Motivi della libertà
Autori e curatori
Contributi
Pietro Barcellona, Maria Luisa Boccia, Franco Carlini, Roberto Ciccarelli, Giuseppe Cotturri, Cecilia D'Elia, Roberto Esposito, Luigi Ferrajoli, Eric Foner, Alfonso M. Iacono, Cesare Pinelli, Tamar Pitch, Pasquale Serra, Mario Tronti, Tiziana Vettor
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 288,      1a edizione  2001   (Codice editore 307.7.8)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 33.50
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846431578

Presentazione del volume

Sul terreno della libertà si è combattuta in Italia nell'ultimo decennio una battaglia aspra ma opaca, che ha visti giocare la destra all'attacco e la sinistra in difesa attorno alla ridefinizione concettuale e pratica di questa bandiera. La libertà ne esce stravolta di segno nella declinazione liberista e antipolitica della destra, ridotta di senso nella declinazione liberaldemocratica (ma spesso contraddetta da tratti persistenti di paternalismo) della sinistra, e in entrambe ricondotta a una accezione puramente negativa e "immunitaria". Alle spalle c'è, nel nostro paese, un trentennio di incomprensione delle istanze radicali di libertà espresse dalle soggettività più mature, in primo luogo quella femminista, da parte della sinistra istituzionale. Ma c'è soprattutto da rivisitare le storia della libertà politica nel Novecento, prisma semantico ambivalente e campo del conflitto teorico-pratico.

Rispetto alle tendenze prevalenti negli anni Novanta, unilateralmente ferme alla registrazione della débacle della libertà nel campo comunista, qui lo sguardo si sposta sullo scacco della libertà nel campo delle democrazie occidentali, sempre più pesantemente segnate dalla contraddizione fra il quadro di garanzie delle libertà inscritto nel costituzionalismo e la deriva verso la dipendenza, le ansie e il conformismo inscritte nella vita quotidiana dell' homo democraticus.

Ida Dominijanni , giornalista e saggista, fa parte del comitato editoriale di Democrazia e diritto e del direttivo del Crs. Editorialista del quotidiano il manifesto, collabora con la comunità filosofica "Diotima" all'Università di Verona ed è autrice di numerosi saggi di teoria politica e di teoria della differenza sessuale pubblicati su Memoria, Reti, Donna Woman Femme, Parole chiave, Sofia, Democrazia e diritto, Europa Journal of Women's Studies e in alcuni volumi collettanei.

Indice


Ida Dominijanni , Presentazione
Motivi
Mario Tronti , Per la critica della democrazia
Maria Luisa Boccia , Miracolo della libertà, declino della politica. Rileggendo Hannah Arendt e Simone Weil
Ida Dominijanni , L'eccedenza della libertà femminile
Roberto Esposito, Dall'impolitico: libertà comunità immunità
Alfonso M. Iacono , Desiderio di autonomia e desiderio di minorità
Giuseppe Cotturri , Libertà è (una) parola
Roberto Ciccarelli , Jean-Luc Nancy: il potere della libertà
Pasquale Serra , La catastrofe del possibile. Libertà democratica: il percorso di una frana
Luigi Ferrajoli , Tre concetti di libertà
Pietro Barcellona , Lo statuto della conoscenza e le pratiche. Verità, libertà e legge nella modernità
Dall'impero
Eric Foner , La libertà americana nel mondo globale
Politiche
Cesare Pinelli , La sinistra fra regole e atomi
Tamar Pitch , La notte non è uguale per tutti. Il circolo virtuoso fra sicurezza e libertà
Franco Carlini , La Rete in gabbia
Cecilia D'Elia , La pianta del paternalismo
Tiziana Vettor , Il lavoro del senso.