Materialità e azione educativa
Autori e curatori
Livello
Textbook, strumenti didattici. Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 220,   1a ristampa 2017,    1a edizione  2016   (Codice editore 565.18)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 27,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891743916

In breve
Un testo per gli studiosi di scienze sociali e tutte le figure professionali che ogni giorno si immergono nel groviglio materiale di discorsi, documenti, corpi, spazi, oggetti, forze, affetti che rende ogni evento educativo unico e irripetibile.
Presentazione del volume

Che rapporto c'è tra materialità e azione educativa? Chi o che cosa agisce nelle pratiche che quotidianamente danno forma ai mondi sociali e materiali dell'educazione professionale?
Il volume si confronta con quest'ordine di problemi facendo riferimento a tre linee di ricerca che portano in primo piano la trama materiale dell'educazione: la clinica della formazione, l'actor-network theory e il postumanesimo.
Grazie a questi approcci diviene possibile guardare alla materialità dei processi formativi come a un campo relazionale ibrido, dinamico e complesso, caratterizzato da un intreccio di elementi eterogenei, umani e nonumani.
Il testo si rivolge agli studiosi di scienze sociali e a tutte le figure professionali che ogni giorno si immergono nel groviglio materiale di discorsi, documenti, corpi, spazi, oggetti, forze, affetti che rende ogni evento educativo unico e irripetibile.

Alessandro Ferrante è pedagogista, Ph.D., assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione "Riccardo Massa" dell'Università di Milano-Bicocca, dove collabora agli insegnamenti di Didattica e Pedagogia dell'inclusione, Consulenza nel disagio educativo: teorie e pratiche, etica della relazione. È socio del Centro Studi Riccardo Massa. Tra le sue pubblicazioni Pedagogia e orizzonte post-umanista (LED, 2014) e Formazione e post-umanesimo (a cura di, con P. Barone e D. Sartori, Cortina, 2014).

Indice
Introduzione
Parte I. Pensare la materialità in educazione
La materialità negli educational studies
Il materialismo clinico
(L'educazione come struttura simbolica e materiale latente; Il dispositivo pedagogico; La materialità educativa; La materialità latente dell'esperienza educativa e la Clinica della Formazione; Ricerche cliniche)
L'Actor-Network Theory
(Gli approcci sociomateriali; Tracciare la materialità: l'Actor-Network Theory; Materialità, azione e apprendimento; L'Actor-Network Theory nella ricerca educativa)
Il Postumanesimo
(Antropocentrismo e pedagogia; Le filosofie del postumano; L'orizzonte postumanista della pedagogia; Postumanesimo e materialità; Contaminazioni teoriche)
Parte II. La materialità dell'educazione
Il lavoro pedagogico
La materialità del lavoro educativo
(Lavoro pedagogico, disagio sociale e crisi del milieu educativo; Network sociomateriali; Dispositivo ideologico e modelli antropologici; Organizzazione e procedure; Materiali in scena; La relazione educativa: corpi, potere e affetti)
Materialità e metodologia dell'educazione
(Educazione e metodo: per una cura dei processi formativi; Istituire e destituire; Mediare; Progettare, valutare, documentare)
La formazione dei formatori
Riferimenti bibliografici
Sitografia.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi