Lo sviluppo della piccola-media impresa: vincoli ed opportunità
Autori e curatori
Contributi
Giuseppe Bellandi, Ada Carlesi, Enrico Cori, Graziano Ferrari, Rosella Ferraris Franceschi, Marco Giannini, Paola Miolo Vitali, Joserf Mugler, Pierfrancesco Pacini, Francesca Petrucelli, Giuseppe Russo, Giuseppe Traversa, Valentino Turini
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 320,   figg. 20,     1a edizione  1993   (Codice editore 1640.2.14)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 40.00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820480233

Presentazione del volume

l'obiettivo di questo studio consiste essenzialmente nell'individuazione di elementi di varia natura capaci di stimolare o frenare la crescita di «nuove» aziende piccole-medie. In tale contesto esso viene od assumere contenuti ben più complessi rispetto ad un semplice aumento in senso quantitativo di alcuni parametri dimensionali.

In realtà si configurano i connotati propri di un'effettiva crescita solo quando esso può associarsi ad un miglioramento durevole delle condizioni di equilibrio economico-aziendale. Fenomeno interrelato, subisce l'influenza, più o meno diretto, di uno complesso molteplicità di variabili che presentano connotazioni e peculiarità diverse nelle multiformi aree gestionali. Caratterizzato da componenti qualitative oltreché quantitative, lo sviluppo può percorrere itinerari che gli consentono di superare i confini della singola unità per investire forme - anche peculiari - di tipo interaziendale. All'interno di questo quadro di riferimento sono analizzate nel volume - ad opera di vari Autori italiani e stranieri, noti specialisti della materia - alcune aree critiche, dall'organizzazione ci sistemi informativi, dalla pianificazione aziendale ci processi decisionali, cigli interventi di supporto all'attività dell'imprenditore, ai problemi tecnico-produttivi, di marketing, dinamico finanziaria, ai supporti esterni alla combinazione aziendale. le considerazioni svolte sono state avvalorate da un'approfondita indagine sul campo che ha interessato diverse regioni italiane e che ha confermato - tra l'altro - il ruolo cruciale, in termini di fattore competitive, della capacità di coniugare simultaneamente, anche a livelli dimensionali minori, imprenditorialità e managerialità nello figura del soggetto economico. Vengono formulate diverse ipotesi d'intervento organico non solo all'interno ma anche all'esterno del sistema aziendale, nel quadro di un rapporto dinamico di coerenza tra iniziative di supporto e obiettivi di sviluppo economico aziendale.

Indice

Introduzione, di G. Padroni
1 L'organizzazione nella piccola-media azienda: possibilità e limiti per lo sviluppo, di G. Padroni
2 Lo sviluppo di nuove imprese: una prospettiva internazionale, di J. Mugler
3 Linee metodologiche nella ricerca economico aziendale applicata alla piccola e media dimensione di R. Ferraris Franceschi
4 Comportamenti decisionali e condizioni di sviluppo nelle piccole e medie aziende di P. Miolo Vitali
5 Problematiche strutturali ed obiettivi di economicità, di M. Giannini
6 Un'analisi territoriale dei fattori di sviluppo della piccola e media azienda: una metodologia e uno strumento generatore di modelli, di
G. Traversa
7 . Gli «lncubatoi» come strumento organico alle nuove piccole imprese, di G. Russo
8. Tecnologia e mercato nei processi di sviluppo della piccola impresa, di G. Bellandi
9 . Le politiche Finanziarie di impresa nelle fasi di nascita e primo sviluppo, di A. Carlesi
10. Innovazione e organizzazione d'impresa, di P. Pacini
11. «Gestione» attuale e prospettica delle risorse umane nei processi di crescita aziendale, di V. Turini
12. Dinamica organizzativa e ruolo della formazione manageriale nell'azienda «minore», di
E. Cori
13. L'influenza di Tecnopolis sui processi di nascita e sviluppo innovativo delle aziende pugliesi, di F. Petrucelli
14. Il ruolo dei sistemi di supporto decisionali (Dss) nelle scelte d'innovazione tecnologica nelle piccole imprese, di G. Ferrari