I sistemi di informazione statistica della pesca in Italia
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 152,   figg. 57,     1a edizione  1998   (Codice editore 757.2)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 45.00
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788846410634

Presentazione del volume

I sistemi statistici relativi al settore della pesca svolgono un ruolo di supporto all'elaborazione e definizione di strategie gestionali finalizzate ad assicurare un corretto equilibrio tra la salvaguardia delle risorse ittiche e i benefici economici derivanti dall'utilizzazione delle risorse stesse. La maggior complessità dei problemi legati al settore peschereccio degli ultimi anni ha gradualmente affermato l'importanza di sistemi informativi strategici ed operativi e di strumenti agili ed efficaci di raccolta ed elaborazione delle informazioni indispensabili all'attività degli amministratori pubblici.

È in tale contesto che si sviluppa il presente Quaderno che intende da un lato fornire un inventario delle statistiche esistenti su produzione e flotta e dall'altro valutare, attraverso un'analisi dei contenuti, dei processi di circolazione e di trasferimento delle statistiche, la qualità, l'affidabilità e il grado di copertura del dato rilevato. Le fonti analizzate sono sia quelle ufficiali (Istat) che quelle non ufficiali predisposte da vari istituti di ricerca pubblici e privati ed aventi per oggetto lo studio dell'attività del settore peschereccio nei suoi vari aspetti.

Le statistiche ufficiali su catture e sbarchi e sulla flotta peschereccia sono elaborate su base censuaria. Le prime risultano parzialmente accurate e complete. Sussiste una generale sottostima del dato prodotto e mancano del tutto informazioni sulla qualità, taglia del prodotto pescato, quantità rigettate in mare e sulle forme di commercializzazione ed utilizzo.

Le statistiche sulla flotta peschereccia, anche in seguito al recente adeguamento delle statistiche di fonte Istat a quelle dell'Archivio licenze di pesca del Ministero per le Politiche Agricole, risultano molto dettagliate e accurate. Tra i limiti vi è la mancanza assoluta di dati riferiti ai tassi d'attività della flotta e la non omogeneità della classificazione per sistemi nel tempo e nello spazio.

Altri dati statistici e scientifici si possono trovare nei molti studi realizzati e finanziati da centri di ricerca nazionali ed internazionali. In particolare, con il varo della legge n.41del 17.2.82 che ha determinato una più stretta connessione tra ricerca scientifica e gestione delle risorse alieutiche, si è dato notevole impulso alla ricerca su pesca e acquacoltura inerente non solo gli aspetti biologici ma anche quelli economici.

I vari studi elencati nel lavoro affrontano il problema della definizione d'un sistema statistico d'informazione integrata per la pesca nazionale e mediterranea e dei metodi utilizzati per realizzare tali sistemi. Questi ultimi si propongono di provvedere con tempestività e completezza alla rilevazione, all'analisi ed all'elaborazione delle informazioni da sottoporre alla valutazione dei responsabili della gestione del settore.

Indice

Statistiche su sbarchi e catture
(Statistiche ufficiali e non ufficiali: i sistemi utilizzati; Statistica ufficiale e non ufficiale: alcuni esempi; Statistica ufficiale dei prezzi)
Statistiche su flotta e sforzo di pesca
(La flotta di pesca nelle statistiche ufficiali: Istat e Mipa; La flotta di pesca nelle statistiche non ufficiali; Lo sforzo di pesca nelle statistiche italiane)
Sistemi d'informazione statistica
(I programmi d'indagine: Pestat, Ifremer, Fao e Fippdat; Il programma di indagine Irepa; Altri contributi)
Appendici (Moduli Istat per la raccolta dei dati; Moduli Pestat per la raccolta dei dati; Schema dell'indagine campionaria e del software applicativo dell'Irepa).