Quale legalità. Atti del XII Congresso nazionale di Magistratura Democratica
Argomenti
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 416,      1a edizione  2000   (Codice editore 1297.19)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 34.50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846422859

Presentazione del volume

Il volume contiene gli atti del XII Congresso nazionale di Magistratura democratica (Genova, 24-26 aprile 1998). Il suo titolo ( Quale legalità ) sarebbe certamente piaciuto a Pino Borrè, fondatore e direttore di Questione Giustizia , che nel capoluogo ligure lasciò un'impronta indelebile del suo modo di lavorare.

Di legalità si può parlare in più sensi: come semplice esigenza di "legge e ordine" o come aspettativa di effettiva realizzazione dei valori della convivenza civile e della sicurezza sociale. Gli interventi qui raccolti dicono che a Magistratura democratica interessa una legalità costituzionalmente orientata , modellata sui valori posti a fondamento della Carta Costituzionale del 1948, irrinunciabile stella polare del gruppo.

Diventa così centrale la questione dei diritti e la garanzia della loro effettività, la quale richiede oggi, in tempi di Giudice Unico, risposte differenziate ma reali, che gli apparati giudiziari debbono riuscire a fornire in tempi ragionevoli. E i diritti da tutelare veramente non possono più essere solo quelli di libertà: ma sono anche - spesso in modo drammatico - i diritti sociali e quelli delle persone "senza diritti", sempre più numerose nel nostro "universo disuguale".

Così non si è voluto ridurre il Congresso a semplice cassa di risonanza della posizione critica dell'Associazione Nazionale Magistrati sui lavori della Commissione Bicamerale: si è cercato invece di sviluppare una riflessione sui temi istituzionali non legata alle contingenti polemiche di una sola stagione politica.

Un secondo nodo riguardava il confronto con la politica della giustizia del governo Prodi. Respingendo al mittente le solite accuse strumentali di "collateralismo", il Congresso ha ribadito la totale autonomia del gruppo e il suo pieno diritto di critica delle iniziative e dei provvedimenti controproducenti e illegittimi del Governo e della maggioranza: senza sconti per nessuno.

Magistratura democratica è impegnata a raccogliere la sfida dei tempi ragionando con tutti gli operatori del sociale e delle istituzioni; per questo ha chiesto molti contributi alla politica e ad operatori "esterni", e gli atti congressuali contenuti in questo volume sono la conferma dell'intensità di questo sforzo di confronto.

Indice


Gianfranco Gilardi, Vittorio Borraccetti , Presentazione
Luigi Manconi, Massimo Cusatti, Giovanni Russo, Pietro Folena, Edmondo Bruti Liberati, Paolo Vercellone, Antonio Gialanella, Carlo Di Casola, Ugo Spagnoli, Paolo Giordano, Elena Paciotti, Livio Pepino, Carlo Guarneri, Salvatore Senese, Giulio Toscano, Enrico Di Dedda , Quale giustizia per quale Costituzione? M. D., la politica e le riforme istituzionali: per una concezione "costituzionalmente orientata" della legalità
Angelo Caputo, Renato Greco, Orlando Villoni, Raffaele Marino, Sergio Mattone, Fabrizio Amato , Globalizzazione dei mercati. Costituzione e diritti sociali
Vincenzo Accattatis, Michele Marchesiello, Giacinto Bisogni, Gianfranco Viglietta, Enzo Roppo, Renato Rordorf, Saverio Toffoli , Fonti e Poteri. Problemi della legalità sovranazionale ed interna. Il rapporto con la legislazione comunitaria e le organizzazioni internazionali. Il ruolo delle Authorities
Giovanni Palombarini, Antonio Bevere, Antonio Cluny, Costanzo Cea, Gherardo Colombo, Ettore Squillace Greco, Ignazio Patrone, Giovanni Aliquò, Enzo Lomonte, Nuccio Veneziano, Giancarlo Caselli, Giovanni Fiandaca, Paolo Dusi , Crisi e prospettive della legalità penale
Emilio Lupo, A. Maria Casadonte, Rossella Pilato, Carlo Verardi , Le sfide del futuro: le nuove frontiere del diritto civile e i diritti senza frontiere
Antonio Frasso, Stefano Racheli, Claudio Castelli, Carlo Federico Grosso, Nello Rossi, Wladimiro De Nunzio, Francesco Gianfrotta, Antonio Maruccia , Autogoverno dei magistrati, associazionismo, questione morale
Urbano Barelli, Claudio Viazzi, Nicola Buccico, Gian Maria Flick, Franco Cersosimo, Daniela Intravaia, Gabriele Longo, Roberto Muggia, Piero Di Bari, Franco Petrelli , Legalità e processo: le riforme in cantiere, ruolo della magistratura onoraria e le prospettive dell'avvocatura
Mozioni conclusive
(Mozione sul sistema elettorale del CSM; Mozione sulla legge 6/3/98 n. 40 in materia di immigrazione; Mozione contro l'uso manipolatorio e populistico-plebiscitario dei referendum; Mozione sull'istituzione di un Tribunale Penale internazionale permanente).