Gruppi di imprese di dimensioni minori. Specificita' dei ruoli imprenditoriali e manageriali
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 180,      1a edizione  1991   (Codice editore 1640.2.4)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 33.00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820463694

Presentazione del volume

La ricerca si è posta l'obiettivo di superare, partendo dalla loro analisi, i tradizionali modelli di interpretazione della recitò di gruppo per localizzarsi sui rapporti esistenti tra imprenditorialità e managerialità.

L'oggetto è stato circoscritto ci gruppi di imprese minori, essendo stato fatto l'ipotesi che questi presentino problematiche almeno parzialmente differenti rispetto o quelle riferibili ci grandi gruppi e che essi costituiscono oggi una realtà in evoluzione, destinato a diffondersi in molti settori.

Nella prima porte sono state trattate le modalità di costituzione dei gruppi di imprese e gli obiettivi che stanno allo base della loro formazione. Nella secondo e nella terzo parte si sono indagati i rapporti tra imprenditorialità e managerialità all'interno del gruppo analizzando la strategia di gruppo, la sua evoluzione, le funzioni critiche e le attività di governo. Nell'ultima parte sono stati inseriti e commentati i casi aziendali che rappresentano la base empirica fondamentale della ricerca.

Indice

Introduzione
1. Le condizioni di formazione dei gruppi di imprese
1. I gruppi di imprese: definizione
2. Le modalità di costituzione dei gruppi di imprese
3. Gli obiettivi che conducono alla fondazione di un gruppo di imprese
3.1. Gli obiettivi che scaturiscono da atteggiamenti e valori personali
3.2. Gli obiettivi legati a specifiche situazioni del soggetto che si fa promotore dell'iniziativa
3.3. Gli obiettivi economico-finanziari
3.4. Gli obiettivi rispondenti a norme legislative, anche in materia sindacale
3.5, Gli obiettivi strategico-organizzativi
3.6. Conclusioni
4. L'organizzazione e l'evoluzione del gruppo
2. I rapporti imprenditorialità-managerialità
I . La distribuzione di imprenditorialità e managerialità all'interno del gruppo
1. 1. La distribuzione della managerialità
1.2. La distribuzione dell'imprenditorialità
1. 3. Le combinazioni imprenditorialità-manageriahtà
2. Le specificità dei gruppi di imprese di dimensioni minori
3 .I livelli e i contenuti delle strategie di gruppo
4. L'idea strategica di gruppo
4.1. Le richieste e le opportunità provenienti dall'ambiente competitive, sociale, istituzionale
4.2. La filosofia di gruppo
4.3. La struttura di gruppo
4.4. Coerenze ed incoerenze nell'idea strategica di gruppo
5. L'evoluzione del gruppo
5.1. La fase di progettazione
5.2. La fase di costituzione e primo sviluppo
5.3. La fase di sviluppo
5.4. La fase di consolidamento
5.5. La fase di stabilità
5.6. La crucialità dell'elemento tempo
6 . Le funzioni critiche
6. 1. La funzione imprenditoriale di gruppo
6.2. La funzione di governo a livello di gruppo
6.3. La funzione di collegamento
3. li governo del gruppo
1. Le attività di gestione, informazione e controllo, organizzazione
1. 1. La gestione del gruppo
1. 2. La rilevazione, l'informazione e il controllo
1. 3. L'organizzazione
2. Il coordinamento intragruppo
2. 1. I fattori che facilitano e i fattori che ostacolano il
coordinamento intragruppo
2.2. I meccanisnù per il coordinamento intragruppo
4 I casi aziendali
1. La Divisione Alfa della società Beta. Commento
2. Gruppo Internazionale Arredi. Commento
3. Gruppo ltp. Commento
4. Gruppo Prima. Commento
5. Gruppo Progec. Commento
S. Conclusioni
Bibliografia