Primi elementi per valutare la compatibilità ambientale del Piano. Quaderno n. 6
Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 120,      1a edizione  1999   (Codice editore 1265.5)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 24.50
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846414922

Presentazione del volume

Questo documento costituisce il primo rapporto sul lavoro svolto da un gruppo interdisciplinare istituito dalla Provincia di Milano per lo sviluppo della valutazione ambientale del Piano territoriale di coordinamento provinciale (PTCP).

Durante il 1998 questo gruppo ha messo a punto una metodologia per la valutazione del PTCP comprendente una prima fase di tipo qualitativo ed una seconda fase di tipo quantitativo. La fase quantitativa è basata sulla definizione di indicatori ambientali di sintesi e sull'attribuzione di valori a tali indicatori con riferimento alla situazione esistente e agli scenari alternativi futuri.

La definizione quantitativa richiede tuttavia la disponibilità di dati organizzati e congruenti relativi all'intero territorio provinciale, e lo sviluppo di modelli previsionali per la definizione degli scenari futuri.

Il lavoro sviluppato in questi mesi ha accompagnato tutta la fase di discussione sul Primo schema generale di PTCP e il passaggio da tale schema alla proposta di piano, ultimata entro il 1998.

I tempi molto stretti a disposizione non hanno consentito in questi mesi di raccogliere i dati e di sviluppare i modelli necessari. Lo sviluppo dell'approccio quantitativo è pertanto previsto in una seconda fase del lavoro.

In questi mesi si è invece sviluppato un approccio più speditivo di tipo qualitativo con l'obiettivo di fornire indicazioni in tempi brevi da introdurre nel corso del processo di formazione della proposta di PTCP.

Questo primo rapporto si colloca al termine della fase qualitativa della valutazione e ne riporta i risultati. Il rapporto contiene inoltre la descrizione della metodologia di valutazione adottata e lo sviluppo di approfondimenti di carattere quantitativo per alcuni temi per i quali sono già oggi disponibili dati da utilizzare.

La parte quantitativa qui sviluppata è essenzialmente funzionale alla messa a punto della metodologia e all'illustrazione delle potenzialità dell'approccio considerato. Nel capitolo conclusivo sono state inserite indicazioni sul lavoro da svolgere nella seconda fase, che includerà la raccolta e l'organizzazione dei dati necessari, la predisposizione di una relazione sullo stato dell'ambiente, lo sviluppo di modelli previsionali e la valutazione ambientale degli scenari futuri di sviluppo del territorio.

Marco Pompilio , responsabile del settore Pianificazione Territoriale della Provincia di Milano dal 1997. Si è laureato in ingegneria civile all'Università di Napoli nel 1985 e, dopo un biennio di studi e ricerca sulla pianificazione a scala locale presso l'University of Washington, ha svolto a Milano attività professionale nei campi dell'urbanistica e della pianificazione trasporti. Dal 1991 al 1997 ha fatto parte della task-force ENI per le tratte ferroviarie alta velocità Milano-Bologna e Milano-Verona, dove ha curato i progetti di inserimento ambientale e territoriale e ha gestito i rapporti con Ministeri, Regioni ed Enti Locali durante la procedura VIA e la Conferenza di Servizi.

Indice



Sviluppo sostenibile: definizioni e applicazioni operative
(Definizione di sviluppo sostenibile; Il concetto di sostenibilità applicato alle aree urbane; Dalla Carta di Aalborg al Piano d'Azione di Lisbona; L'attuazione operativa. Sostenibilità e compatibilità ambientale)
La valutazione ambientale nel processo di decisione
(Funzioni della valutazione ambientale a livello strategico; Valutazione ambientale e pianificazione; L'area di riferimento per la valutazione)
L'applicazione della valutazione ambientale nel piano territoriale di coordinamento provinciale
(Principi metodologici di base; Gli approcci qualitativo e quantitativo)
Analisi qualitativa: percorso metodologico e principali indicazioni emerse
Gli indicatori per il modello valutativo e l'analisi quantitativa

(Criteri di scelta degli indicatori; La fase quantitativa; Aspetti quantitativi relativi all'assetto ecosistemico; Aspetti quantitativi relativi al ciclo dell'energia; Gli indicatori per il ciclo dell'energia; Stima degli effetti del trasferimento di quote parte del trasporto merci da gomma a ferro; Lo scenario attuale; I benefici ambientali del trasferimento del trasporto merci da gomma a rotaia; Scenari a confronto; Il Canale Milano-Cremona-Po; Stima degli effetti energetico-ambientali del recupero delle aree dismesse censite nel territorio provinciale; Considerazioni finali e proposte per ulteriori sviluppi)
Allegati
(Proposta di direttiva del Consiglio concernente la valutazione degli effetti di determinati piani e programmi sull'ambiente naturale (97C/129/08); Schede illustrative delle principali esperienze nazionali ed internazionali; Schede: criteri di compatibilità ambientale, obiettivi generali del PTCP. Politiche/azioni del PTCP; Matrici di controllo. Schede di analisi qualitativa).