Lo sguardo virtuale. Itinerari socio-comunicativi nella deriva tecnologica
Autori e curatori
Contributi
Giuseppe Longo
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 288,   figg. 10,     3a edizione  2003   (Codice editore 266.1.2)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 28.50
Disponibilità: Limitata


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846405777

Presentazione del volume

Cosa accade quando il virtuale emerge dal sociale e diventa visibile caratterizzando strati sempre più profondi del reale?

Cosa accade alla comunicazione, al sociale, all'immagine, alla relazione, al soggetto nella virtualità crescente che la società dell'informazione produce?

Sono queste delle domande centrali quando le tecnologie mediali pervadono il sociale sollecitando il versante di simulazione del mondo. Le risposte non possono però assumere né i toni dell'apocalisse né quelli della beatificazione, tantomeno devono generare sentimenti tecnofobi o tecnofili. Prima di rispondere, occorre dunque imparare a guardare questa terra incognita che si sta generando nella co-evoluzione tra sociale e tecnomedia.

Questo libro propone uno sguardo virtuale per tracciare mappe; per orientarsi fra le nuove realtà comunitarie che nascono su reti telematiche come Internet, fra le modificazioni tecnologiche che il corpo sperimenta verso la soglia del cyborg. Il volume porta il lettore a navigare nel proliferare di immagini sintetiche sempre più vive, reattive ed interattive fino all'affermarsi di esistenze digitali (cloni, avatar...), fra i prodotti comunicativi - non solo mentali ma anche corporei - della Realtà Virtuale.

Giovanni Boccia Artieri è dottore di ricerca in Sociologia della comunicazione; docente all'Isef di Urbino; collabora al corso di Teoria dell'Informazione dell'Università di Bologna occupandosi dei temi connessi alla tecnologia e delle forme di virtualità del sociale. Su questi argomenti ha pubblicato diversi articoli in riviste italiane e straniere e, con G. Mazzoli, il volume L'ambigua frontiera del virtuale. Uomini e tecnologie a confronto, Angeli 19973.

Indice

Giuseppe O. Longo, Prefazione
Introduzione: il punto di vista della complessità e lo sguardo virtuale
L'obiettivo: la comunicazione
Lo schema, la struttura e il processo - La comunicazione come trasmissione ovvero il modello informazionale
Il paradigma interattivo
(Il piano individuale; Il piano sociale; Elementi della comunicazione interattiva; Comunicazione, comportamento e interazione)
Comunicazione e emergenza - La comunicazione tecnologica
La pellicola: la deriva tecnologica
Deriva tecnologica
(L'evoluzione tecnologica come deriva; Paradigmi tecnologici; Natura socio-tecnica del paradigma tecnologico; Tecnologie nella deriva: un approccio)
Deriva tecnologica e deriva sociale
Tecnologie della comunicazione nella deriva
Lo sguardo: il virtuale
L'epistéme virtuale
La realtà scientifica del virtuale
La virtualità nella simulazione
La téchne virtuale
Virtualità del sociale (tra virtù e vertigini)
Contro la smaterializzazione del mondo: lo stato delle cose virtualizzate
Pervasività dell'immagine tecnologica: la virtualizzazione dell'immagine
L'infoglocalizzazione e la digitalizzazione del reale
Del corpo virtuale
Virtualizzazione dello spazio e cyberspazio
Nel sociale virtuale.