La filosofia nella scuola. Tradizione e prospettive di riforma
Autori e curatori
Contributi
Pietro Alotto, Enrico Berti, Giorgio Brianese, Mario De Pasquale, Ennio Draghicchio, Cristina Rossitto, Emanuele Severino, Andrea Tagliapietra, Roberto Trolli
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 256,      1a edizione  2001   (Codice editore 875.13)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 27.50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846430731

Presentazione del volume

"Non insegnare questa o quella filosofia, ma insegnare a filosofare, il che significa promuovere nel giovane l'acquisizione di determinate abilità, cognitive, comportamentali, logico-argomentative e valutative che, utilizzate nella quotidianità, gli faranno raggiungere una piena realizzazione di sé. Non è nuova la proposta se si pensa che già Kant affermava che essere filosofi non significa conoscere questa o quella filosofia storicamente prodottasi, ma essere in grado di filosofare, cioè di pensare in proprio; a questa attività ciascuno si può addestrare con l'esercizio, ma soprattutto con l'uso autonomo della ragione; per il filosofo di Königsberg dunque la filosofia non è una materia da insegnare, ma uno strumento che, avviando al filosofare l'allievo, non gli fa "imparare dei pensieri", ma "a pensare" e il docente non si sforza di "portarlo, ma di condurlo", facendo in modo che poi lo studente sia "capace di camminare da sé". L'insegnamento in questa prospettiva non potrà, quindi, che essere orientato a suscitare domande e a porre problemi, assumendo, così, carattere zetetico, favorendo cioè quella spinta che invita a studiare la filosofia non per apprendere un patrimonio di conoscenze già date, ma per esercitare le capacità intrinseche al nostro raziocinio." Da L'insegnamento della filosofia , di Armando Girotti.

Indice

Ennio Draghicchio , Presentazione

Claudio Tugnoli , Nota introduttiva sull'insegnamento della filosofia

Emanuele Severino , La filosofia nella scuola

Cristina Rossitto , Il sapere e le sue articolazioni

(Articolazioni attuali della filosofia; Articolazioni antiche della filosofia e del sapere)

Claudio Tugnoli , La filosofia come unità del sapere e fine dell'educazione nella tradizione della scuola europea: dalle "Universitates" alla "Ratio atque Institutio studiorum Societatis Iesu"

(L'ordinata gerarchia delle discipline e l'unità del sapere: Ugo di San Vittore; La parola parlata. L'"Ars loquendi et tacendi" di Albertano da Brescia; Le "Universitates" e la diffusione della cultura; La scuola europea dal Medioevo all'età moderna; La scuola della Cristianità. I Gesuiti e l'ispirazione della moderna pedagogia)

Andrea Tagliapietra , Veridicità e menzogna in filosofia

(Il pensiero antico; Il pensiero moderno e contemporaneo)

Giorgio Brianese , Filosofia e verità

Enrico Berti , L'argomentazione filosofica nell'insegnamento della Filosofia

(L'argomentazione in generale; L'argomentazione filosofica; Il metodo geometrico; Il metodo sperimentale; Il metodo trascendentale; Il metodo dialettico; Il metodo dialogico-confutativo)

Mario De Pasquale , Filosofia, scrittura, senso comune, nell'insegnamento della filosofia

(La valenza formativa dell'insegnamento della filosofia; La scrittura filosofica nella scuola; La svolta degli anni Novanta; Il recupero della scrittura nell'insegnamento della filosofia nell'epoca della crisi della scrittura; Cosa fare? L'esempio di Platone; Ipotesi di lavoro. Un nuovo rapporto tra filosofia, senso comune e altri saperi; Esperienza di filosofia ed esperienza estetica; La filosofia come esperienza "egoica")

Pietro Alotto, Roberto Trolli , Centralità del testo e 'rapsodicità' formativa. Insegnamento e apprendimento delle discipline filosofiche

(Alla ricerca del metodo e del senso perduti; La riflessione sul curricolo della Filosofia; La centralità del testo; Competenze e filosofia; Competenze: descrizione, uso, costruzione; Dal gioco ai problemi, dai bisogni alle sfide teoretiche; Testo, contesto e storia della filosofia; La nostra proposta).



Le nostre spedizioni verranno sospese dal 19 Dicembre al 6 Gennaio (inclusi).
Pubblicità