L'enigma della simmetria. Freud Ovidio Matte Blanco
Autori e curatori
Contributi
Fiorangela Oneroso
Livello
Saggi, scenari, interventi
Dati
pp. 144,      1a edizione  1999   (Codice editore 92.10)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21.50
Disponibilità: Limitata


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846416667

Presentazione del volume

Sul finire del percorso delle sue scoperte, Freud raccomanda di non abbandonare l'indagine su una delle caratteristiche dei vari modi di essere dell'inconscio: quello dell'essere fuori del tempo.

Tale raccomandazione suona come una sfida per la psicoanalisi: guardare a ciò che fa eccezione rispetto le logiche temporali e, dunque, spaziali. Cioè dalle logiche della realtà, per indagare sul nostro essere anche 'irrealtà'.

Come se lo psicoanalista viennese avesse intuito che il futuro della psicoanalisi potesse risiedere nell'andare a conoscere l'eccezionalità delle straordinarie logiche con cui l'inconscio opera, diversificandosi radicalmente, da quello della coscienza. Ma indicando anche - implicitamente - la straordinaria capacità dell'uomo di conoscere sia eccezionalmente, sia l'eccezionale.

Ignacio Matte Blanco accetta questa sfida elaborando una teoria che interroga, addirittura, - secondo la proposta di Pulli - l'accettabilità di affrontare i processi inconsci con le stesse logiche che appartengono alla sfera cosciente.

La presente opera avvince il lettore sia perché lo rende partecipe di tale interrogazione, sia perché a ogni pagina lo rende sempre più consapevole dell'eccezionalità del pensiero di questi due grandi della psicoanalisi, sia perché il pensiero dello psicoanalista cileno è fatto - passo dopo passo - risaltare con chiarezza.

Ma il libro, attraverso questo percorso, mira soprattutto a portare nuovi elementi di conoscenza sulla natura dell'inconscio - e con esso del desiderio, del sogno, della nostalgia -, invitando il lettore a più riflessioni sull' alterità a cui è dedicata un'originale rilettura della storia di Eco e Narciso.

L'enigma della simmetria appare, dunque, testo utile e prezioso anche per considerare gli enigmi a cui l'uomo è chiamato interrogativamente ogni volta che tenta di decifrare le strane forme con cui lo psichico parla: con logiche ancora più vertiginose di quelle dell'immaginazione.

Gabriele Pulli è ordinario di Filosofia e Storia nei licei. Ha insegnato nelle Accademie di Belle Arti ed attualmente svolge attività di ricerca presso la cattedra di Psicologia generale all'Università degli Studi di Salerno.

Indice



Fiorangela Oneroso , Presentazione
Parte I. Note sul principio di simmetria
Intermezzo
Note sulla concezione freudiana
Parte II. Note su Eco e Narciso


Le nostre spedizioni verranno sospese dal 19 Dicembre al 6 Gennaio (inclusi).