E - business e PMI: un rapporto difficile. Una via italiana?
Autori e curatori
Collana
Livello
Testi advanced per professional
Dati
pp. 216,   figg. 13,     1a edizione  2002   (Codice editore 99.2)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 34.00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846434791

In breve
Il libro si rivolge soprattutto alle PMI manifatturiere e, dopo una premessa dedicata alle prospettive, descrive, con approccio divulgativo, i diversi modelli di utilizzo della rete nel business e i requisiti di natura organizzativa che l'impiego di Internet implica.
Presentazione del volume

L'impiego di Internet nel business stenta a decollare, in particolare nel segmento delle PMI. A prescindere dalla sfavorevole congiuntura e dai risultati negativi di alcune dot.com , che fanno notizia ma che nulla hanno a che vedere con la tecnologia di Internet, una delle ragioni di questo ritardo, evidenziata da recenti ricerche, è la scarsa conoscenza sia delle possibili modalità di utilizzo della rete che degli strumenti che la rete mette a disposizione dell'impresa.

La scarsa chiarezza riguardo alle prospettive di impiego nel business di questo importante strumento di comunicazione e riguardo al rapporto costi/benefici è un'altra ragione che frena le applicazioni.

Il libro intende rivolgersi soprattutto alle PMI manifatturiere e, dopo una premessa dedicata alle prospettive, descrive, con approccio divulgativo, i diversi modelli di utilizzo della rete nel business.

Attraverso l'esposizione, si richiama inoltre l'attenzione sui requisiti di natura organizzativa che l'impiego di Internet implica e sui problemi che si devono conseguentemente affrontare e si fornisce un quadro delle possibili soluzioni, formulando ipotesi su una possibile "via italiana" all'impiego della rete.

Sergio Taranto , ingegnere, ha operato come manager in grandi organizzazioni (fra cui Fiat) occupando posizioni di alto livello (Direttore Generale, Amministratore delegato, Presidente di aziende del Gruppo). Nel 1987 ha fondato Link, società di consulenza che si occupa di strategia e sistemi e che si è specializzata nel prestare assistenza alle PMI. Ha partecipato, attraverso Unioncamere, a progetti Comunitari indirizzati a supportare le PMI del Mezzogiorno d'Italia. È Vice Presidente di Assoconsult, l'associazione di Confindustria che rappresenta le Società di Consulenza Organizzativa e Direzionale e Presidente di InterCorporate. È autore di diverse pubblicazioni, principalmente su tematiche riguardanti le PMI. Ha svolto e svolge attività di formazione soprattutto presso le Associazioni Territoriali di Confindustria.

Indice


Michele Perini , Presidente Assolombarda, Prefazione
Marco Vigorelli , Commento
Introduzione
(E-business e PMI: un rapporto difficile; Fare chiarezza; I modelli; Una causa di ambiguità; L'approccio)
L'evoluzione in atto e il suo impatto sulle PMI. Una valutazione di ordine strategico
(Impiegare la nuova tecnologia: alternativa di ordine tattico o strategico?; Se, come e perché la rivoluzione di Internet avrà impatto sulle PMI; Il modello di sviluppo nell'adozione di una nuova tecnologia. Il caso di Internet; Perché la volatilità dei titoli della net economy; Qualche riferimento a casi concreti)
Lo scenario futuro del mercato e della competizione
(L'era di Internet; L'evoluzione dell'impiego della rete: dalla tattica alla strategia; L'impatto delle operazioni strategiche sulle PMI; L'evoluzione del mercato; Le formule per realizzare gli scambi in Internet; La funzione strategica dell'e-marketplace; Le prospettive degli e-marketplace; Alcuni casi di e-marketplaee italiani; L'infomediazione nei rapporti fra i privati; Gli e-marketplace creati per gli acquisti; I portali; L'impatto di Internet sul modello della competizione a livello internazionale; L'e-business non è solo commercio elettronico; Qualche cenno conclusivo sull'impatto di Internet sullo scenario competitivo; Il business per i diversi provider)
PMI e commercio elettronico
(Il commercio elettronico attuato in forma diretta; Le alternative a disposizione nella progettazione e realizzazione di un sito; Il sito con finalità informative e di rappresentanza; Aprire un sito. Le variabili di progettazione del sito di rappresentanza; Come comunicare l'esistenza di un sito di rappresentanza; L'impiego della rete per vendere. La progettazione di un proprio sito interattivo per il commercio elettronico; Le prime esperienze americane e le regole di base; I processi elemento chiave del business nell'e-commerce; La progettazione di un sito interattivo; La certificazione dei siti; Le applicazioni di commercio elettronico in Italia (target, investimenti, volume d'affari, totali e on line); Presente e futuro del commercio elettronico nell'ottica delle PMI; Trasformare un sito di rappresentanza in uno strumento di commercio elettronico con l'impiego di strumenti paralleli; Il commercio elettronico attraverso un sito di terzi. L'infomediazione)
L'impiego della rete per l'integrazione
(L'integrazione nel contesto competitivo del 2000; L'interdipendenza; Le diverse forme dell'integrazione; L'integrazione nel caso della interdipendenza comune, nel caso della interdipendenza reciproca, nel caso della interdipendenza sequenziale; Gli obiettivi conseguibili; Il modello del Extraprise Value Network (o Superimpresa); I meta-market; Uno scenario totalmente nuovo; La progettazione dell'integrazione; Le alternative nella configurazione dell'integrazione; Le opzioni; L'interesse per le piccole e medie imprese; La progettazione/realizzazione delle connessioni; Le esperienze d'impiego sinora in Italia di tecnologie Internet-based rispettivamente da parte delle grandi imprese e delle imprese minori)
L'esperienza dei primi anni di applicazione. Insuccessi e successi
(Le prime esperienze americane nel commercio elettronico e le regole base; I processi elemento chiave del business nell'e-commerce; I casi e le strategie di successo; General Motors; Victoria's Secret; General Electric Plastics; Il caso delle PMI)
Il marketing nell'era di Internet
(La disintermediazione; La pubblicità su Internet; Nuovi approcci al mercato. Le alleanze; L'impiego della rete per ricerche di mercato; Il marketing di relazione o marketing one-to-one; Come il marketing one-to-one viene gestito dalle grandi imprese; Il CRM (Customer Relationship Management); Come Internet può aiutare; Come l'informatica può aiutare; L'impiego del CRM da parte delle PMI; La formazione del prezzo (il pricing) nell'era di Internet)
Le comunità professionali
(Il flusso delle informazioni e la gestione della conoscenza nell'ambito dell'azienda; La collaborazione in ambito professionale; Gli strumenti per la comunicazione all'interno di un gruppo)
La piattaforma organizzativa e di sistemi per operare in rete
(L'organizzazione dietro la tastiera del PC; L'organizzazione per processi; Il software gestionale; Gli sviluppi più recenti: l'evoluzione indotta dall'impiego della rete; L'Application Service Provisioning (ASP); I problemi organizzativi in una visione interaziendale; I sistemi informativi interaziendali (IOS); Le sfide; I requisiti di conoscenza di tecnologia e di sistemi; Il percorso)
L'impatto di Internet su sistemi di imprese, imprese-rete e distretti
(I sistemi di imprese; Le imprese-rete; Sistemi di imprese e reti di imprese. Una distinzione inutile?; Il distretto; L'evoluzione in corso nei distretti; L'impatto della rete; I risultati della ricerca Tedis; Perché la cultura della rete è contro la cultura del distretto; Alcune esperienze condotte sino ad oggi nei distretti; Le comunità integrate via Internet (Value Added Communities); Comunità reali e virtuali)
Organizzazione e sistemi nelle PMI italiane
(Correlazione fra stato di "organizzazione e sistemi" e dimensione; La logistica di produzione; La stima dei costi e la formazione del prezzo nella dimensione minore; Il controllo; I sistemi informativi)
Le PMI italiane e l'e-business. Una via italiana?


Le nostre spedizioni verranno sospese dal 19 Dicembre al 6 Gennaio (inclusi).

Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access