La bioetica nella scuola. L'emergenza del dibattito su etica e scienza. Annali 2001
Autori e curatori
Contributi
Claudia Ciresola, Alberto Conci, Ennio Draghicchio, Francesca Galeaz, Lucia Galvagni, Pier Giorgio Rauzi, Ulrich Trohler, Giorgio Waller
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 272,      1a edizione  2002   (Codice editore 875.14)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 32.00
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846435576

Presentazione del volume

Lo sviluppo vertiginoso della tecnoscienza ha posto problemi assolutamente inediti, per i quali l'etica della tradizione si trova impreparata. Se la soluzione di questi problemi non può venire da appelli all'autorità o da riaffermazioni dogmatiche di principi astratti, ma può e deve essere il risultato della discussione libera e indipendente da parte di soggetti direttamente coinvolti e capaci di argomentazione razionale, allora si apre uno spazio immenso per l'educazione morale del cittadino. Uno spazio nel quale la scuola assume una responsabilità formativa primaria e fondamentale. Il modo migliore per introdurre la bioetica nella scuola è quello di studiarne senza preclusioni i diversi orientamenti, partendo dalla storia dei sistemi di etica e delle scienze biomediche. Il passaggio da una morale del senso comune a una morale del senso critico non è un limite imposto alla scienza dall'esterno, ma un'esigenza intrinseca a un'attività di ricerca che ha sempre più bisogno di essere assistita e orientata dal riferimento razionale al valore e al senso del progresso scientifico per l'uomo.

Indice


Ennio Draghicchio , Presentazione
Claudio Tugnoli , Bioetica della vita e della morte
(Teleologia e deontologia nelle teorie etiche; Metafisica e bioetica: Hans Jonas; Etica e felicità; Identità e trapianto d'organo; La concezione sacrificale della morte; Verso una bioetica razionale)
Alberto Conci , Hans Jonas: tecnologia e potere. Una sfida alla filosofia e alla teologia dalla scienza moderna
(Due tecnologie. Dal possesso al processo; Due etiche. Modalità di pressione della tecnologia sull'etica; Ambivalenza degli effetti; "Euristica della paura"; Inevitabilità dell'applicazione; Proporzioni globali nel tempo e nello spazio; Revisione del ruolo del singolo; Rottura dell'antropocentrismo; Modestia degli obiettivi e ricerca della giustizia; La questione del potere; La sintesi della responsabilità; L'emergere del problema metafisico; La pressione delle biotecnologie sull'etica; La peculiarità delle biotecnologie; Mutamento del rapporto con il substrato; Si modifica la questione della prevedibilità; Modificazione del valore dell'esperimento; Irreversibilità dei processi organici; Il riacutizzarsi della questione del potere; La questione dei fini che si intendono raggiungere)
Lucia Galvagni , La bioetica: responsabilità e creatività per un agire consapevole
(Storia e nozioni della bioetica; Presupposti storici, sociali e disciplinari; Definizione e sviluppi della bioetica; Temi e metodi della bioetica; La bioetica come etica medica; Comitati di etica: direttive e convenzioni; Il senso di una disciplina)
Ulrich Tröhler , Problemi relativi all'identità della persona umana e della natura umana come conseguenza della medicina dei trapianti: storia ed etica
(Storia della medicina dei trapianti; Le definizioni biologiche dell'identità dell'uomo nel XX secolo; Problemi etici del trapianto d'organo in rapporto all'identità dell'uomo e ai confini della natura umana)
Ulrich Tröhler , "Tra principio ed esperienza": le gerarchie di giustificazione scientifica delle decisioni terapeutiche nel corso della storia
(Il metodo razionalistico; Il metodo empirico)
Pier Giorgio Rauzi , Crisi dell'universo simbolico e rimozione della morte nella modernità
(I luoghi della morte; Ospedalizzazione della morte; Riti funebri e crisi dell'universo simbolico; Il limite come soglia?)
Claudia Ciresola, Pier Giorgio Rauzi , Diagnosi prenatale: quando la medicina può diventare eugenetica
(Le tecniche di diagnosi prenatale; Il dibattito su liceità e pericoli della diagnosi prenatale; L'eugenetica "umanitaria" della prevenzione)
Lucia Galvagni , Embrioni umani e genetica: nuove pratiche e questioni antiche e nuove
(Nuovi scenari; Il dibattito teorico sullo statuto dell'embrione umano; Il documento del Comitato Nazionale di Bioetica; La difficoltà di una definizione; Quali diritti e quali doveri?; Eventi recenti: medicina e sperimentazioni; Futuribili?)
Francesca Galeaz , La condizione del concepito nell'ordinamento giuridico italiano
(La condizione giuridica del concepito; Chi è persona fisica; La vita umana giuridicamente rilevante; Il danno al concepito; E l'embrione?; Superare l'analisi per singoli contesti; Scienza, etica e diritto; Alcune riflessioni sul rapporto tra scienza ed etica; Etica e diritto; Alcune analogie; Norma morale e norma giuridica; Il confine tra etica e diritto; Il "biodiritto")
Giorgio Waller , Bioetica ed educazione. Prospettive culturali e orizzonti didattici
(La prossimità della bioetica e l'incertezza del passato; L'orizzonte post-moderno della bioetica tra scardinamento del presente e smarrimento del futuro; Attualità e interdisciplinarità della bioetica; Resistenze e risorse; Eutanasia: il paradigma della responsabilità; Trapianti: il paradigma dell'estraneità; Clonazione: il paradigma della singolarità).



Pubblicità