Natura e loisir. Percorsi di sviluppo socio-economico nel Parco del delta del Po
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 224,      1a edizione  1998   (Codice editore 1308.7)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23.00
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846409164

Presentazione del volume

Ambiente e sviluppo socio-economico sono davvero termini inconciliabili? Attraverso adeguate politiche di gestione dell'ambiente, è possibile capovolgere il tradizionale rapporto di contrapposizione tra conservazione del territorio e sviluppo di attività eco-compatibili? Che ruolo potrà giocare l'istituzione del Parco del Delta del Po nella riorganizzazione e nel rilancio delle zone del Basso Ferrarese? Il dibattito sul rapporto tra economia, ambiente e società continua a produrre due schieramenti di pensiero; i parchi naturali come strumenti di sviluppo sostenibile versus i parchi naturali come sinonimo di rigidità e paralisi economica. Chi ha ragione? I parchi in Italia sono vincoli o opportunità?

Natura e loisir. Percorsi di sviluppo socio-economico nel Parco del Delta del Po rappresenta un primo tentativo di dare risposta a questi e a molti altri interrogativi, che ancora rappresentano nodi da sciogliere per le istituzioni, le imprese e le comunità territoriali. È un invito a riflettere sul ruolo che la natura, ed in particolare il Parco del Delta, possono svolgere come soggetti produttivi ai fini del miglioramento della qualità della vita, come luoghi di sperimentazione di un nuovo rapporto tra uomo e natura nel segno di uno sviluppo sostenibile e compatibile fondato sui valori forti della cultura, della tradizione, della ricerca e della partecipazione.

Dalla lettura dei risultati dell'indagine svolta e dagli elementi raccolti dalla voce di chi vive quotidianamente la realtà del Parco, si iniziano ad intravvedere le strade da percorrere per affrontare la sfida ambientale e progettarne le linee di sviluppo. Il Parco del Delta, se adeguatamente valorizzato e correttamente gestito, può divenire reale elemento di rilancio per la realtà territoriale del Basso Ferrarese, in particolare nell'ambito del sistema turistico e di loisir. Questo volume, pertanto, si propone di individuare, senza irrazionali entusiasmi ma con i dati alla mano, quali siano i settori imprenditoriali a crescita potenziale, i relativi sbocchi professionali, le opportunità di lavoro autonomo, i segmenti turistici emergenti, le attività esistenti da valorizzare, le professionalità emergenti ed i relativi fabbisogni professionali e formativi.

Indice

Paolo Siconolfi, Presentazione
Mario Canella, Introduzione
Parco, turismo e loisir nel Delta del Po: gli obiettivi e la metodologia della ricerca
(Il contesto socio-economico ferrarese: una realtà da riqualificare; Gli obiettivi della ricerca: imprese, professioni e fabbisogno formativo; La metodologia e le fasi della ricerca)
La situazione socio-economica dell'area
(Evoluzione della struttura demografica; Caratteristiche e problemi dello sviluppo economico. I profili settoriali: agricoltura, industria e servizi; Le imprese; La popolazione attiva in condizione professionale; La situazione occupazionale; Il settore turistico e di tempo libero; Caratteristiche dell'offerta: una mappa delle tipologie di impresa; Analisi dei flussi turistici nell'area costiera)
Il Parco del delta come fattore di sviluppo sociale ed economico
(Il Parco del Delta del Po: alla scoperta della risorsa naturale; Il ruolo della risorsa naturale nelle aree a basso tasso di sviluppo; Una breve ricostruzione delle vicende legate alla nascita del Parco del delta; Struttura organizzativa e funzioni dell'Ente Parco: lo statuto del Consorzio; Le iniziative in atto ed i progetti per l'immediato futuro; Dalla parte degli operatori di settore: i rapporti del Parco con l'economia turistica locale; Aree "forti" ed aree "deboli": indicazioni per la valorizzazione delle risorse ambientali e storico-culturali del delta del Po; La percezione del Parco: i vincoli, le carenze, le denunce; Per una qualificazione del "pacchetto turistico Parco del delta": aspettative e proposte; I turismi attivabili: le diverse vocazioni turistiche dell'area; Alcuni elementi comparativi con altri paesi: il caso della Camargue francese)
Analisi dei casi di impresa turistica e di tempo libero: i risultati
(La metodologia e gli obiettivi per lo studio di casi di impresa; Caratteristiche delle imprese per tipologia di attività; Attività e settori trainanti nell'ambito di interventi di sviluppo economico ed occupazionale)
Analisi del fabbisogno professionale e formativo
(La domanda reale di figure professionali; La domanda potenziale di figure professionali per la valorizzazione della risorsa parco; Le figure professionali emergenti nel settore del "turismo verde"; La configurazione dell'offerta formativa nel settore turistico e del tempo libero in Emilia-Romagna; Fattori di cambiamento e linee di tendenza nelle caratteristiche della professionalità).