISI DEL 1976-1977
• primi anni della Montedison (1966-1970)
* La fusione tra Montecatini e Edison
* Problemi irrisolti, crisi e intervento pubblico (1966-1968)
* Da Valerio a Cefis: gli anni dell'incertezza (1969-1970)

• La Montedison tra 1971 e 1977: la presidenza Cefis
* La crisi dell'industria chimica e il piano chimico
* Analisi e strategia della presidenza Cefis
* Il processo di definizione degli assetti dell'industria chimica e della Montedison
* Gli anni della ristrutturazione e dell'apparente ripresa (1972-1974)
* La nuova crisi del gruppo e la fine della presidenza Cefis
* Il gruppo Montedison e l'industria chimica italiana e internazionale: un bilancio

PARTE SECONDA
LA RISTRUTTURAZIONE DELLA MONTEDISON TRA 1977 E 1984
• Una strategia per sopravvivere (1977-1979)
* La nuova gestione del gruppo e il cambiamento del quadro italiano
* Il programma della presidenza Medici
* Andamenti e risultati (1977-1979)


• La ristrutturazione e le premesse per lo sviluppo (1980-1984)
* L'industria chimica internazionale tra crisi e ristrutturazione
* L'evoluzione della situazione italiana: la privatizzazione del gruppo Montedison e la definizione dei poli pubblico e privato
* La riorganizzazione del gruppo sotto la presidenza Schimberni
* Analisi e strategia
* Gli anni bui (1980-1982)
* Gli anni della svolta (1983-1984): le operazioni più significative e i risultati del biennio
* L'andamento del gruppo Montedison tra 1980 e
* un bilancio

PARTE TERZA
CONSOLIDAMENTO E CRESCITA ACCELERATA
LA MONTEDISON TRA 1985 E 1987
• La situazione a metà degli anni ottanta
* L'evoluzione dell'ambiente esterno: congiuntura macroeconomica e industria chimica
* La Montedison e i mutamenti nella finanza italiana

• La strategia industriale e finanziaria
* La crescita nei settori chimico e farmaceutico
* La diversificazione nel settore energia
* La diversificazione nel settore terziario
* Il potenziamento della ricerca e la posizione tecnologica del gruppo
* La politica finanziaria

• La scalata alla Montedison del gruppo Ferruzzi
• L'andamento del gruppo e la situazione a fine 1987: un bilancio



PARTE QUARTA
LA RIORGANIZZAZIONE DELLA MONTEDISON
ALL'INTERNO DEL GRUPPO FERRUZZI (1988-1989)
• Dalla fusione Ferrin-Meta alla costituzione di Enimont
• Conclusioni
• Appendice statistica
* I gruppi Montecatini e Edison prima della fusione. Dati di bilancio 1947-1965
* Gruppo Montedison. Stato patrimoniale, conto economico e rapporti finanziari 1970-1988
* Montedison S.p.A. Stato patrimoniale 1971-1979, conto economico 1970-1979 e rapporti finanziari 1970-1979
* Montefibre S.p.A. Stato patrimoniale, conto economico e rapporti finanziari 1971-1980
* Gruppo Montefibre. Stato patrimoniale, conto economico e rapporti finanziari 1981-1985
* Gruppo Montefibre. Stato patrimoniale e conto economico consolidati; rapporti finanziari. 1986-1988
* Montepolimeri S.p.A. Stato patrimoniale, conto economico e rapporti finanziari 1980-1983
* Selm. Stato patrimoniale, conto economico e rapporti finanziari 1979-1988
* Montedipe. Stato patrimoniale, conto economico e rapporti finanziari 1980-1988
* Agrimont. Stato patrimoniale, conto economico e rapporti finanziari 1980-1988
* Gruppo Himont. Stato patrimoniale e conto economico consolidati; rapporti finanziari. 1984-1988
* Carlo Erba - Farmitalia Carlo Erba S.p.A. Stato patrimoniale, conto economico e rapporti finanziari 1971-1986
* Gruppo Erbamont. Stato patrimoniale e conto economico consolidati; rapporti finanziari 1983-1988
* Standa S.p.A. Stato patrimoniale, conto economico e rapporti finanziari 1971-1987
* Iniziativa Meta S.p.A. Stato patrimoniale, conto economico e rapporti finanziari 1983-1987
* Gruppo Montedison. Occupati per società. 1971-1988
* Gruppo Montedison. Produzione petrolifera, chimica e petrolchimica, meccanica, elettromeccanica e elettronica. 1971-1988
* Gruppo Montefibre. Produzione di fibre chimiche 1971-1988
* Gruppo Montedison. Ripartizione del fatturato consolidato tra i principali gruppi di prodotti e per settori. 1972-1980, 1980-1983, 1982-1988
* Sindacati di voto Montedison 1966-1987
* Principali azionisti Montedison identificati. 1967-1980, 1981-1988
* La riorganizzazione del gruppo Montedison nei primi anni della gestione Cefis. 1971-1975. Acquisizioni, cessioni, incorporazioni, liquidazioni
* il ridimensionamento del gruppo Montedison. 1977-1980. Acquisizioni, cessioni e liquidazioni
* Italia. Commercio estero di prodotti chimici. 1969-1989

• Appendice documentaria
* Relazione del consiglio di amministrazione della Edison all'assemblea deliberante la fusione con la Montecatini. 26 marzo 1966
* Relazione del consiglio di amministrazione della Montecatini all'assemblea deliberante la fusione con la Edison. 26 marzo 1966
* Comunicato di dimissioni del senatore Cesare Merzagora dalla presidenza della Montedison. 22 ottobre 1970
* Relazione del consiglio di amministrazione all'assemblea straordinaria della Montedison. 31 agosto 1972
* Audizione del presidente della Montedison, Eugenio Cefis, davanti al Comitato di indagine conoscitiva sull'industria chimica della camera dei deputati. Settembre 1972
* Audizione di Guido Carli davanti al Comitato di indagine conoscitiva sull'industria chimica della camera dei deputati. 29 novembre 1972
* Delibera Cipe sulla programmazione dell'industria chimica e i rapporti Eni-Montedison. I dicembre 1972
* Conclusioni della relazione approvata il 14 aprile 1974 dal Comitato di indagine conoscitiva sull'industria chimica della camera dei deputati
* Relazione di minoranza del Comitato di indagine conoscitiva sull'industria chimica della camera dei deputati Aprile 1974
* Relazione del ministro del bilancio, Giulio Andreotti, alla Commissione bilancio della camera. 16 aprile 1975
* Delibera Cipi approvante il «Programma finalizzato per l'industria chimica». 21 dicembre 1978
* Delibera Cipi sulla costituzione nella chimica di una struttura di imprese facenti capo a due aree, una pubblica e una privata. 8 agosto 1980
* Relazione del consiglio di amministrazione all'assemblea straordinaria Montedison in occasione della ristrutturazione del gruppo e dello scorporo delle società operative. Novembre 1980
* Delibera Cipi approvante «Le linee di nazionalizzazione del ciclo delle olefine e coprodotti del cracking». 29 luglio 1982
* Delibera Cipi approvante il progetto di accordo EniMontedison. 22 dicembre 1982
* Delibera Cipi che dà seguito agli accordi EniMontedison. 26 maggio 1983
* Replica del presidente della Montedison, Mario Schimberni, all'assemblea degli azionisti. 26 maggio 1987
* Delibera Cipi sull'accordo Eni-Montedison. 2 dicembre 1988
* Statuto sociale di Enimont
* Delibera Cipe sull' «accertamento relativo alle operazioni di confermento Enimont». 2 giugno 1989
* Dal «Prospetto informativo» Enimont. Settembre 1989

• Bibliografia

• Indice dei nomi e delle società