Welfare State & redistribuzione
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 472,      1a edizione  1991   (Codice editore 1640.3.3)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 55.00
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788820465483

Presentazione del volume

Il volume intende offrire un contributo alla comprensione del funzionamento dello spesa sociale in Italia, in un momento in cui particolarmente acuto è il tema della crisi del Welfare State, nel dibattito politico e scientifico come nel conflitto sociale. L'analisi, condotto in particolare sugli effetti redistributivi, si rivolge alla spesa sociale nel complesso, per approfondire poi la spesa sanitaria e quella pensionistica.

Viene anzitutto delineato il quadro di riferimento storico e teorico del sistema del Welfare State in Italia, in relazione alla sua funzione di regolazione del conflitto oltreché di ammortizzatore sociale, evidenziandone i limiti nella crescita incontrollato dello spesa. l'esame quantitativo della spesa sociale pubblica (per voce economica e per area funzionale) si raccorda ad una valutazione degli effetti positivi sulla curva della distribuzione del reddito. L'analisi della spesa sanitaria, condotto sulle decisioni delle leggi finanziarie dal I 980 in poi, lascia emergere il mancato conseguimento degli obiettivi di miglioramento dell'efficienza del Servizio sanitario. Sotto il profilo redistributivo, si evidenziano invece i limiti connessi alla formula capitaria di ripartizione delle risorse; alla natura contributiva del finanziamento; al sistema di incentivazione delle spese sanitarie private e ai trasferimenti fra generazioni. L'analisi storica del sistema pensionistico mostra come la sua struttura iniziale sia stato gradualmente ma profondamente modificato, con l'effetto finale di aumentare il soldo già negativo del settore pubblico. Vengono inoltre fornite previsioni sino al 2005 sull'evoluzione del Fondo Pensioni dei lavoratori Dipendenti del settore privato, che evidenziano un andamento futuro chiaramente crescente per i più significativi rapporti caratteristici (aliquota contributiva di equilibrio; disavanzo finanziario di gestione/Pii; ecc.).

Indice

Introduzione: Spesa pubblica e Welfare State, di R. Brunetta
Parte prima
La spesa sociale
1 . Crescita della spesa sociale e crescita della spesa pubblica. I modelli teorici di riferimento, di L. Tronti
2 . L'attività delle Amministrazioni Pubbliche nel sistema economico, con particolare riguardo al Welfare State, di G. Pedullà e R. Malizia
Appendice statistica
3. Gli effetti redistributivi della spesa sociale.Un'analisi orizzontale, di L. Tronti e A. Cucchiarelli
Appendice: Le leggi per il «Welfare State». I provvedimenti di
spesa tra il 1980 e il 1986, di L. Tronti
Bibliografia
Parte seconda
La spesa sanitaria
1. La spesa sanitaria programmata: determinazione e ruolo del Fondo Sanitario Nazionale, di L. Arcangeli
2 . Analisi dei dati sulla dinamica e ripartizione della spesa sanitaria pubblica dal 1982 al 1986, di P. Piergentili e G. Traversa
3 . Redistribuzione dei redditi e sistema sanitario, di N. Dirindin
4. I problemi connessi con una più equilibrata ripartizione del Fondo Sanitario Nazionale, di P. Quirino
Appendice: Finanziamento e spesa nei sistemi sanitari dei Paesi ocse. Sintesi del rapporto Ocse 1987: «Financing and Delivering Health Care», di M. Nonis
Bibliografia
Parte terza
La spesa pensionistica
1 . Le determinanti dell'aumento della spesa: fattori istituzionali e componente socio-economica, di L. Vitali
2 . L'evoluzione degli squilibri del sistema pensionistico: uno studio previsionale per il Fondo Pensioni dei lavoratori dipendenti, di F. Grasso
Appendice: I sistemi pensionistici pubblici nei principali Paesi
esteri: uno studio comparativo, di F. Grasso
Bibliografia